La prova del cuoco – Puntata del 8 settembre 2015 – Diretta e ricette.

image

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

image

Anteprima con Antonella alle prese con l’almanacco del giorno, poi la sigla ed ecco l’inizio della puntata. I saluti e il via con Chi batterà gli chef?, rubrica che quest’anno ci accompagna tutti i giorni e che già sembra ripetitiva, in cui i due concorrenti in gara, Antonio e Lucia che ieri hanno perso, oggi cercano di sfidare il veterano della rubrica Gilberto Rossi.

image

Gli ingredienti portati dai concorrenti sono: sarde, cipolla, finocchietto selvatico , uvetta, zucchero, pinoli, farina, limone, glassa e aceto con cui le sardelle in saore, mentre lo chef propone il timballo di sarde con cipolle. Giurato della settimana il fiorentino Fabio Picchi. Antonella si chiede come Antonio e Lucia, che hanno 78 anni, riescano a stare insieme dopo ben 50 anni. Lei confida che il segreto è…farlo due volte a settimana.

image

Momento epico di trash. Antonella se la ride. Arriva la Moroni, che sostiene due volte non basta, meglio tre. No comment. E’ il momento di Picchi di assaggiare, è stato conuistato dal timballo di Gilberto ma assegna la vittoria agli sfidanti perchè sono rimasti in linea con la classicità. Per loro ecco 150 euro.

La sfoglina preferita Alessandra Spisni, oggi per il piatto delle 13:30 ha deciso di preparare dei ravioli ricotta e spinaci al pomdoro. Giusto il tempo degli ingredienti e Antonella se ne va, visto che la ricetta non viene seguita e spiegata.

image

Ingredienti:

  • 600 g farina da sfoglia, 6 uova, 100 g di spinaci cotti e strizzati, 120 g di grana grattugiato, 1 uovo, sale e noce moscata, ricotta qb, 500 g di pomodori lunghi e rossi, 1 cipolla, 2 spicchi di aglio, foglie di basilico, 100 g di burro, sale e pepe

Per la sfoglia impastiamo la farina con le uova, quindi stendiamo l’impasto col mattarello. Per il ripieno amalgamiamo gli spinaci tritati con il grana, l’uovo, sale, noce moscata e la ricotta. Tagliamo la sfoglia a rettangolini, li farciamo ognuno con una cucchiaiata di ripieno fatto, chiudiamo formando i ravioli e li lessiamo in acqua bollente e salata. Scoliamo e condiamo con il sugo fatto con un soffritto di cipolla con una noce di burro a cui si uniscono i pomodori tagliati a pezzetti, sale, pepe e foglie di basilico.

pdc2

“Bonci Bonci bon bon bon”, ecco quindi Gabriele Bonci che prepara una delle sue squisite creazione, la focaccia prosciutto e fichi. Per l’impasto in una ciotola mettiamo 1 kg di farina di grano tenero, 3 g di lievito di birra secco, 600 g di acqua e iniziamo ad amalgamare, uniamo 15 g sale, 15 g di olio, altri 200 g di acqua, impastiamo tutto e lasciamo riposare per almeno 24 ore.

image

Quindi lo versiamo nella spianatoia infarinata e stendiamo bene l’impasto, lo mettiamo in una teglia, disponiamo sopra dei fichi tagliati a pezzetti e inforniamo nella parte bassa a temperatura molto alta. Infine, aggiungiamo delle fette di prosciutto crudo. Un’alternativa vegetariana al prosciutto è quella di mettere i friggitelli.

image

Viva la mamma, è quindi il momento della maestra in cucina di Sassuolo, Natalia Cattelani, che quest’anno ci insegna a fare le ricette veloci, in quattro mosse. Oggi insegna a preparare i bocconcini di riso alla pizzaiola.

image

Ingredienti:

  • 200 g di riso misto, 15 pomodorini ciliegino, 60 g di provola, origano, 1 uovo, 3 cucchiai di formaggiom misto grana e pecorino, farina di mais tostata, spinacini da insalata freschi, 6 pomodorini ciliegino, olio di arachidi

image

  1. Prima mossa: mettiamo a cuocere del riso misto, tutto insieme, in acqua, per 30 minuti. Poi lo scoliamo e lo lasciamo raffreddare.
  2. Seconda mossa: tagliamo i pomodorini a metà, li svuotiamo e all’interno dei pomodorini mettiamo un dadino di formaggio.
  3. Terza mossa: condiamo il riso mettendo un uovo intero, un pizzico di origano , il formaggio grana e pecorino e amalgamiamo bene. Facciamo delle polpettine col composto di riso mettendo all’interno di ognuna metà pomodorino farcito e chiudiamo a polpetta.
  4. Quarta mossa: impaniamo le polpette o bocconcini nella farina di mais, le friggiamo nell’olio di arachidi e serviamo con l’insalatina di spinacini.

pdc1

La canzoncina “Anna, per ogni occasione Anna”, introduce la nostra Anna Moroni, protagonista della rubrica I dolci di Anna. Questa volta ci insegna a realizzare il rotolo con confettura di pesche. La confettura la prepariamo al microonde e si può fare con albicocche, pesche o prugne.

image

Ingredienti:

  • per la confettura: 1 kg di pesche, 350 g di zucchero, 1 bacello di vaniglia, 60 g di frutta secca sminuzzata
  • per il rotolo: 70 g di farina, 40 g di fecola, 120 g di zucchero, 3 uova, mezza bustina di lievito in polvere, 2 cucchiai di burro, 1 bustina di vanillina, 30 g di zucchero a velo, sale fino

Tagliamo grossolanamente le pesche, le mettiamo in un contenitore da microonde  sopra copriamo con un bel po’ di zucchero semolato e mettiamo nel microonde per 7/8 minuti alla potenza massima. Poi se non vogliamo i pezzettini frulliamo ad immersione e completiamo con qualche goccia di limone. Facciamo il rotolo e prendiamo 3 uova, separiamo tuorli e albumi, ai rossi uniamo 120 g di zucchero, una bacca di vaniglia, il burro morbido, 70 g di farina di grano tenero e 40 g dei fecola, mezza bustina di lievito e amalgamiamo tutto spolverando con lo zucchero a velo e amalgamiamo bene con le fruste elettriche.

image

Montiamo i bianchi delle uova a neve, li uniamo al composto e mescoliamo dal basso verso l’alto. Versiamo spalmando il composto su una teglia forno foderata con la carta e inforniamo a 180°, forno statico, per 15 minuti. Spalmiamo quindi sopra la confettura, la granella di mandorle, arrotoliamo, mettiamo in frigorifero e infine spennelliamo con altra confettura e granella. Buon appetito.

image

Ecco la gara dei cuochi con nel pomodoro la campionessa Antonella con il nuovo cuoco svedese Pion e nel peperone la sfidante Giada con Riccardo Facchini. Due penieri di ingredienti, la campionessa sceglie il suo, il tempo per le due squadre di pensare e la gara al via.

image

Al trio formato da Fede, Tinto e Stefania Stefanelli il compito di assaggiare e valutare. Decidono che a vincere sia il peperone, quindi Giada è la nuova campionessa. Torna domani ma non vince i 500 euro in quanto non riesce a rispondere correttamente alla domanda enogastronomica proposta.

image

Ed ora tutti a tavola…e a domani.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter