La prova del cuoco – Puntata del 16 maggio 2015 – Brunch con Montersino, ricetta della domenica della Moroni, dolce di Sal De Riso, ricetta di Natalia Cattelani.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 16 maggio 2015, con Antonella Clerici.

cp1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Nella breve anteprima Anna Moroni consiglia come rimediare ad un ciambellone che sa troppo di uova: bisogna comperare il giusto tipo di uova, poi mettiamoci negli ingredienti anche un po’ di limone grattugiato e magari anche delle fragole cotte con zucchero semolato e succo di limone.

cp1

Sigla breve ed ecco Antonella che dopo i saluti iniziali sparisce lasciando la linea ora a Luca Montersino protagonista solitario della nuova rubrica, quella dedicata al brunch, ossia alla colazione rinfornzata. L’obiettivo di questa colazione è quella di arrivare sazi fino a cena, saltando quindi il pranzo. Questa volta Luca propone due preparazioni: la prima è di uova e bacon, in una ciotola sbattiamo 5 uova, uniamo 100 g di panna, un pizzico di sale e pepe e amalgama bene tutto. Prendiamo delle fette di pane toscano e facciamo dei panini mettendo tra due fette della fontina grattugiata, qualche fetta di pancetta affumicata o di speck, chiudiamo bene premendo con le mani. In una pirofila mettiamo sul fondo un po’ di pastella di uova, sopra i panini e sopra ancora la pastella rimasta e lasciamo inzuppare per ieci minuti. Poi togliamo i panini e li friggiamo in padella con olio e burro.

cp3

La seconda preparazione è una torta salata: il plumcake salato alle olive, pinoli e maggiorana. In un pentolino mettiamo acqua, burro a pezzi, una dose di latte, un pizzico di sale e di pepe, amalgamiamo,quando il tutto arriva ad ebollizione uniamo in un colpo della farina di semola rimacinata, mescoliamo bene e cuociamo fino a quando il composto non si stacca dalle pareti. Mettiamo quindi il composto nella planetaria, mescoliamo e uniamo il maltitolo, del parmigiano grattugiato, l’amido e il lievito chimico, poi mettiamo anche poco alla volta, delle uova già sbattute. Poi uniamo gli ingredienti che vogliamo, in questo caso olive taggiasche, pinoli e maggiornana, ma a piacere si potrebbero mettere dei funghi, dadini di prosciutto, pancetta o altro. Versiamo il composto in uno stampo da plumcake antiaderente, mettiamo sopra altri pinoli e inforniamo a 220° per 20 minuti e poi altri 20 minuti a 160°.

cp2

Anna Moroni è pronta per la sua ricetta della domenica, assistita da Marco Di Buono. Questa volta la nostra cuoca propone una ricetta davvero di semplice realizzazione, ma dal gusto e dalla bontà garantita, si tratta di un piatto unico, semplice e sostanzioso: il polpettone di pollo farcito.

Ingredienti:

  • mezzo kg di macinato di pollo, 3 uova, 75 g di pancetta, 200 g di macinato di maiale, 2 cucchiai di brandy, 40 g di pistacchi sgusciati, 40 g di prosciutto crudo, 50 g di olive verdi, 5 mele, 2 cucchiai di zucchero di canna, 1 limone non trattato, 1 cucchiaino di cannella, olio extravergine di oliva, sale e pepe

cp2

Iniziamo subito facendo la salsa di mele: sbucciamo e tagliamo a pezzettini circa 1kg di mele, le mettiamo prima a bagno in acqua e limone, poi le cuociamo in padella con un goccio di olio, un pochino di miele e 100 g di zucchero di canna e le facciamo ben cuocere per circa 30 minuti, infine mettiamo un pizzico di cannella. Per il polpettone in una ciotola mettiamo il macinato di pollo, il macinato di maiale, un uovo intero, due rossi, le fette di pancetta che prima tritiamo nel mixer, un pizzico di sale e di pepe e amalgamiamo bene.

cp1

Trasferiamo il composto su della carta da forno, splamiamo bene il composto formando un rettangolo. Nel mixer, oppure con la mezzaluna, tritiamo i piastacchi, le olive verdi denocciolate e il prosciutto crudo, spalmiamo bene il composto sopra al composto di carne e arrotoliamo il tutto nella carta forno e lo chiudiamo formando il polpettone. Lo mettiamo a cuocere per 10 minuti in una padella con acqua già che bolle. Poi lo togliamo, tiriamo via la carta da forno e lo mettiamo a rosolare in una padella antiaderente. Quindi lo tagliamo a fette e lo serviamo con la salsa di mele. Buon appetito.

cp3

Lorenzo Branchetti, per lo spazio dedicato alla maestra in cucina è in compagnia di Natalia Cattelani, che per la rubrica Cucina in famiglia, in cui viene proposta una ricetta adatta appunto a tutta la famiglia, dai più grandi ai più piccoli, anche questa volta propone un piatto nutriente e gustoso, facciamo quindi il tortino di crepes primaverile.

Ingredienti:

  • Per le crepes: 100 g di farina integrale, 1 uovo, 200 ml di latte, 2 cucchiai di olio di oliva, sale e pepe
  • Per il ripieno: 300 g di piselli sgusciati, 3 cipollotti freschi, 60 g di pecorino romano grattugiato, 300 g di stracchino, 100 g di spinacini

cp3

Iniziamo facendo la pastella per le crepes mettendo in una ciotola il latte, l’uovo e l’olio, mescoliamo bene tutto unendo un cucchiaio per volta la farina, saliamo, pepiamo e amalgamiamo bene tutto. Cuociamo il composto a mestolate in una padella antiaderente unta leggermente, aiutandoci con un tovagliolo di carta, con il burro e  ottenendo così le varie crepes. Per il ripieno saltiamo in una padella antiaderente con un goccio di olio i cipollli tagliati grossolanamente, uniamo anche i piselli sgusciati e facciamo cuocere il tutto per 10 minuti, poi li schiacciamo leggermente con una forchetta. Imburriamo uno stampo da plumcake, lo foderiamo con la carta da forno, oliamo leggermente.

cp2

Tagliamo a metà le crepes che abbiamo fatto, ne mettiamo una alla base del tortino, mettiamo sopra un pochino di stracchino, un pochino di composto di piselli, del pecorino e ancora uno strato di crepes, stracchino, degli spinacini a crudo, altra crepes, stracchino, composto di piselli e così via per altri strati fino ad esaurire gli ingredienti, terminando con la crepe e una spolverata di pecorino. Inforniamo a 180° per 20 minuti. Sformiamo il tortino e lo decoriamo con spinacini freschi e un po’ di piselli.  Buon appetito.

cp1

Marco non sta più nella pelle, perchè è’ arrivato il momento del dolce, pensato e preparato dalle abilissime mani del pasticcere dei pasticceri, Sal De Riso, che oggi si cimenta a preparare un semifreddo estivo, fresco e gustoso: la meringata con frutta. Prepariamo due meringhe diverse: una francese e una svizzera. Per la francese 200 g di albume e 600 g di zucchero messo, a freddo, in tre volte e dei fiori di lavanda. Mettiamo in un sacco a poche, ne formiamo un disco su una placca foderata con carta da forno e inforniamo a 180° per 5 minuti, poi abbassiamo a 80° per 2 ore.

cp1

Per il ripieno della torta tagliamo a pezzetti in una ciotola della frutta di stagione che deve essere a temperatura ambiente, 350 g , come albicocche, pesche, lamponi, nespole, ciliegie, una bacca di vaniglia, un goccio di succo di arancia, 90 g di zucchero e 8/10 g di gelatina bllente sciolta prima in acqua fredda e frulliamo il tutto ad immersione ottenendo un bel frullato di frutta fresca e mettiamo nell’abbattitore. Alla base del dolce mettiamo un disco di meringa, sopra sempre con l’aiuto di un sacco a poche facciamo un disco di crema pasticcera classica alla vaniglia, sopra la gelatina di frutta fatta, sopra un altro strato sottile di crema pasticcera, mettiamo sopra un classico disco di pan di Spagna, lo inzuppiamo con un pochino di succo di arancio, spalmiamo sopra della classica panna montata.

cp3

Facciamo ora l’altro tipo di meringa, la svizzera, mettiamo nel microonde o a bagnomaria una parte di albume e tre parti di zucchero fino ad una temperatura di 65°, si lascia montare nella planetaria per parecchio tempo fino a raffreddare, poi si mette nel sacco a poche. Decoriamo la torta tutta intorno con dei ciuffi di meringa svizzera. La fiammeggiamo e decoriamo la torta mettendo soprauna macedonia di frutta secca di stagione. Lucidiamo con gelatina neutra e buon appetito.

cp2

Infine ecco Antonella, per la gara dei cuochi, che vede Candida Morvillo e Bruno Vespa. Ad affiancare Candida Morvillo nella cucina del pomodoro rosso è lo chef Renato Salvatori, mentre Bruno Vespa nella cucina del peperone verde vede al suo fianco lo chef Martino Scarpa.

cp1

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter