SuperQuark – Decima e ultima puntata del 27 agosto 2015, con Piero Angela. Anticipazioni, temi.

quark

Decima e ultima puntata, questa sera in prima serata su Raiuno, con Piero Angela e il suo programma di divulgazione scientifica, tecnologica e storica, SuperQuark, che quindi con curiosità, approfondimenti e tante rubriche ci tErminia anche questa edizione iniziata lo scorso giugno..

Apre l’ultima puntata di SuperQuark  di stasera un un bellissimo documentario della BBC, è un classico della natura: lo scenario è quello della savana africana e i protagonisti sono i grandi predatori che aspettano al varco le loro prede nella stagione delle migrazioni. Seguiremo la storia di una zebra e del suo piccolo nella lunga traversata verso nuovi pascoli all’interno di una sterminata mandria di gnu. Un viaggio pieno di pericoli, di agguati, di fughe precipitose. Leoni e ghepardi non sono però i principali nemici da affrontare: il momento più difficile è l’attraversamento del famoso fiume Mara, dove sono ad attenderli i coccodrilli più grandi del mondo. In altri filmati in passato i documentaristi hanno girato questa scena drammatica. Ma questa volta le tecniche di ripresa la hanno documentata in un modo mai visto, attraverso l’utilizzo di telecamere ad altissima velocità e di droni telecomandati che riprendono questa lotta per la vita.

Il sonno è fondamentale per star bene, ma i nostri geni e l’ambiente possono ostacolarlo. Barbara Gallavotti con Francesca Marcelli ci spiegano perché il riposo è importante, e come difenderlo.

Pubblicata da Albert Einstein esattamente un secolo fa, la teoria che ci ha svelato come funziona il cosmo fa ancora discutere i fisici. Perché c’è ancora qualcosa che non torna. Paolo Magliocco e Federica Calvia hanno sentito gli esperti e poi in studio Piero Angela approfondirà i concetti con l’aiuto di un esperimento di Paco Lanciano con Giuseppe Isoldi.

Con Alberto Angela esploriamo il ramo meridionale del delta del Po che, mutando nei millenni, ha modificato le abitudini dell’uomo.

Chi salendo su una funivia non si è chiesto: chi costruisce questi impianti e quanto saranno sicure queste cabine? Dietro le quinte di queste grandi opere, ancora un’eccellenza italiana.

È nata a Parigi, grazie a un’iniziativa filantropica privata, una scuola di coding gratuita, aperta e chiunque fra i 18 e i 30 anni, purché abbia grandissimo talento e una grandissima motivazione. L’obiettivo è formare giovani capaci di usare le tecnologie digitali in un’azienda, o di creare nuove aziende. Giovanni Carrada con Rossella Li Vigni sono andati a vederla.

ll sovrappeso fa male, anche quando è virtuale. Una nuova ricerca dell’Università della California a Davis ha dimostrato che la semplice percezione di se stessi come “grassi” diminuisce la forza e la capacità di impegnarsi in una attività fisica e sentirsi “sicuri”. Nel servizio di Barbara Bernardini e Marco Visalberghi.

Rubriche:

 – Dietro le quinte della Storia, con il prof. Alessandro Barbero: la seconda guerra mondiale e le camere anti gas.

Scienza in Cucina, la nutrizionista dr.ssa Elisabetta Bernardi,l’ Organizzazione Mondiale della Sanità dice la sua sullo zucchero. Secondo gli esperti di Ginevra c’è un lato molto amaro legato al consumo eccessivo di zuccheri.

 – Polvere di Stelle, in studio il prof. Giovanni Bignami, astrofisico, presidente dell’ INAF Roma: Catturare asteroidi e farne miniere, questo l’argomento di stasera.

Tecnologia:  in studio Roberto Cingolani, direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia che parlerà di proteine.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter