La prova del cuoco – Puntata del 2/12/2014 – Marco Bianchi e Sergio Barzetti.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 2 dicembre 2014, con Antonella Clerici.

pdc1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Carlo Cambi, nella sua rubrica de Il mercato, parla di broccoli, passandone in rassegna le diverse varietà, quindi Antonella raggiunge Mister AlloroSergio Barzetti, il maestro di cucina di oggi, che ci propone una delle sue imperdibili ricette, che utilizzano verdure o frutta di stagione, gentilmente offerte da Carlo Cambi. Oggi, utilizzando appunto i broccoli, prepara la torta di lasagne con besciamella allo zafferano.

Ingredienti:

  • Per la pasta: 200 g di farina, 2 uova.
  • Per la besciamella: 1 lt di latte, 80 g di farina, 100 g di burro, noce moscata, sale, 1 bustina di zafferano.
  • Per la farcitura: 500 g di broccoli siciliani, 150 g di prosciutto cotto, 80 g formaggio grana.

Impastate la farina con le uova, riponete in frigorifero per un ora ben coperta. Preparate la besciamella, scaldando il burro con la farina, la noce moscata e il sale, incorporate il latte e la bustina di zafferano, e cuocete per circa 12 minuti mescolando. Stendete la pasta in sfoglie sottili, lessatele in acqua bollente profumata con alloro, scolatela e trasferitela in un recipiente con acqua fredda, foderate uno stampo rotondo, con uno strato di pasta che rivesta anche i bordi, proseguite alternando strati di pasta, besciamella, broccoletti mondati e tagliati a julienne e prosciutto. Ultimate con uno strato di broccoli, besciamella e grana, riporre in forno a 180°C per 25/30 minuti, lasciatela riposare prima di sformarla e tagliarla ai commensali.

Antonella raggiunge il maestro in cucina di oggi, Marco Bianchi, che ci insegna a confezionare una ricetta genuina e salutare, per la sua rubrica dedicata alla cucina della salute, che spesso vede protagonisti dei piatti vegetariani. Marco propone i paccheri alla rapa rossa e caprino.

Ingredienti:

  • Per la pasta: 360 g di paccheri di grano duro, 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva, 2 spicchi di aglio, 250 g di barbabietola rossa precotta, peperoncino secco q.b., sale q.b., 2 cucchiai di acqua.
  • Per le quenelles di caprino: 300 g di caprino fresco, qualche filo di erba cipollina fresca, 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

Cuocere i paccheri in acqua bollente leggermente salata. Nel frattempo, in una padella antiaderente, stufare l’aglio con due cucchiai di acqua. Frullare per immersione la barbabietola tagliata a fette con un paio di cucchiai di olio extravergine e un pizzico di sale, fino ad ottenere una consistenza omogenea. Versare la purea così ottenuta in padella, aggiungere un paio di cucchiai d’olio e lasciarla restringere per qualche minuto. A cottura quasi ultimata, aggiungere il peperoncino a piacere e mescolare. Scolare la pasta ancora al dente, risciacquarla sotto l’acqua fredda – per ridurre il rilascio degli amidi – e saltarla per un paio di minuti in padella con la barbabietola in modo da amalgamare bene il tutto. In una ciotola, mescolare il caprino con l’olio e l’erba cipollina tritata finemente; montare con la forchetta il composto fino ad ottenere una crema omogenea. Formare delle quenelles con l’aiuto di due cucchiai. Disporre i paccheri al centro del piatto da portata con a lato le quenelles di caprino.

 

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter