La prova del cuoco – Puntata del 9 maggio 2015 – Brunch con Montersino, ricetta della domenica della Moroni, dolce di Pietro Macellaro, ricetta di Natalia Cattelani.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 9 maggio 2015, con Antonella Clerici.

cp1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Nella breve anteprima Natalia Cattelani consiglia ad un bambino un’idea per stupire la sua mamma: prendiamo del formaggio spalmabile, anche della ricotta, lo amalgamiamo a 200 g di cioccolata fondente sciolta, riempiamo dei bicchierini con questo budino e decoriamo con dei biscottini al cioccolato sbriciolati sopra. Infine decoriamo con qualche fogliolina di menta.

pc1

Sigla breve ed ecco Antonella che dopo i saluti iniziali sparisce lasciando la linea ora a Luca Montersino protagonista solitario della nuova rubrica, quella dedicata al brunch, ossia alla colazione rinfornzata. L’obiettivo di questa colazione è quella di arrivare sazi fino a cena, saltando quindi il pranzo. Questa volta Luca propone una gustosa torta salata rivisitata in chiave moderna: “quiche gateau e mele caramellate”, un tripudio di sapori contrapposti tra il dolce e il salato abbinati in modo bilanciato.

pc3

Lessiamo delle patate, le sbucciamo e le schiacciamo, le mettiamo in una ciotola e uniamo del parmigiano grattugiato, un paio di albume d’uovo, a seconda del tipo di patate se siano asciutte o meno uniamo anche un pochino di farina, un po’  di burro fuso, un tuorlo d’uovo e amalgamiamo bene tutto, quindi saliamo, pepiamo e a piacere mettiamo delle erbe aromatiche, mescoliamo bene e mettiamo in un sacco a poche. Mettiamo un anello su una placca foderata con carta da forno, lo imburriamo bene e aiutandoci col sacco a poche, partiamo dal centro e facciamo tutto un giro facendo così la base e i bordi della torta, facciamo la cottura in bianco infornando a 200° per 10 minuti.

pc2

In un pentolino scaldiamo del latte e della panna insieme, uniamo un pizzico di sale e di pepe, fuori dal fuoco uniamo le uova e i tuorli e mescoliamo bene. Una volta fatta la cottura in bianco sul fondo della quiche mettiamo del tonno in scatola sbricolato, delle acciughe, spolveriamo con un po’ di prezzemolo. Versiamo sopra il composto di latte, panna e uova e inforniamo a 150° per 20 minuti. Sbuccimo e togliamo i semi da dei pomodori pelati e li tagliamo a dadini piccoli, quindi li condiamo con sale, pepe, prezzemolo tritato e un goccio di olio. Versiamo la tartarre di pomodoro sulla torta e gurniamo con rondelle di olive e cappero. La abbiniamo a delle mele caramellate, ossia sbucciate, tagliate a fette e spadellate con burro e zucchero e mantecate con un po’ di maraschino e di succo di ananas. e servite con lo yogurt greco. Buon appetito.

pc1

Anna Moroni è pronta per la sua ricetta della domenica, assistita da Marco Di Buono. Questa volta la nostra cuoca propone una ricetta davvero di semplice realizzazione, ma dal gusto e dalla bontà garantita, si tratta di un piatto unico, le lasagne di crespelle con cotto uova e piselli.

Ingredienti:

  • Per le crespelle: 500 ml di latte, 200 g di farina, 2 uova, sale, burro
  • Per il condimento: 150 g di prosciutto cotto, 2 uova sode, 100 g di piselli sbollentati, 1 scalogno, 200 g di mozzarella fiordilatte, olio extravergine di oliva, sale e pepe

pc2

Iniziamo preparando il composto per le crespelle: in una ciotola mettiamo due uova intere, le sbattiamo bene unendo un pizzico di sale e una noce di burro morbida, quindi uniamo la farina, amalgamiamo bene, uniamo il latte intero poco alla volta e mescoliamo bene tutto affinchè non rimangano grumi. Otteniamo così il classico composto per le crepes, sia per farle dolci che salate. Lo mettiamo a riposare in frigorifero per due ore. In una padella antiaderente sciogliamo una noce di burro, aggiungiamo la scarola tagliata finemente, la facciamo rosolare, uniamo i piselli precedentemente sbollentati e li facciamo saltare.

pc1

Tagliamo a pezzettini il prosciutto, a fettine le uova sode e sfilacciamo la mozzarella. Ungiamo una padella antiaderente e cuociamo il composto delle crepes mettendo una mestolata di composto alla volta e ottenendo così le crespelle, ogni crepes sarà pronta quando il bordo sarà bello colorato. Componiamo la lasagna alternando uno strato di crepes ad un pochino di piselli, qualche fettina di uova sode, fettine di prosciutto e pezzetti di mozzarelli e così via per altri strati. Inforniamo a 200° per 15 minuti. Buon appetito.

cp3

Lorenzo Branchetti, per lo spazio dedicato alla maestra in cucina è in compagnia  di Natalia Cattelani, che per la rubrica della Cucina in famiglia, quella di W la mamma in cui viene proposta una ricetta adatta appunto a tutta la famiglia, dai più grandi ai più piccoli, questa volta propone un piatto completo e sostanzioso, adatto anche a festeggiare la festa della mamma di domani, facciamo quindi il riso fritto con pollo speziato.

Ingredienti:

  • 300 g di petto di pollo, 300 g di riso basmati, 200 g di peperoni friggitelli, 200 g di pomodorini ciliegino, 150 g di chicchi di mais, 4 cipollotti freschi, una radice di zenzero, salsa di soia, un mazzetto di prezzemolo, 4 cucchiai di arachidi tostate

pc2

Cuociamo il riso in una padella con un goccio di olio, dopo qualche secondo che è rosolato mettiamo il doppio di acqua rispetto alla quantità di riso e lo cuociamo per assorbimento senza mai girarlo, per circa 10715 minuti. Stracciamo il petto di pollo, ossia lo tagliamo a striscioline e poi a pezzettini molto piccoli e li mettiamo ad insaporire marinandoli nella salsa di soia e una bella grattugiata di zenzero, poi li cuociamo in una padella con un l’olio di semi ben caldo per qualche minuto, risulteranno così fritti.

pc3

Tagliamo a rondelle i cipollotti e i peperoni e li facciamo saltare in una padella con un goccio di olio. Impiattiamo mettendo il riso ormai raffreddato e uniamo il pollo, i pomodorini ciliegino tagliati a pezzetti, i cipollotti e peperoni o friggitelli e ultimiamo con del mais precotto e le arachidi tostate e amalgamiamo tutto. Guarniamo l’insalata ottenuta con un mazzetto di prezzemolo. Buon appetito.

pc1

Come ogni sabato che si rispetti non può di certo mancare l’angolo del dolce, ed oggi ritroviamo Pietro Macellaro, un pasticcere ma che si dedica anche all’ gricoltura visto che ha un’azienda agricola nel cilento. Presenta una sua straordinaria creazione, un dessert gustosissimo e molto scenico: il millefoglie al cioccolato. Prendiamo dei fogli di acetato per il contatto alimentare e li usiamo per fare le foglie di cioccolato. Ritagliamo i fogli a 10×18 cm e ci mettiamo sopra del cioccolato fondente al 60/70° sciolto a bagnomaria e lo spalmiamo bene con la spatola.

pdc1

Mettiamo i fogli in frigorifero per 15 minuti, fino a quando saranno cristallizati. Montiamo ora 500 g di panna con 30/40 g di zucchero, iniziamo la composizione alternando strati di cioccolato fatti a strati di panna montata e pezzetti di fragole. Ultimiamo con un foglio di cioccolato, decoriamo il dolce con un ciuffetto di panna montata, delle fragole e a piacere con  100 g di isomalto in polvere che prima si cosparge su una placca per farlo bollato, infornandolo 10 minuti a 200° e steso poi col mattarello tra dei fogli di silicone e poi messo altri 10 minuti in forno. Buon appetito.

pdc2

Infine riecco Antonella per la gara dei cuochi, che come ogni sabato vede due personaggi famosi, stavolta abbiamo nel pomodoro Gaia De Laurentis con Mauro Improta, mentre nel peperone  Marco Columbro con Cristian Bertol. A vincere è il peperone, con il 52% di preferenze.

pc2

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter