La prova del cuoco – Puntata del 21 aprile 2015 – Barzetti, Bianchi e i dolci di Anna Moroni.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 21 aprile 2015, con Antonella Clerici.

c2

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Antonella raggiunge Mister Alloro, Sergio Barzetti, il maestro di cucina di oggi, che ci propone una delle sue imperdibili ricette, con verdura, frutta o prodotti di stagione, nella sua rubrica dedicata alla cucina creativa. Oggi prepara le sfoglie ripiene di peperone e scamorza.

Ingredienti:

  • Per 6 persone: 1 peperone giallo, 1 peperone rosso, 2 sfoglia rettangolare, 200 g di provolone dolce, 100 g di pane bianco, 50 g di rucola novella fresca, 2 cucchiai d’olio extravergine di oliva, 40 g di olive nere, 1 uovo

Frullare grossolanamente, il provolone, il pane, 2 olive, 20 gr di rucola fresca e l’uovo, tenere da parte il composto. Lavare i peperoni e tagliarli orizzontalmente ad uno spessore di 3/ 4 cm circa, srotolare la sfoglie e tagliarle con una rotella taglia pasta, ricavando 12 quadrati, 6 per ogni singola sfoglia. Posizionare su ogni quadrato di sfoglia l’anello di peperone, riempire il centro con il pane al formaggio e infornare a 185°C in modalità ventilata per almeno 12 minuti, servire su un letto di rucola fresca e qualche goccia di olio semplicemente frullato con le restanti olive.

c1

Dopo 10 anni, rimettono piede nello studio de La prova del cuoco Antonella Ricci e Vinod Sookar. Lei pugliese, lui delle Isole Mauritius, sono una coppia affiatata nella vita ed in cucina. Entrambi, in passato, frequentarono il programma di Rai1; ora, Antonella si augura che non debbano passare altri 10 anni per rivederli. Oggi propongono: burger verde patate viola e lampascioni rossi.

Ingredienti:

  • 50 g di fave decorticate, 50 g di piselli novelli, 10 pomodorini, 100 g di zucchine, 2 carote, 50 g di punte di asparagi, 50 g di fagiolini, 100 g di carciofini, 100 g di pane casereccio, 30 g di crema di patate, sale e pepe q.b., olio extravergine di oliva q.b.
  • Per le chips di patate viola: 2 patate viola, olio extravergine di oliva q.b.
  • Per la crema di lampascioni: 10 lampascioni, zucchero q.b., 10 g di aceto di vino rosso, menta fresca q.b., sale e pepe q.b., olio extravergine di oliva q.b.
  • Inoltre: 100 g di pampanella fresca oppure 100 g di yogurt acido

Per i burger: ammollare il pane nell’acqua, strizzarlo e metterlo in una ciotola con tutti gli ingredienti elencati (fave, piselli e punte di asparagi precedentemente sbollentati, fagiolini tagliati a tocchetti e sbollentati, carciofini puliti, tagliati a julienne e sbollentati e zucchine grattugiate) tranne le carote. Regolare di sale e pepe e aggiungere un po’ di menta fresca spezzettata. Con l’aiuto di un coppapasta formare i burger e cuocerli in una padella antiaderente da ambo i lati con un filo di olio extravergine di oliva.

Per i lampascioni: pestare i lampascioni (precedentemente tenuti in ammollo per 12 ore in acqua e mondati) nel mortaio con i restanti ingredienti e tenere da parte. Stemperare la pampanella sgocciolata o lo yogurt acido con una frusta fino ad ottenere una crema. Pelare le petate, affettarle sottilmente con una mandolina e friggerle in olio extravergine. Adagiare i burger sul piatto da portata caldo, completare con la crema di pampanella o yogurt acido, il pesto rosso di lampascioni e una julienne di carote.

c3

Dolci dopo il tiggì, la fortunata appendice de La prova del cuoco dedicata alla pasticceria, diventa Dolci prima del tiggì, la rubrica più golosa del programma culinario condotto da Antonella Clerici. Oggi, protagonista della rubrica in questione è Anna Moroni, che prepara la torta di mandorle.

Ingredienti:

  • 250 g di mandorle dolci macinate, 200 g di zucchero, 6 uova, 1 bicchiere di rosolio, scorza di un limone

Lavorare lo zucchero con i tuorli d’uovo fino ad ottenere una crema soffice. Montare a neve ben soda gli albumi con un pizzico di sale, incorporare poi alla crema mescolando delicatamente. Aggiungere alle uova la farina di mandorle macinate fini, la buccia del limone e il rosolio. Distribuire l’impasto in una tortiera da 22 e infornare a forno caldo a 175° per 45 minuti.

c4

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter