Linea Bianca – Quattordicesima puntata del 28 marzo 2015 – Con Massimiliano Ossini. Anticipazioni e temi.

Linea Bianca – Quattordicesima puntata del 28 marzo 2015 con Massimiliano Ossini. Anticipazioni, temi e luoghi.

bianca6

Quattordicesima puntata, oggi alle 14:30 su Raiuno, con Linea Bianca, il programma fratello di Linea Verde (dedicato alla natura) e Linea Blu (dedicato all’ambiente marino) e dedicato appunto alla montagna condotto da Massimiliano Ossini, già apprezzatissimo conduttore qualche anno fa, per diverse edizioni di Linea Verde. Per Linea Bianca si tratta della seconda edizione visto che il programma fu testato, per solo qualche puntata, nell’ormai lontano 2001.

Tremilaseicento piste da discesa per un totale di seimilasettecento chilometri, soffici distese bianche, imponenti vette innevate che fanno da sfondo ad una natura incontaminata. Sugli sci per raccontare le bellezze delle montagne italiane ci sono Massimiliano Ossini e Alessandra del Castello, giovane e brava maestra di sci.

Nella quattordicesima puntata di oggi, faremo un viaggio, con Massimiliano Ossini e Alessandra del Castello, nell’Appennino Centrale, tra Abruzzo e Marche, dal comprensorio sciistico Magnola-Ovindoli, alle piste di Monte Piselli, agli impianti di risalita di Forca Canapine. Con Massimiliano Ossini si andrà sulle vette d’Abruzzo, dal Monte Velino al Monte Sirente, alla Magnola, ricordando i salvataggi e le imprese del grande Gigi Panei, famosa guida alpina e maestro di sci italiano.

Con Alessandra del Castello in prossimità degli impianti, sul Monte delle Lenzuola, si assisterà ad una simulazione di soccorso con i cani da valanga e l’elicottero e, con i maestri di sci della scuola locale, si ammireranno le bellezze del centro abitato di Pescasseroli e del comprensorio sciistico della Magnola-Ovindoli con oltre venti chilometri di piste che si snodano ad una quota compresa tra i 2200 e i 1440 metri.

Si conoscerà il progetto “Vivere la neve”, presso la scuola Sottoufficiali della Guardia di Finanza, con i bambini delle scuole medie, interessante iniziativa promossa dal MIUR e dalla FISI, finalizzata alla conoscenza e al rispetto dell’ambiente, unitamente alle buone pratiche per vivere la neve in sicurezza. Ma anche tradizioni dove a San Giacomo di Monte Piselli, si vedranno spettacolari evoluzioni sulla neve con gli sbandieratori del Palio della Quintana, storica manifestazione in costume che si svolge ad Ascoli Piceno e, nella maestosa cornice del Forte Malatesta, ad Ascoli Piceno, si seguiranno gustose ricette e il trionfo di sapori della tradizione culinaria locale.

Infine, a quota 1500 metri, nella meravigliosa cornice del Monte Vettore e della Piana del Castelluccio, il sistema di piste di Forca Canapine, mirabile esempio di impianto a conduzione familiare.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter