La prova del cuoco – Puntata del 26 maggio 2015 – Barzetti, Bianchi e i dolci di Anna Moroni.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 26 maggio 2015, con Antonella Clerici.

c3

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Antonella raggiunge Mister Alloro, Sergio Barzetti, il maestro di cucina di oggi, che ci propone una delle sue imperdibili ricette, con verdura, frutta o prodotti di stagione, nella sua rubrica dedicata alla cucina creativa. Oggi prepara l’insalata di gamberi alla frutta secca.

Ingredienti per 4 persone:

  • 24 code di gamberoni, 1 pesca bianche, 1 pesca gialla, 1 mango maturo, 1 cestino di lamponi, 1 cespo di lollo riccia, 1 belga, 1 cetriolo, 4 fette di melone, misticanza di stagione, 100 g di formaggio fresco spalmabile, olio extravergine di oliva, sale e pepe

Sbucciare il cetriolo e tagliarlo a metà nel senso della lunghezza, privarlo dei semi e poi tagliarlo con l’aiuto di un pelapatate ad archetto a tagliatelle, immergerle in acqua fredda e tenere da parte. Lavare bene le pesche bianche e senza sbucciarle, ridurle in spicchi. Mondare l’insalata lollo e spezzettarla con le mani, lavare la belga e le rimanenti insalatine, pelare il melone e affettarlo. Pelare il mango e tagliarlo a fette sottili. Nella brocca del frullatore ad immersione mettere un terzo del mango e il formaggio, sale e pepe. Sgusciare i gamberi ed eviscerarli eliminando il budello nero sul dorso. Immergerli in acqua bollente profumata con 2 foglie di alloro o in alternativa passarli in padella con un filo d’olio, dopo un minuto, scolarli e tenerli da parte. Preparare i piatti, mettendo sul fondo qualche goccia di salsa, sistemare la frutta e le insalate, posizionare i gamberi e condire con un filo d’olio.

c5

E’ tutto più sano, con Marco Bianchi. Il giovane cuoco, nonchè ricercatore, oggi ci insegna a confezionare una ricetta genuina e salutare, all’interno della sua rubrica dedicata alla cucina della salute, che spesso vede protagonisti dei piatti vegetariani. Marco questa volta propone i fusilli con crema di peperoni grigliati.

Ingredienti:

  • 500 g di fusilli integrali, 2 peperoni rossi, 200 g di yogurt greco 0% di grassi, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, 4 rametti di timo fresco, un pizzico di sale

Cuocere i fusilli in acqua leggermente salata. Nel frattempo, grigliare su una padella i peperoni tagliati a listarelle. Riunire in un frullatore ad immersione i peperoni grigliati, l’olio extravergine, lo yogurt, un pizzico di sale ed il concentrato di pomodoro. Frullare sino ad ottenere una crema liscia e omogenea. Condire i fusilli scolati e raffreddati quindi cospargerli con il timo fresco. Servire a temperatura ambiente.

c2

Dolci dopo il tiggì, la fortunata appendice de La prova del cuoco dedicata alla pasticceria, diventa Dolci prima del tiggì, la rubrica più golosa del programma culinario condotto da Antonella Clerici. Oggi, protagonista della rubrica in questione è Anna Moroni, che prepara le tortine soffici.

Ingredienti:

  • 250 g di zucchero al velo, 250 g di burro morbido, 150 g di farina, 150 g di fecola, 6 tuorli d’uovo, 2 uova intere, 2 limoni grattugiati, 1 bustina di vaniglia in polvere, 10 g di lievito per dolci
  • Per la farcitura: 200 g di panna, 2 cucchiaini di miele, zucchero a velo per decorare.

Tagliare il burro a pezzetti e montarlo benissimo a crema con le fruste. Quindi, aggiungere pian piano lo zucchero al velo e continuare a montarlo finché il composto diventa sofficissimo. Battere le uova intere leggermente con una forchetta e a piccolissime quantità aggiungerle alla crema di burro. Fare lo stesso con i tuorli. Aggiungere la scorza del limone. Questo è il passaggio determinante della ricetta. Setacciare la farina con la fecola, la vaniglia ed il lievito, quindi con una spatola o un cucchiaio di legno mescolarlo al composto dal basso verso l’alto per non smontarlo. Imburrare ed infarinare una teglia rettangolare, se volete fare le tortine. Versate il preparato nella teglia ed infornate a 175-180°C finché la torta è pronta. Ci vorranno circa 20-30 minuti. Lasciar raffreddare il dolce.

Per le tortine: tagliate in due la torta, montate circa 200 gr di panna e quando è quasi pronta aggiungete un paio di cucchiaini ben colmi di buon miele liquido e continuate a mescolare finché il miele è ben inglobato. Spalmate la torta con un bello strato di panna. Ricoprite con l’altra metà e premete con le mani per far aderire bene gli strati. Ponete in frigo per un paio d’ore perché la panna si deve solidificare. Togliete dal frigo. Rifilate i bordi con un coltello affilato e tracciate delle linee di taglio per le tortine. Spolverizzare con tanto zucchero al velo.

c4

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter