La prova del cuoco – Puntata del 09/02/2015 – Beppe Bigazzi, ricette di Spisni, Mainardi.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 9 febbraio 2015, con Antonella Clerici.

c3

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Direttamente da Bologna, la regina della sfoglia, Alessandra Spisni, che si scatena sulle note dell’ormai classico balletto che la introduce. Come noto, ad Alessandra piace mangiare, e bene, e di certo non ci prepara un piatto dietetico, ma un piatto godurioso, consistente e anche molto allegro alla presentazione, questi infatti sono gli ingredienti di successo della simpaticissima cuoca, che questa volta propone le sfogliatine assortite.

Ingredienti:

  • Per la pasta sfoglia: 250 g di burro, 250 g di farina, un cucchiaino da caffè scarso di sale fino, un bicchiere scarso di acqua fredda.
  • Per farcire: 50 g di mortadella, 50 g di grana grattugiato, 3 filetti d’acciughe, 10 mini wurstel, pepe in grani, una manciata di capperi sotto sale, origano, 1 cucchiaio di salsa di pomodoro.

Fare un impasto con acqua, sale e metà della farina. Coprirlo con pellicola trasparente e lasciarlo riposare. Impastare il burro con la farina rimanente fino ad ottenere un panetto ben amalgamato. Riporlo un attimo in disparte. Togliere dal frigo il primo impasto con farina, acqua e sale e tirare sul tagliere con il mattarello, una sfoglia sottile, ma non troppo . Distribuire il secondo impasto,quello con farina e burro,all’interno della sfoglia,lasciando un bordo lungo tutto il perimetro, che permetta di chiudere il tutto in quattro. Mettere in frigorifero per 10 minuti e tirare la sfoglia, fino al punto in cui viene con facilità. Piegare in tre e riporre in frigo per altri 10 minuti. Ripetere un giro da quattro e uno da tre, quindi mettere nuovamente in frigo. Stendere la sfoglia e farcirla a piacere. Cuocere in forno a 180° per 10-15 minuti.

c1

Andrea Mainardi, per la sua rubrica della cucina nel mondo, oggi ci porta in Australia, per farci scoprire una speciale versione della meat pie, la torta di carne molto apprezzata nei paesi di cultura anglosassone. Si tratta di una torta a base di pasta sfoglia (o pasta della pizza) che viene farcita con differenti ripieni (carne, cipolle, funghi, formaggio, broccoli…) e generalmente cotta al forno. Prepariamo quindi la meat pie.

Ingredienti:

  • 400 g di pasta lievitata, 5 g di curcuma, 1 mazzetto di coriandolo, un pizzico di sale e pepe.
  • Per il ripieno: 600 g di macinato di tacchino, 200 ml di brodo di carne, 30 g di burro, 1 cipolla media, 2 cucchiai di farina, 200 g di passata di pomodoro, 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro, 2 cucchiaini di salsa Worcester, sale e pepe q.b.
  • Per la salsa: 300 g di formaggio Cheddar, panna fresca q.b., 2 cetriolini sott’aceto.

Condire la pasta lievitata con la curcuma, il coriandolo tritato finemente e un pizzico di sale e pepe. Formare una palla e tenere da parte. Sciogliere il burro in un tegame e soffriggere la cipolla per 3-4’. Unire la carne tritata e cuocere fino a completa doratura. Aggiungere la farina e cuocere ancora per 1’. Mescolare il brodo con la passata di pomodoro, il concentrato e la salsa Worcester e versarvi sopra la carne. Portare a bollore, sempre mescolando, quindi ridurre il calore e cuocere senza coperchio fintanto che il liquido non sarà completamente evaporato. Mettere da parte e lasciar raffreddare. Stendere la pasta tra due fogli di carta da forno ed appiattirla con il mattarello ad uno spessore di circa 3-4 millimetri. Foderare il fondo di una teglia a bordi bassi con 3/4 della pasta; farcire con il ripieno e ricoprire con un altro strato di pasta pressando bene i bordi. Praticare una fessura al centro del coperchio di pasta per lasciar fuoriuscire il vapore durante la cottura. Cuocere per 20’ in forno a 190°. Servire con la salsa Cheddar preparata facendo sciogliere il formaggio con la panna e condita con i cetriolini tritati.

c2

Antonella si cimenta in prima persona ai fornelli, nello spazio che prima era di Casa Clerici ed ora si chiama più semplicemente Le ricette di Antonella, come il nuovo libro della conduttrice. Quest’oggi, un altro piatto semplice e veloce ma molto gustoso, stavolta un primo piatto invitante: il spaetzle con cavoletti e gorgonzola.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di cavoletti di Bruxelles, 200 g di gorgonzola dolce, 100 ml di panna fresca, 2 uova, 200 g di farina, 80 ml di latte, 100 g di nocciole tostate, burro, sale e pepe.

Lessare i cavoletti di Bruxelles in acqua salata per 10-12 minuti, finché non saranno teneri, e conservare l’acqua di cottura. In una padella sciogliere una noce di burro e lasciare insaporire i cavoletti per 2 minuti, quindi aggiungere il gorgonzola a pezzetti, la panna e fondere a fuoco basso. Aggiustare di sale. Amalgamare le uova con la farina e un pizzico di sale in una ciotola capiente, poi versare il latte a filo, mescolando fino a ottenere una pastella piuttosto densa. Riportare a bollore l’acqua di cottura dei cavoletti, appoggiare sopra la pentola l’attrezzo per fare gli spaetzle e fai scendere la pastella attraverso i fori. Scolare appena verranno a galla e trasferirli nella padella con il condimento. Insaporire su fuoco basso per un minuto e servili ben caldi, con una spolverizzata di nocciole tritate e una macinata di pepe.

c4

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter