“Dolci dopo il tiggì” – Al via la settimana finale per eleggere il vincitore.

Dolci dopo il tiggì – Al via la settimana finale del programma con Antonella Clerici. Chi vince tra Vincenzo Monaco e Augusto Palazzi

dolci3

Iniziato lo scorso 8 settembre, e nato come appendice de La prova del cuoco, questa settimana termina Dolci dopo il tiggì. Questo per far sì che Antonella Clerici possa dedicarsi al meglio al suo nuovo programma Senza Parole, in onda il sabato sera in prima serata e in partenza dall’11 aprile. Antonella avrebbe voluto che il programma continuasse e aveva proposto che la conduzione passasse a Georgia Luzi, che avrebbe così fatto una staffetta con lei alla conduzione, ma il direttore di Raiuno Giancarlo Leone non ha voluto. Per cui questa settimana va in onda la fase finale del torneo, che ha avuto successo, tanto che come dichiarato da Antonella, non solo ha raggiunto l’obiettivo posto dalla rete, ma lo ha ampiamente superato. Se tornerà in autunno non è dato saperlo, ma siccome Antonella dovrebbe tornare in prima serata già a settembre sembra molto difficile.

 

dolci5

Il fortunato programma  giunge al rush finale, dopo 28 settimane di messa in onda in diretta, 127 puntate per altrettanti dolci realizzati da 21 pasticceri concorrenti sotto gli occhi di 5 eccellenti e rigorosi giudici. Tra il 16 e il 19 marzo saranno disputate le ultime sfide in vista del grande finale di venerdì 20 marzo, giorno in cui saranno assegnati: il premio in palio di 100.000 euro in gettoni d’oro e il prestigioso titolo di pasticcere campione. Dopo le combattutissime semifinali del primo torneo televisivo di pasticceria professionale, categoria esordienti, saranno Vincenzo Monaco (SR) e Augusto Palazzi (PU) a contendersi il titolo ed il ricco premio in palio.

Il primo e più giovane tra i due (appena 23 anni), originario di Palazzolo Acreide, proviene da una famiglia di lunga tradizione dolciaria; Vincenzo vanta il record di permanenza in gara durante la prima fase del torneo, con ben 7 settimane in cui ha orgogliosamente difeso il titolo.

Ben diversa la storia di Augusto Palazzi da Fano (PU): il secondo finalista, definito amichevolmente “pasticcere edicolante”, ha faticato non poco prima di realizzare il sogno di dedicarsi a tempo pieno alla sua passione per la pasticceria; si trova ora ad un passo dalla vittoria e si dichiara pronto a combattere fino alla fine. I due pasticceri gareggeranno durante tutta la settimana a suon di dolci sfide, sotto l’occhio esperto di eccellenti giurati: Ambra Romani per la pasticceria moderna, Guido Castagna per il tema cioccolato, Mario Ragona per la pasticceria classica, Sal de Riso per quella tradizionale e Luca Montersino per l’alta pasticceria.

Proprio il pasticcere piemontese, supportato dai quattro colleghi, sarà giudice, dell’ultima, temutissima “Prova a specchio”, il cui esito sarà decisivo per incoronare il campione vincitore del 100.000 euro in gettoni d’oro in palio. Nel corso delle puntate Antonella Clerici darà spazio ai telespettatori, con il gioco “Dolcetto o scherzetto”, ispirato al meccanismo della battaglia navale, adattato al tema dei dolci.

Il programma, come di consueto, lo seguiamo sempre in dettaglio su Ricetteintv.com

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter