Linea Bianca – Quarta puntata del 17/01/2015 – Con Massimiliano Ossini. Anticipazioni e temi.

Linea Bianca – Quarta puntata del 17 gennaio 2015 con Massimiliano Ossini. Anticipazioni, temi e luoghi.

bianca6

Dopo il programma dedicato all’ambiente marino e a tutto ciò che lo circonda, Linea Blu, che per ora ha terminato il ciclo annuale di puntate, e dopo il programma che si dedica alla natura, al territorio e tutto ciò che lo circonda, Linea Verde, in onda ogni domenica mattina, a Raiuno mancava giusto un programma dedicato alla montagna e a ciò che la circonda. Ecco quindi che nel sabato pomeriggio di Raiuno ha preso il via Linea Bianca, il programma fratello degli altri due e dedicato appunto alla montagna. Alla conduzione c’è Massimiliano Ossini, già apprezzatissimo conduttore qualche anno fa, per diverse edizioni di Linea Verde. Per Linea Bianca si tratta della seconda edizione visto che il programma fu testato, per solo qualche puntata, nell’ormai lontano 2001.

bianca2

Tremilaseicento piste da discesa per un totale di seimilasettecento chilometri, soffici distese bianche, imponenti vette innevate che fanno da sfondo ad una natura incontaminata. Sugli sci per raccontare le bellezze delle montagne italiane ci saranno Massimiliano Ossini e Alessandra del Castello, giovane e brava maestra di sci.
Ma non solo neve, curiosità, sapori, personaggi e divertimento: dal dissesto idrogeologico al problema della sicurezza in montagna, alla tutela e difesa dell’ambiente; queste alcune delle interessanti tematiche, di grande attualità, che verranno affrontate nel corso dei diversi appuntamenti che ci accompagneranno sino ai primi di aprile.

bianca1

Nella quarta puntata di oggi, si va nel Trentino nord – orientale, dalla Val di Fassa a San Martino di Castrozza per arrivare fino alla Val di Fiemme. Alessandra del Castello insieme ad Igor Cigolla, ex sciatore alpino e specialista delle gare veloci, faranno una spettacolare discesa sulle piste innevate del pianoro del Ciampedie, a quota 1997 metri.

Si andrà poi a Cavalese, “la Magnifica Comunità di Fiemme”, l’ente che da più di mille anni è preposto all’amministrazione e alla gestione dei boschi e dei pascoli della valle.
Nel meraviglioso contesto delle Pale di San Martino, il più esteso ed imponente gruppo delle Dolomiti, si conosceranno le sfide e i grandi successi di Maurizio Zanolla, in arte “Manolo”, guida alpina, atleta, ma soprattutto uno dei pionieri dell’arrampicata libera in Italia.

bianca8

Un mondo di acque, rocce e foreste, si ciaspolerà alla scoperta dell’incontaminata bellezza del  Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino, area protetta regionale istituita dalla Provincia autonoma di Trento nel 1967.

In compagnia di Giacomo Faoro Meto, guida alpina e memoria storica, aneddoti e curiosità su San Martino di Castrozza, nota località sciistica già a partire dalla meta dell’Ottocento. Sessanta chilometri di piste, tra i 1404 ed i 2357 m di quota, nella cornice di uno scenario naturalistico unico, circondato da vette dolomitiche.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter