Avanti un altro – Paolo Bonolis e Gerry Scotti insieme per quattro puntate. Poi solo Gerry Scotti.

Avanti un altro – Paolo Bonolis e Gerry Scotti insieme alla conduzione da oggi, 27 dicembre fino al 30 dicembre 2014. Dal 2 gennaio 2015 solo Scotti.

avanti1

Di condurre un quiz per un’intera stagione televisiva Paolo Bonolis non ne vuole sentire parlare. I primi due anni il programma è durato solo 3/4 mesi per cui il problema non si è posto, dalla scorsa stagione i dirigenti hanno optato, vista la mancanza di un’alternativa, per trasmettere il gioco per tutta la stagione televisiva e quindi il problema di cambio di conduzione di Avanti un altro è diventato reale. Anche per un contratto già in essere per quanto riguarda la fascia preserale, quest’anno, così come già avvenne lo scorso anno, il sostituito di Bonolis si chiama Gerry Scotti.  Il conduttore pavese prese le redini del programma nei mesi di aprile e maggio registrando sì ascolti lusinghieri, superiori a quelli che faceva con The money Drop o il Milionario, ma nettamente inferiori rispetto alla gestione Bonolis.

Se lo scorso anno il cambio di conduzione si fece con una puntata condotta a sorpresa da Scotti per poi vedere, come se niente fosse, il ritorno di Bonolis per qualche altra puntata, fino a quando a metà di una puntata arrivò Scotti per poi restarci oltre due mesi, quest’annno le cose sono state pensate diversamente. Per cercare di fare sembrare meno brusco il cambio di gestione, infatti da questa sera, per quattro puntate, fino a martedì 30 dicembre, il programma vedrà alla conduzione Paolo Bonolis affiancato per tutta la puntata anche da Gerry Scotti, con quindi due conduttori per un unico programma. Mercoledì 31 invece, così come successo ieri sera, andrà in onda un meglio di, giovedì 1 gennaio il programma non andrà in onda e da venerdì 2 gennaio alla conduzione ci sarà solamente Gerry Scotti. E saranno 100 le puntate che vedranno alla conduzione il conduttore pavese. Si arriverà così all’inizio di aprile, quando Avanti un altro chiuderà i battenti dando l’appuntamento al settembre successivo e per i due mesi rimanenti alla conclusione della stagione televisiva sarà sostituito da un nuovo quiz,sempre con Scotti alla conduzione.

Se gli ascolti attuali, buoni ma sempre sotto all’Eredità targata Frizzi che sta volando macinando consensi su consensi, caleranno o meno, sarà l’Auditel ogni giorno a dirlo.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter