SuperQuark – Prima puntata del 25 giugno 2015, con Piero Angela. Anticipazioni, temi.

quark

Dopo due puntate speciali in cui abbiamo visto la nascita e l’evoluzione del nostro pianeta e come si è formata la vita, da questa sera Piero Angela dà il via alla nuova edizione, composta da dieci puntate, del  suo programma di divulgazione scientifica, tecnologica e storica, SuperQuark, che quindi con curiosità, approfondimenti e tante rubriche ci accompagnerà in tutti i giovedì estivi fino al termine del mese di agosto.

Apre la prima puntata di SuperQuark  un bellissimo documentario : sono le alpi viste dall’alto, così come le possono vedere solo le aquile – grazie a una telecamera ad altissima definizione montata su un  elicottero, avremo l’impressine di volare sulle vette, sfiorare le cime e osservare da una prospettiva del tutto nuova pareti vertiginose, ghiacciai, laghi cristallini, ma anche castelli, trincee della prima guerra mondiale  e spericolati sciatori che scendono quasi  verticalmente le montagne tra neve e rocce. Vediamo da vicino i grandi protagonisti delle catene alpine, come il Monte Bianco e il Cervino, ma anche stambecchi e scalatori. Una natura che nessuno riusciva ad avvicinare e che oggi svela tutta la sua imponente bellezza ma anche come vedremo i suoi problemi.

In queste settimane si sono rievocati i 100 anni della Grande Guerra. Una guerra combattuta nelle trincee, nel fango e nel sangue. Tutte le guerre sono atroci, ma quella del ’15-’18 aveva, un nemico in più: i batteri. La mancanza di antibiotici e di cure mediche efficienti voleva dire morire per ferite che oggi possono invece essere curate. Giulia De Francovich, ci racconta la guerra parallela, condotta da medici e chirurghi per combattere le infezioni, che facevano stragi, e per soccorrere i feriti in modo più veloce ed efficiente.

Alberto Angela tra imponenti resti romani e  grotte marine,  ci condurrà  tra le bellezze archeologiche e naturali del Parco di Gaiola.  Un pezzo di costa tra Posillipo e Nisida scelto per la sua bellezza già dai romani, come dimostrano la grande quantità di rovine vistabili, sopra e sotto l’acqua del mare.

Di che colore è quel vestito? A strisce bianche e oro, oppure a strisce blu e nere? Tutte le risposte alla disputa  nata via internet tra una madre e una figlia in Scozia, nel servizio di Paolo Magliocco con Emauela Gardenghi e con l’esperimento in studio di Paco Lanciano.

Quanto si potrebbe risparmiare usando i farmaci generici.  Lo spiega il professor Silvio Garattini in studio con Piero Angela.  

Los Angeles , pochi giorni fa  una gara fra robot alle prese con un ambiente ostile e senza comandi dall’uomo ha fatto capire  capacità e limiti di queste macchine. Superquark era sul posto per la cronaca di una straordinaria competizione.

Manca un anno alle Olimpiadi di Rio e la preparazione delle squadre che vi parteciperanno è ormai  cominciata. Come si stanno allenando gli atleti italiani?  Tecnologie e tecniche dietro le quinte, dodici mesi prima delle gare.

Rubriche:

Anche quest’anno Dietro le quinte della Storia, con il prof. Alessandro Barbero: nella prima puntata, il re Giorgio d’Inghilterra, il kaiser Guglielmo II di Germania e lo zar di Russia Nicola II, tre cugini allo scoppio della Prima Guerra Mondiale.

Per la Scienza in Cucina, la nutrizionista dr.ssa Elisabetta Bernardi spiega come alcuni cibi influenzino lo sviluppo e le funzioni del cervello. Ci sono quindi alimenti per diventare più intelligenti?

Teconlogia  in studio Roberto Cingolani, direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia, che  in questa prima puntata commenterà la partecipazione dell’IIT alla gara tra robot a Los Angeles.

Torna la rubrica Viaggio nel comportamento animale, con il prof. Danilo Minardi, Piero Angela parlerà di gufi.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter