La prova del cuoco – Puntata del 30 marzo 2015 – Beppe Bigazzi, ricette di Spisni, Ambra Romani..

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 30 marzo 2015, con Antonella Clerici.

c3

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Si sta leggeri (?!), il lunedì, con Alessandra Spisni… Come noto, alla cuoca bolognese piace mangiare, e bene, e di certo non ci prepara un piatto dietetico, ma un piatto godurioso, consistente e anche molto allegro alla presentazione, questi infatti sono gli ingredienti di grande successo della simpaticissima cuoca, che questa volta propone le tagliatelle al cartoccio di primavera.

Ingredienti:

  • Per la pasta: 4 uova , 50 g di spinaci cotti e strizzati , 500 g di farina, noce moscata grattugiata
  • Per la salsa: 120 g di mascarpone , 50 g grana grattugiato , 1 bicchiere di brandy , 100 g di prosciutto crudo , 100 g di pomodori ciliegino, 1 cipolla bianca , 2 carciofi , 100 g di pollo , 100 g di burro , sale, pepe e origano

Facciamo la sfoglia impastando le uova con la farina, gli spinaci già lessati, strizzati e tritati e un pizzico di noce moscata. Lasciamo riposare quindi il panetto e lo stendiamo con il mattarello, ritagliando poi dalla sfoglia le tagliatelle che lessiamo in acqua bollente e salata. Per la salsa sciogliamo in un tegame basso quasi tutto il burro della dose, uniamo a soffriggere la cipolla tritata, aggiungiamo la carne e il prosciutto tutto tagliato a cubetti, quindi saliamo, pepiamo e mettiamo un po’ di origano. Sfumiamo con brandy, lo lasciamo evaporare e poi mettiamo i carciofi e i pomodorini tagliati e cuociamo mettendo il coperchio. Scoliamo le tagliatelle, le condiamo con la salsa fatta, uniamo il restante burro, diviadiamo il tutto in sei e con  6 stagnole formiamo i cartocci che condiamo con un ciuffo di mascarpone . Spolveriamo con parmigiano, chiudiamo i cartocci e li inforniamo per 10 minuti a forno caldo a 180°. Buon appetito.

Dolci dopo il tiggì, la fortunata appendice de La prova del cuoco dedicata alla pasticceria, è diventata Dolci prima del tiggì, la rubrica più golosa del programma culinario condotto da Antonella Clerici. Oggi, protagonista della rubrica in questione è Ambra Romani, che prepara il  dolce di panna cotta con gelatine di mango e more.

Ingredienti:

  • Per la panna cotta: 4 fogli di colla di pesce, 80 g di zucchero, 250 ml di panna fresca, 250 ml di latte, vaniglia Bourbon q.b.
  • Per la gelatina di more: 2 vaschette di more, 100 ml di acqua, 100 g di zucchero a velo, 2 fogli di colla di pesce, 1 pizzico di cannella in polvere, 1 lime
  • Per la gelatina di mango: 2 manghi molto maturi, 100 ml di acqua o succo di mango, 2 fogli di colla di pesce
  • Per decorare: 1 vaschetta di ribes, 1 vaschetta di more, 1 vaschetta di alchechengi, 2 lime, menta fresca q.b., 200 g di zucchero semolato, zucchero a velo q.b.

Per la panna cotta in un padellino facciamo bollire la panna con il latte e lo zucchero, poi a fuoco spento uniamo un pizzico di vaniglia Bourbon, lasciamo in infusione e facciamo  intiepidire. Mettiamo 4 fogli di colla di pesce a bagno in acqua fredda, li facciamo ammorbidire, li strizziamo e li uniamo alla panna. Mettiamo il composto  all’interno di dei bicchieri da cocktail, li mettiamo a rapprendere in frigo prima di procedere con il secondo strato. Per la gelatina di more mettiamo a bagno 4 fogli  di colla di pesce in acqua fredda, poi li strizziamo. Facciamo bollire l’acqua con lo zucchero a velo; frulliamo ad immersione e passiamo al colino, quindi mettiamo  lo sciroppo di zuccherofatto, la colla di pesce ammorbidita, la cannella, il succo e la scorza grattugiata del lime. Coliamo uno strato di gelatina di more sopra a quello di panna cotta e mettiamo nel frigorifero. Per la gelatina di mango facciamo la stessa cosa, mettendo al posto delle more la polpa dei manghi tagliata a pezzetti. Quindi versiamo uno strato nei bicchieri e li mettiamo in frigorifero. Infine sciolgiamo  lo zucchero semolato fino ad ottenere un caramello di colore biondo, glassiamo gli alchechengi e il ribes e lasciamo asciugare sopra un foglio di carta forno. Decoriamo i bicchieri da cocktail a piacere con delle fettine di lime, qualche rametto di menta, delle more e della frutta caramellata.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter