La prova del cuoco – Puntata del 24 febbraio 2015 – Nel menù odierno ricette di Moroni, Barzetti e Bianchi.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 24 febbraio 2015, con Antonella Clerici.

cp1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Antonella raggiunge Mister Alloro, Sergio Barzetti, il maestro di cucina di oggi, che ci propone una delle sue imperdibili ricette, con verdura, frutta o prodotti di stagione, gentilmente offerte da Carlo Cambi. Oggi, utilizzando gli spinaci prepara le lasagne di magro.

Ingredienti:

  • 120 g di pasta secca per lasagne, 500 ml di latte, 1 kg di spinaci freschi, 45 g di burro, 45 g di farina 00, 1 spicchio di aglio, mezzo peperoncino, noce moscata, grana grattugiato, 2 foglie di alloro, olio extravergine di oliva, sale e pepe

cp1

Prendiamo gli spinaci freschi e li stufiamo mettendoli in una padella antiaderente calda senza alcun condimento e li facciamo andare per qualche minuto coprendo col coperchio la pentola, cuoceranno con il loro vapore. Facciamo la classica besciamella sciogliendo il burro in un pentolino, uniamo la farina, otteniamo il classico roux che lasciamo raffreddare e uniamo il latte caldo, un pizzico di sale, pepe e di noce moscata, mescoliamo e cuociamo fino ad ottenere una bella consistenza.

cp2

Una volta che gli spinaci sono cotti, uniamo uno spicchio di aglio, un goccio di olio extravergine, mezzo peperoncino e un pizzico di sale e li amalgamiamo bene. Nel mixer mettiamo un cucchiaio di besciamella ed uno di spinaci e frulliamo ottenendo una cremina.  Imburriamo una teglia, mettiamo alla base uno strato di besciamella, uno strato di sfoglia di lasagne quelle secche fatte senza uova, un po’ di besciamella, qualche ciuffo di ricotta, un po’ di spinaci e così via a strati ultimando con la salsa agli spinaci. Terminiamo spolverando di grana, mettiamo in frigorifero per un’ora  e poi inforniamo per 30 minuti a 180°. Buon appetito.

cp3

Antonella raggiunge Marco Bianchi, il giovane cuoco, nonchè ricercatore, che anche quest’oggi ci insegna a confezionare una ricetta genuina e salutare, nonchè vegana. Marco, assistito dalla moglie, propone un primo piatto leggero ed invitante: le farfalle integrali con ceci pomodorini secchi e feta.

Ingredienti:

  • 500 g di farfalle integrali, 250 g di ceci, 10 pomodori secchi, 250 g di feta, 3 cucchiai di pane grattugiato integrale, 8 cucchiai di olio extravergine di oliva, mezzo porro, acqua qb

cp2

Lessiamo le farfalle in acqua bollente e salata, stufiamo il porro tagliato finemente a rondelle  in una padella antiaderente con un pochino di acqua e di olio, quindi uniamo anche i pomodori secchi che prima reidratiamo in acqua per 20 minuti, facciamo insaporire bene tuttto. Mettiamo in ammollo i ceci in acqua per dodici ore e poi li mettiamo a sobbollire fino a quando saranno ben cotti.

cp3

Uniamo i ceci cotti nella padella dei porri e pomodori, mescoliamo bene, uniamo un goccio di olio e amalgamiamo bene. Scoliamo la pasta al dente, le mettiamo in una boulle, la condiamo con un goccio di olio e con tutto il sugo fatto. Amalgamiamo e infine uniamo il pangrattato integrale, rimettiamo il tutto sul fuoco a mantecare, impiattiamo completando con la feta sbriciolata o tagliata a pezzettini. Buon appetito.

cp1

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter