Il Segreto: le trame dal 14 al 20 giugno 2015 – Anticipazioni

segreto

Il Segreto accompagna i telespettatori tutti i giorni: questa settimana l’appuntamento con la celebre soap opera è per domenica in prima serata con una lunga puntata, trasmessa dalle 21:10 circa, oltre alle puntate pomeridiane dal lunedì venerdì alle 16:10 e il sabato alle 19:00 ovviamente su Canale5. Dunque, come consuetudine, vi anticipiamo quanto vedrete nella prossima settimana de Il Segreto.

Fernando supera l’operazione, ma è necessario aspettare quarantotto ore per sapere se ha subito danni permanenti. Amadeo finisce di comporre l’inno e consegna a Dolores anche una canzone che ha composto in omaggio a Quintina, ma lei fa cadere a terra le pagine dei due brani che si mischiano tra loro. Mentre Anibal è a Villamanrique, Isidro e Rita lavorano senza sosta. Francisca organizza un piccolo ricevimento per accogliere il marito di Soledad al quale invita anche Don Anselmo e Pedro. Al suo arrivo restano tutti sorpresi nel vedere che Terence, il marito di Soledad, è un uomo di colore. Francisca resta interdetta quando Soledad le presenta il marito Terence, un uomo di colore. Ma Soledad non dà peso alla reazione della madre e le tiene testa. Maria è sempre in ospedale accanto a Fernando, in convalescenza dopo l’incidente.

Tristan e Candela vivono tranquillamente il loro amore, ma all’improvviso si presenta in pasticceria Ricardo, il “defunto” marito di Candela. Francisca, perfida e cinica, fa di tutto per mettere a disagio Terence, ma lui non se la prende e anzi la tratta sempre con più rispettosa gentilezza. Hipolito è ancora alle prese con la composizione dell’inno di Puente Viejo. Candela è stravolta per l’arrivo del marito che credeva morto in guerra: Ricardo le chiede ospitalità per una notte promettendole di andar via all’alba, ma è chiaro che queste non sono le sue vere intenzioni. Maria continua a rimanere accanto a Fernando, che lotta tra la vita e la morte in un letto di ospedale. La fiera del bestiame ha inizio e subito si intuisce che la vera “attrazione” è Terence, per il colore della sua pelle e per l’ignoranza dei paesani.

La fiera del bestiame di Puente Viejo è al suo secondo giorno e Anibal porta la sua famiglia a conoscere quella di Rafael, con uno scopo ben preciso che riguarda Isidro. L’arrivo di Terence ha suscitato curiosità e anche timore in quasi tutti gli abitanti, specie in Dolores, che però è proprio quella su cui Terence decide di puntare per fare breccia nel cuore dell’intera Puente Viejo. Un altro nuovo arrivato ha portato scompiglio: è Ricardo, l’ex marito di Candela la quale lo presenta a Tristan, Aurora e Gonzalo come Javier, suo cognato. All’ospedale, Fernando si risveglia. Maria racconta a Fernando le dinamiche dell’incidente dandosi la colpa dell’accaduto. Rita intuisce che Anibal sta cercando di forzare un’eventuale relazione tra Isidro e Paula. Lei crede che non funzionerà, ma in realtà i due hanno molte cose in comune tanto che Isidro invita Paula al ballo.

Ricardo cerca di conquistare la simpatia e la fiducia di Tristan. Candela si pente di averlo aiutato e le chiede di andarsene. Terence sta iniziando a farsi volere bene in paese e Soledad chiede a Francisca di partecipare al banchetto preparato dal marito. Maria e Gonzalo rinnovano le loro promesse d’amore mentre Tristan e Candela fissano la data delle loro nozze. Fernando, rimasto invalido, viene dimesso dall’ospedale. Rita sta male e Paula si offre di badare alla casa in attesa che si ristabilisca. Ricardo svela le sue vere intenzioni a Candela: intende ricattarla. Terence e Francisca seppelliscono l’ascia di guerra, ma Dolores, Mariana e Alfonso nutrono ancora qualche dubbio sul marito di Soledad.

Candela cede al ricatto di Ricardo e, nonostante Aurora e Mariana la vedano piangere, lei fa finta di niente ed attribuisce il suo stato d’animo all’ansia prematrimoniale. Paula sostituisce eccellentemente Rita la quale, oltre a continuare a non stare bene, è gelosa del rapporto tra Paula e Isidro. Tutti si chiedono che futuro avrà María dato che dovrà prendersi cura di Fernando, invalido al cento per cento. Fernando approfitta del senso di colpa e della compassione di María per far sì che lei gli rimanga vicino. Pedro annuncia al Governatore che l’inno sarà cantato da suo figlio e da Emilia.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter