Serie A TIM 2014-2015 – Ventiduesima giornata del 07-08-09/02/2015 – Programma e probabili formazioni.

Nella ventiduesima giornata di Serie A TIM, il Big Match sarà Juventus-Milan al sabato sera; la Roma è impegnata a Cagliari; il Napoli con l’Udinese.

Immagine1

UnDueTre.com in campo per la Serie A TIM 2014/2015. Come già avvenuto nelle scorse edizioni del massimo campionato di calcio italiano, in questa rubrica vi proporremo tutte le probabili formazioni delle dieci partite che comporranno il programma di ciascuna giornata. In più, potrete conoscere i canali che le trasmetteranno insieme ai relativi telecronisti, gli arbitri che le dirigeranno e le relative quote per i risultati finali.

Immagine2Si è conclusa anche la fase dei quarti di finale di Coppa Italia, con due incontri dal finale thrilling. La Fiorentina ha avuto ragione della Roma col punteggio di 2-0 firmato Mario Gomez, mentre il Napoli ha acciuffato la vittoria contro l’Inter al 93′ con Higuain, nell’ultima azione della partita. Si completa, così, il quadro delle semifinaliLazio-Napoli Juventus-Fiorentina, con l’andata prevista per il 3-4 marzo e il ritorno per il 7-8 aprile.

La Juventus, nella scorsa giornata, non ha approfittato dell’ennesimo passo falso della Roma, che ha pareggiato in rimonta, nell’anticipo del sabato sera, per 1-1 contro l’Empoli. I bianconeri, infatti, hanno portato a casa l’unico 0-0 di giornata contro l’Udinese, mentre per i giallorossi si è avviata la fase della contestazione della squadra, acuita dall’eliminazione in Coppa Italia. Si fa sotto il Napoli, che col 2-1 sul ChievoVerona torna ad essere una seria candidata almeno per il secondo posto, che sembrava un’utopia ad un certo punto della stagione. Cadono le quarte classificate: la Lazio concede tre punti Salvezza al Cesena, vittorioso per 2-1; la Sampdoria crolla a Torino con un nettissimo 1-5. La Fiorentina non va oltre l’1-1 contro il Genoa e contro i rossoblù che, per l’ennesima volta, recriminano per un errore arbitrale sul gol del pareggio viola. Vince il Palermo per 2-1 contro l’Hellas Verona, mentre il Milan affonda il Parma con un netto 3-1 che, però, non risolve i problemi dei rossoneri. Il Sassuolo torna alla vittoria e fa sprofondare sempre di più l’Inter col 3-1 ottenuto nell’anticipo delle 12:30. Infine, l’Atalanta vince contro il Cagliari all’ultimo minuto.

Immagine4La terza giornata di ritorno si apre alle 18:00 con Hellas Verona-Torino e coi granata che, per quanto poco celebrati, stanno avvicinando i risultati della scorsa stagione che li ha portati al settimo posto finale. Alle 20:45 è il momento del Big Match di giornata con la sfida tra Juventus Milan che, se per i bianconeri può essere un’opportunità per allungare il distacco dalla Roma e metterle ancor più pressione dopo il calo di forma delle ultime partite. Alle 12:30, la Fiorentina vuole proseguire la sua corsa europea ma affronta l’Atalanta invischiata nella lotta Salvezza. Alle 15:00, il Napoli ospiterà l’Udinese e, contemporaneamente, la Roma affronterà il Cagliari in quello che potrebbe diventare un duello a distanza per il secondo posto. In chiave Salvezza, spiccano i match tra Empoli Cesena e tra Parma ChievoVerona. Quanto ai ducali, la situazione è veramente disperata: dopo aver smantellato la squadra nel calciomercato invernale, è notizia di ieri che il presidente Taçi ha lasciato la carica per l’enorme mole di debiti che sta aggravando la squadra, coi giocatori che stanno per mettere in mora la società e il rischio di un nuovo fallimento che, stavolta, potrebbe far sparire la squadra dai campionati professionistici. Completa il programma Sampdoria-Sassuolo. Alle 20:45 si giocherà il primo posticipo, col Palermo che sarà di scena in casa dell’Inter, mentre lunedì alle 20:45 (causa Sei Nazioni), la Lazio ospiterà il Genoa.

Immagine5 Immagine6 Immagine7 Immagine8 Immagine9 Immagine10 Immagine11 Immagine12 Immagine13 Immagine14

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter