La prova del cuoco – Puntata del 10 marzo 2015 – Nel menù odierno ricette di Moroni, Barzetti e Bianchi.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 10 marzo 2015, con Antonella Clerici.

c4

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Antonella raggiunge Mister Alloro, Sergio Barzetti, il maestro di cucina di oggi, che ci propone una delle sue imperdibili ricette, con verdura, frutta o prodotti di stagione, gentilmente offerte da Carlo Cambi. Oggi, utilizzando i carciofi, prepara il pan carciofo da convivio.

Ingredienti:

  • 10 carciofi romaneschi, 150 g di prosciutto cotto, 100 g di ricotta di pecora, 150 g di grana, 1 mazzetto di prezzemolo, 1 limone, 6 foglie di alloro.
  • Per la pasta di pane al latte: 750 g di farina 0, 450 ml di latte intero, 75 g di burro, 35 g di miele, 25 g di lievito, 15 g di sale, foglie di timo.

Mondare i carciofi, lessarli 6 minuti in acqua profumata con la scorza di un limone, foglie di alloro e sale grosso, scolarli e lasciarli raffreddare. Nel frattempo intiepidire il latte con il burro, il miele, le foglie di timo e stemperarvi il lievito, amalgamare alla farina e in un secondo tempo unire il sale, mettere a riposo il panetto per circa 30 minuti in luogo tiepido e protetto. Frullare il prosciutto con il prezzemolo, amalgamarlo alla ricotta e al parmigiano, farcire i calici di carciofo e tenerli da parte.

Stendere la pasta di pane ad uno spessore di 1 centimetro, coppare dei dischi del diametro di circa 13cm, posizionare al centro il carciofi e avvolgerli di pasta, posizionarli ben vestiti in una teglia del diametro di circa 28 cm, spennellare con uovo sbattuto e riporre in lievitazione per circa un ora, infornare a 220 gradi per circa 25 minuti, sfornare e posizionare al centro del tavolo, degustare in piacevole compagnia.

c3

Antonella raggiunge Marco Bianchi, il giovane cuoco, nonchè ricercatore, che anche quest’oggi ci insegna a confezionare una ricetta genuina e salutare, nonchè vegana. Marco, assistito dalla moglie, propone le jacket potatoes con lenticchie al curry.

c5

Ingredienti:

  • 6 patate grosse, 1 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano con foglie, 250 g di lenticchie rosse, curry q.b., 6 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale q.b.

Lavare accuratamente le patate, avendo cura di mantenere la buccia ricoprirle con dei fogli di alluminio in modo da ottenere dei cartocci ed infornare per circa 45’ a 200°. Nel frattempo, tritare finemente il sedano, la carota e la cipolla e stufarli per 10’ aggiungendo il curry ed un pizzico di sale. Unire le lenticchie, tre cucchiai di acqua, un ulteriore pizzico di curry, le foglie del sedano spezzettate grossolanamente e un paio di cucchiai di olio. Cuocere per circa 30’. Togliere dal forno le patate, aprire i cartocci e tagliare a metà ciascuna patata. Svuotare leggermente ogni metà con un cucchiaio ed unire la purea di patata così ottenuta alle lenticchie ormai cotte. Mescolare bene e farcire ciascuna patata con il composto a base di patate e lenticchie. Richiudere ciascuna patata a mo’ di sandwich, condire con un filo d’olio ed infornare nuovamente per circa 10’.

Pizza, che passione! Uno dei momenti più amati, quello dedicato alla pizza e alla focaccia, ha per protagonista indiscusso Gabriele Bonci, che oggi ci insegna a realizzare i fagottini con speck e provola affumicata.

Misceliamo 500 g di farina tipo 1 con 250 g di segale bianca e 250 g di farro bianco. Uniamo 5 g di lievito di birra, 10 g di olio, 18 g di sale ed impastiamo con 600 g di acqua. Facciamo lievitare per 18 ore. Spolveriamo il piano da lavoro con la farina di mais e stendiamo l’impasto, dando la forma di un grande cerchio. Togliamo l’eccesso di mais e tagliamo a quadrotti e, su ognuno, disponiamo fettine di speck e provola affumicata a dadini. Profumiamo ciascun quadrotto con una foglia di basilico e richiudiamo gli estremi, ottenendo un fagottino. In una ciotola di acqua, immergiamo il fagottino per pochi istanti e spolveriamo con i semi. Mettiamo in forno per 20 minuti circa.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter