Servizio Pubblico – Puntata del 5/02/2015 – Anticipazioni, temi e ospiti.

Anticipazioni, temi ed ospiti della puntata di Servizio Pubblico in onda, su La7, il 5 febbraio 2015.

s1

Cresce l’attenzione intorno a Servizio Pubblico. Il programma di Michele Santoro, dopo un avvio di stagione non proprio felice, caratterizzato da risultati Auditel discreti, ma deludenti, torna ad imporre la sua presenza sul campo dell’Auditel, toccando percentuali d’ascolto ragguardevoli e riconquistando nuovamente la palma di talk politico più visto della tv italiana. Tuttavia, la seconda parte dell’edizione in corso di Servizio Pubblico, come nelle promesse di Michele Santoro, sarà anche l’ultima, poichè quest’anno, il talk de La7 chiude i battenti. Il giornalista salernitano, infatti, conscio del pessimo stato di salute in cui versa il genere talk show, ha pensato di battere ‘nuove strade‘. Mai come quest’anno, d’altronde, la crisi del talk si è espressa in dati d’ascolto miseri, sintomo di uno straordinario calo d’interesse del pubblico per la politica, quindi, per il suo racconto. Servizio Pubblico, quest’autunno, ha oscillato tra il 5-6% di share. Un dato discreto, se rapportato agli ascolti ottenuti dai talk concorrenti (se si pensa che Ballarò supera di poco il 6%…), ma lontano anni luce dalle gloriose medie d’ascolto delle precedenti edizioni.

Veniamo, dunque, alla prima puntata dell’anno di Servizio Pubblico, dal titolo “I due presidenti“, in onda questa sera, su La7. Con l’elezione di Sergio Mattarella al Quirinale, Matteo Renzi sembra aver sbaragliato gli avversari politici e persino alcuni alleati. Finisce l’era di Giorgio Napolitano, durata nove anni, e comincia quella di Mattarella e Renzi, i due presidenti. Mentre con Napolitano si era parlato di un Presidente-monarca, la convivenza di Mattarella e Renzi sembra accentuare il carattere “presidenziale” del Premier. Un Premier che in queste ore è impegnato a rilanciare l’azione di Governo e a combattere i gufi, mentre nel suo discorso di insediamento il nuovo Capo dello Stato ha sottolineato che “dalla società emergono con forza nuove modalità di espressione che hanno già prodotto risultati avvertibili nella politica e nei suoi soggetti”, ponendo l’accento sulla novità dei molti giovani in Parlamento.

Tra gli ospiti Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, Simona Bonafé del Partito democratico, la giornalista Barbara Palombelli e l’attore e comico Maccio Capatonda.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter