Linea Bianca – Ultima puntata del 4 aprile 2015 – Con Massimiliano Ossini. Anticipazioni e temi.

Linea Bianca – Ultima puntata del 4 aprile 2015 con Massimiliano Ossini. Anticipazioni, temi e luoghi.

lbi3

Quindicesima ed ultima puntata, oggi alle 14:30 su Raiuno, con Linea Bianca, il programma fratello di Linea Verde (dedicato alla natura) e Linea Blu (dedicato all’ambiente marino) e dedicato appunto alla montagna condotto da Massimiliano Ossini, già apprezzatissimo conduttore qualche anno fa, per diverse edizioni di Linea Verde. Per Linea Bianca si tratta della seconda edizione visto che il programma fu testato, per solo qualche puntata, nell’ormai lontano 2001. Si chiude quindi oggi la seconda edizione di questo programma che da sabato prossimo lascerà spazio già alla nuova edizione di Linea Blu, che quindi ricomincia il suo percorso con ben quasi due mesi in anticipo rispetto al consueto.

lbi2

Nella puntata conclusiva di oggi si fa un viaggio ad Obereggen, nel cuore delle Dolomiti, in Val di Fiemme, Trentino Alto Adige, con oltre cento chilometri di piste, neve e divertimento. In un contesto mozzafiato, una spettacolare apertura con Massimiliano Ossini e Lino Zani, sulla cima della Pala di Santa a quota 2448 metri per poi assistere, sulla pista del Pampeago, ad incredibili evoluzioni aeree con gli atleti dello snow park. Si conoscerà, in un piccolo rifugio weigler schupf, la storia d’amore di due contadini e la leggenda del grembiule e, in una caratteristica baita nel bosco utilizzata come rifugio durante la seconda guerra mondiale, si seguiranno gustose ricette della tradizione culinaria locale a base di selvaggina.

lbi4

Si andrà, insieme ad Alessandra del Castello, per un’emozionante discesa sulle piste innevate sulla Absam Maierl, nella maestosa cornice del Latemar, il gruppo montuoso dolomitico che si estende dal Trentino all’Alto Adige, dove si ammira un panorama che non ha eguali. Si farà un tuffo nella storia e nei costumi, nella piccola cittadina di Renon e, aggrappato ad uno sperone di roccia a picco sul torrente Talvera, alla scoperta delle bellezze del Castel Roncolo, il castello medievale noto per l’esteso ciclo di affreschi raffiguranti aspetti della vita e della cultura cortese.

In chiusura, si assisterà all’Abetone alla competizione “il Pinocchio sugli Sci”, gara di slalom e slalom gigante riservata alle categorie baby, cuccioli, ragazzi e allievi, nata per celebrare i 100 anni del celebre burattino collodiano, ed oggi divenuta la più importante gara per ragazzi del mondo, una vera e propria miniolimpiade che ha visto nascere, nei suoi 33 anni di storia, tantissimi campioni dello sport bianco.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter