Voyager – Sesta puntata del 13 luglio 2015 – Anticipazioni e temi.

voyager

Questa sera in prima serata su Raidue sesto appuntamento con la nuova stagione di Voyager! In questa puntata Roberto Giacobbo ci porta a scoprire i segreti ed i misteri del Sud della Francia.

Un viaggio tra la Provenza e i Pirenei, in una terra ricca di storia e di spiritualità. A partire da uno dei santuari più visitati al mondo, quello di Nostra Signora di Lourdes: Roberto Giacobbo ricostruirà la storia di Bernadette Soubirous, la giovane veggente che fu protagonista di una serie di apparizioni sovrannaturali, riconosciute ufficialmente dalla Chiesa Cattolica come rivelazioni della Madre di Cristo. Ma cosa c’è di vero in questa storia?
È possibile che Bernadette si sia inventata tutto? E qual è la posizione della scienza riguardo le guarigioni miracolose legate al santuario mariano?

E ancora: quello di Lourdes non è l’unico importante santuario della Francia meridionale. A pochi chilometri da Marsiglia, infatti, si trovano le spoglie di un’altra Maria, Maria Maddalena, la discepola che secondo il Vangelo fu la testimone della resurrezione di Cristo.
E sempre la Maddalena è protagonista di racconti e leggende che in tempi recenti hanno ispirato romanzi best-seller, ma che hanno scatenato anche molte polemiche. Tesori perduti, guerre di religione, società segrete, la ricerca del mitico Graal: la squadra di Voyager tornerà nella misteriosa chiesa di Rennes Le Chateau, alla ricerca della reliquia più importante della cristianità.
Infine si parlerà di due geni, due visionari, che in tempi e in modi diversi hanno lasciato un segno profondo in questa terra: Nostradamus e Van Gogh.

L’appuntamento con Voyager quindi è alle 21:20 su Raidue con la sesta puntata dedicata a Roma.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter