La prova del cuoco – Puntata del 08/12/2014 – Sfida in famiglia, ricette di Spisni, Mainardi

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 8 dicembre 2014, con Antonella Clerici.

pdc1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

La cucina della pasta fresca ha un nome: Alessandra Spisni, che si scatena sulle note dell’ormai classico balletto che la introduce. Come noto, ad Alessandra piace mangiare, e bene, e di certo non ci prepara un piatto dietetico, ma un piatto godurioso, consistente e anche molto allegro alla presentazione, questi infatti sono gli ingredienti di grande successo della simpaticissima cuoca, che questa volta propone un primo piatto natalizio: le stelle di Natale.

Ingredienti:

  • Per la sfoglia: 400 g di farina per sfoglia, 4 uova
  • Per il ripieno: 500 g di verza, 5 g di burro, 100 g di mortadella, 100 g di grana grattugiato, uo uovo, noce moscata, sale grosso
  • Per condire: 150 g di prosciutto cotto tagliato sottile, 200 g di zucca ferrarese, 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale e pepe

pdc1

Facciamo la classica sfoglia impastando le uova con la farina, quindi stendiamo il panetto col mattarello fino ad ottenere una sfgliata  mediamente sottile, la pieghiamo a metà e la facciamo asciugare. In una padella mettiamo la zucca tagliata a fettine con un goccio di olio, sale e pepe e lasciamo cuocere con il coperchio per circa 5 minuti. Lessiamo la verza tagliata a pezzetti e poi la ripassiamo in padella con abbondante burro fuso e insaporiamo con sale e noce moscata.

pdc2

La trasferiamo nel mixer, uniamo la mortadella, il parmigiano, un uovo e frulliamo tutto, quindi facciamo raffreddare. Mettiamo il composto fatto a mucchietti poco distanti l’uno dall’altro su metà della sfoglia, chiudiamo mettendo sopra l’altra metà di sfoglia, con uno stampino a stellina ricaviamo le stelle che lessiamo in acqua bollente e salta. Scoliamo e condiamo con la zucca, un goccio di olio di oliva, sale, pepe e il prosciutto tagliato finemente. Buon appetito.

pdc3

Facciamo il giro del mondo con il simpaticissimo Andrea Mainardi, che oggi propone una specialità italiana, in particolare della sua zona, quella di Bergamo, in cui, così come in Valtellina si cucina la tipica polenta taragna, fatta col grano saraceno. Partendo da questo tipo di squisita polenta, Andrea prepare  le pizzette di polenta taragna.

Ingredienti:

  • Per la polenta: 200 g di grano saraceno, 1 l di acqua, 100 g di burro, 1 spicchio di aglio, 5 foglie di salvia, 100 g di fontina, 100 g di casera, sale qb
  • 200 ml di passata di pomodoro, 200 g di mozzarella, 50 g di olive taggiasche, 200 g di taleggio, 300 g di funghi chiodini, 1 cipolla, 1 mazzetto di prezzemolo fresco, olio extravergine di oliva, sale e pepe qb

pdc1

Facciamo la polenta, mettendo nel paiolo acqua e sale, si fa bollire, poi a pioggia, con una frusta, uniamo la farina di grano saraceno, mescoliamo bene e facciamo cuocere a fuoco moderato per un’ora e mezza.. Facciamo sciogliere il burro con la salvia e una testa di aglio, quindi lo mettiamo sul fuoco facendolo diventare nocciola. Una volta che la polenta è pronta uniamo la fontina e casera tagliati a dadini e amalgamiamo bene in modo che i formaggi si sciolgano e tutto si amalgami.

pdc2

Quindi la versiamo in una placca da forno, la livelliamo e la facciamo ben raffreddare. La tagliamo a quadratini  e li passiamo in padella con il burro fatto in modo che faccia la crosticina. Tagliamo a fettine la cipolla e la mettiamo a sudare in padella con un po’ di burro, quindi a fuoco alto uniamo i funghi chiodini e facciamo saltare il tutto per dieci minuti unendo anche del prezzemolo fresco sminuzzato.

pdc3

Mettiamo sopra i pezzetti di polenta la salsa di pomodoro, pezzetti di mozzarella e poi a piacere qualche oliva, pezzetti di taleggio e un po’ di composto di funghi e cipolla. Inforniamo per qualche minuto per far sciogliere la mozzarella e il formaggio. Buon appetito.

pdc4

Antonella si cimenta in prima persona ai fornelli, nello spazio che prima era di Casa Clerici ed ora si chiama più semplicemente Le ricette di Antonella, come il nuovo libro della conduttrice. Quest’oggi, un altro piatto semplice e veloce ma molto gustoso: le tagliatelle funghi speck e vino rosso.

Ingredienti:

  • 320 g di tagliatelle all’uovo, 150 ml di vino rosso, 100 ml di brodo, 300 g di funghi misti, 2 cucchiai di farina, 60 g di speck affettato, 1 rametto di rosmarino, olio extravergine di oliva, sale e pepe

pdc1

Lessiamo in acqua bollente e salata delle classiche tagliatelle già pronte, e Antonella chiama la Spisni che accorre con le sue appena fatte, perchè quelle confezionate “non si possono neanche vedere”. In un pentolino uniamo il brodo con il vino rosso e lasciamo restringere a fuoco moderato per circa 10 minuti.

pdc2

Tagliamo i funghi a fettine e li mettiamo a stufare in una padella con un goccio di olio, saliamo, pepiamo, uniamo due cucchiai di farina, la riduzione al vino rosso, qualche ago di rosmarino e lasciamo cuocere qualche minuto unendo verso la fine lo speck tagliato finemente con la mezzaluna. Scoliamo le tagliatelle e le condiamo con il sugo fatto. Buon appetito!

pdc3

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter