La prova del cuoco – Puntata del 12 febbraio 2015 – Campanile italiano, ricette di Spisni, Anna Moroni.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 12 febbraio 2015, con Antonella Clerici.

c7

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

La cucina della pasta fresca ha un nome: Alessandra Spisni, che si scatena sulle note dell’ormai classico balletto che la introduce. Come noto, ad Alessandra piace mangiare, e bene, e di certo non ci prepara un piatto dietetico, ma un piatto godurioso, consistente e anche molto allegro alla presentazione, questi infatti sono gli ingredienti di grande successo della simpaticissima cuoca, che questa volta propone delle sensazionali tagliatelle fritte.

 Ingredienti:

  • 5 uova, 500 g di farina, 2 limoni, 100 g di zucchero, 100 g di zucchero vanigliato, 500 g di strutto

ImpastIamo la farina con le uova, lo zucchero e la scorza grattugiata di due limoni. Lasciamo riposare il panetto coperto con la pell’isola trasparente, quindi lo stendiamo con il matterello, ottenendo la classica sfoglia con la differenza che questa sarà sia dolce per via dello zucchero sia al limone. Ne ritagliamo le tagliatelle e le friggiamo nello strutto bollente. una volta fritte e ben asciugate con la carta assorbente le spolveriamo con lo zucchero vanigliato. Buon appetito.

c5

Anna Moroni arriva con il carrello del supermercato colmo di ingredienti: ha fatto la spesa! Questa rubrica, dedicata al recupero, quindi al risparmio, ci insegna a preparare piatti con i prodotti di stagione a buon mercato. Quest’oggi facciamo un secondo piatto: il coniglio fritto al limone.

Ingredienti:

  • 1 coniglio a pezzi
  • Per la marinatura: 1 limone, 10 g di prezzemolo, 2 foglie di alloro, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva, sale e pepe
  • Per la pastella: 250 g di farina, 3 uova , 100 di birra o acqua, 30 g di grana grattugiato, 10 g di prezzemolo, 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva, sale qb
  • Per la guarnizione: 1 fiore di zucca, 1 peperoncino rosso, olio extravergine d’oliva

Mettiamo i pezzi di carne a marinare con il succo di un limone e alcune striscioline di buccia di limone, il prezzemolo tritato, le foglie di alloro spezzettate e l’olio, saliamo, pepiamo, mescoliamo bene con le mani e lasciamo marinare per due ore. Facciamo la pastella mettendo in una ciotola la farina, un pizzico di sale, i tuorli, l’olio, il prezzemolo e il parmigiano grattugiato, uniamo lentamente a filo la birra o l’acqua, amalgamiamo e lasciamo riposare in frigorifero per 30 minuti, poi aggiungiamo gli albumi montati a neve. Togliamo la carne dalla marginatura e la asciughiamo bene. Immergiamo i pezzi di carne nella pastella e li friggiamo in abbondante olio extravergine di oliva bollente. Li serviamo con un fiore di zucca, un peperoncino rosso e qualche foglia di carciofo fritti. Buon appetito.

c6

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter