Servizio Pubblico – Puntata del 9/04/2015 – Anticipazioni, temi e ospiti.

Anticipazioni, temi ed ospiti della puntata di Servizio Pubblico in onda, su La7, il 9 aprile 2015.

s1

Dopo la parentesi pasquale, segnata dal ritorno di Servizio Pubblico Più, appendice di approfondimento dell’omonimo programma de La7, questa sera, in diretta, Michele Santoro torna a fare Servizio Pubblico. Dopo i risultati non proprio lusinghieri delle ultime puntate, relegate nei recessi dell’Auditel, il programma di Santoro, le scorse settimane, è tornato a brillare, registrando il 5,75% di share nella puntata del 26 marzo. Tuttavia, la seconda parte dell’edizione in corso di Servizio Pubblico, come nelle promesse di Michele Santoro, sarà anche l’ultima, poichè quest’anno, il talk de La7 chiude i battenti. Il giornalista salernitano, infatti, conscio del pessimo stato di salute in cui versa il genere talk show, ha pensato di battere ‘nuove strade‘. Mai come quest’anno, d’altronde, la crisi del talk si è espressa in dati d’ascolto miseri, sintomo di uno straordinario calo d’interesse del pubblico per la politica, quindi, per il suo racconto. Servizio Pubblico, quest’autunno, ha oscillato tra il 5-6% di share. Un dato discreto, se rapportato agli ascolti ottenuti dai talk concorrenti (se si pensa che Ballarò supera di poco il 6%…), ma lontano anni luce dalle gloriose medie d’ascolto delle precedenti edizioni. L’editore di La7, Urbano Cairo, al Corriere, ha assicurato: «Con Santoro siamo in buonissimi rapporti. Ci stiamo parlando, stiamo ragionando in modo assolutamente propositivo e non conflittuale. È tale la sintonia con lui che abbiamo anche concordato di realizzare ulteriori 3 puntate di Announo (ideato da Santoro, condotto da Giulia Innocenzi, ndr ) a maggio/giugno. Quindi non c’è stato alcun congedo con Santoro».

Veniamo, dunque, alla puntata di Servizio Pubblico in onda questa sera, su La7. Mentre l’inchiesta di Napoli sulla metanizzazione di Ischia che coinvolge la Cpl Concordia va avanti, la Guardia di Finanza nel suo rapporto annuale rivela che in Italia 1 appalto su 3 è irregolare. A più di vent’anni dall’esplosione di Tangentopoli e di Mani Pulite qual è oggi il rapporto fra politica e corruzione? E come si finanziano i partiti?

Ospiti: Antonio Di Pietro, Claudio Martelli, Luigi Di Maio deputato del Movimento 5 Stelle e Mauro Lusetti, Presidente di Legacoop.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter