La prova del cuoco – Puntata del 25 settembre 2015 – Diretta.

pdc2

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc1

Anteprima con Antonella alle prese con l’almanacco del giorno, poi la sigla ed ecco l’inizio della puntata. Antonella, oggi vestita di giallo, sule note della sigla “Tutta l’Italia a tavola” percorre tutto lo studio e poi subito raggiunge Anna Moroni, intenta oggi a preparare la ricetta delle 13:30. Antonella dice che Anna ha rotto le scatole a tutti per fare questa ricetta, anche agli autori, perchè fissa a voler fare le polpette di uova sode. Anna corregge subito Antonella, spiegando si tratta di una ricetta molto sfiziosa, non una cosa così semplice. Facciamo comunque le polpette di uova sode. Una ricetta facile che le ha insegnato la sua nipotina piccola, Francesca.

Ingredienti:

  • 6 uova, 500 g di macinato misto di carne, 1 spicchio di aglio, prezzemolo, farina, 1 uovo, pangrattato, olio di arachidi per friggere, sale e pepe

pdc3

Facciamo rassodare le uova, ossia le cuociamo in un pentolino con abbondante acqua fredda facendole cuocere per 5/7 minuti da quando l’acqua inizia a bollire, poi le sbucciamo e le lasciamo intere. In una ciotola mettiamo il macinato di carne, aggiungiamo a piacere la scorza grattugiata di un limone, u pochino di parmigiano, il prezzemolo tritato, mescoliamo bene. Facciamo delle belle palle con il composto fatto, le mettiamo tra due fogli di carta forno, pestiamo col pestacarne per ottenere delle bistecchine belle sottili e sopra ad ognuna mettiamo un uovo sodo intero. Chiudiamo formando delle polpette che saranno quindi grossi e con l’uovo intero all’interno. Le impaniamo nella farina, poi nell’uovo e infine nel pangrattato e le friggiamo in profondo olio di arachidi bollente. Buon appetito.

pdc1

Passiamo alla rubrica Chi batterà gli chef? dove abbiamo i due ragazzi, amici per la pelle, Simone Semplini e Dragos Marcas. Entrambi i ragazzi vengono dalla scuola alberghiera, uno dei due è di origine rumena ma in Italia ormai da tanti anni. Simone fa il sommellier e studia economia, Drago fa il cameriere in un ristorante. Due vittorie e due sconfitte per i ragazzi oggi al loro ultimo giorno in gara. Cercano di avere la meglio sullo chef altoatesino, Marcus Holzer.

pdc4

Hanno portato come ingredienti: radicchio, erba cipolllina, parmigiano, 2 uova, caprino, speck, vino rosso, farina bianca, farina di grano saraceno. Propongono le fettucine con speck e radicchio su fonduta di caprino. Lo chef deve proporre la stessa ricetta visto che il giudice del venerdì è la stessa Antonella che, seppur bendata al momento dell’assaggio, seguendo la gara capirebbe subito chi ha cucinato quel determinato piatto.

pdc3

Meno tempo del solito oggi, solo dieci minuti di tempo visto che si tratta di un primo piatto abbastanza semplice. E’ il momento per Antonella di indossare gli occhiali scuri all’interno, ma tutti colorati all’esterno. Assaggia e decreta che ha trovato più appagante il piatto alla sua sinistra. Toglie gli occhiali ed ecco ce è il piatto preparato dai ragazzi che quindi vincono la sfida.

pdc5

La canzoncina della paranza introduce Gianfranco Pascucci, protagonista della rubrica del Venerdì pesce, oggi prepara i calamari quelli piccolini cucinati in modo particolare: i calamaretti in vapore di erbe con melanzanine, burrata e aceto balsamico.

pdc3

Ingredienti:

  • 400 g di calamaretti puliti, 2 melenzane viola, 100 g di burrata, 2 cucchiai di olio evo, 1 mazzetto di erbe aromatiche, 5 foglie di basilico, 2 foglioline di mentuccia, 1 cucchiaino di aceto balsamico di Modena, sale e pepe qb, 4 petali di pomodori comfit, 1 cucchiaino di succo di limone

Togliamo le testoline, parte interna e pennettta dai calamaretti, li puliamo bene e li laviamo in acqua e sale, quindi li asciughiamo bene. Li cuociamo al vapore nella vaporiera appoggiandoli su un letto di basilico e prezzemolo e  profumando l’acqua sotto con le spezie a piacere come coriandolo, ginepro, pepe ed aromi dolci, timo ed origano.

pdc2

Facciamo le melanzane cotte al forno per 35/40 minuti a 160°, quindi la apriamo all’interno e ne togliamo la polpa che condiamo con i pomodorini fatti a pezzetti, burrata classica montata prima con sale, pepe e un goccio di olio ed emulsioniamo con un pochino di succo di limone. Serviamo i calamaretti cotti su un letto di composto di melanzane e burrata e condiamo con aceto balsamico e mentuccia. Buon appetito.

pdc1

La rubrica del venerdì è quella Indovina chi viene a pranzo, ed oggi ci trasferiamo direttamente in Cina visto che abbiamo Lady Sonia e suo genero cinese, gestiscono uno dei ristoranti cinesi più famosi di Roma, quindi ovviamente preparano un piatto tipico cinese, il pollo alle mandorle.

Ingredienti:

  • 700 g di petto di pollo, mezzo uovo, sale qb, vino di riso qb, 200 g di mandorle tostate, olio di semi di girasole qb, salsa di soia qb, zucchero qb, 20 g di fecola di patate

pdc1

Tagliamo il pollo a cubetti, lo mettiamo in una ciotola, lo mariniamo con mezzo uovo, un pochino di sale, vino di riso o vino bianco, un pochino di fecola, amalgamiamo bene e lasciamo matinare per almeno 15 minuti.  Scaldiamo una pentola wook, uniamo l’olio di girasole, togliamo i cubetti di pollo dalla marinatura e lo aggiungiamo a cuocere.

pdc2

Facciamo una salsa mettendo in un ciotolino un pochino di acqua, salsa di soia, un pochino di sale e di zucchero e vino di riso e mescoliamo. Quindi uniamo la salsa al pollo, mescoliamo e ultimiamo la cottura, infine aggiungiamo le mandorle tostate. Addensiamo il tutto aggiungendo ancora un pochino di fecola di patate. Buon appetito.

pdc3

Per la rubrica L’Italia in un panino, a preparare appunto dei ghiotti panini abbiamo il modenese Daniele Reponi che anche oggi prepara delle nuove sue invenzioni. Il primo lo prepara utilizzando un salame particolare, la mariola, a cui aggiunge delle fettine di zucca scottata in padella con un pochino di cannella, un pochino di porri saltati in padella e semi di zuzza per completare.

pdc3

L’altro panino, lo prepara utilizzando del pane fatto con la segale e lo farcisce con fettine sottili di bresaola valtellinese, fettine di formaggio erborinato, insalata riccia e composta di fragole e un pochino di aceto balsamico extravergine di Modena. Buon appetito.

pdc1

La gara dei cuochi vede oggi nel pomodoro Alfondso Della Croce e la nuova concorrente Alba e nel peperone Riccardo Facchino con la campionessa Elisa. La campionessa, tra i due panieri di ingredienti segreti, sceglie quello che vuole per la sua squadra, conoscono quindi gli ingredienti, il tempo di pensare a cosa realizzare e la gara ha inizio. Antonella si alterna tra le due squadre, i giurati Fede, Tinto e Tiziana osservano e poi alla fine assaggiano, o meglio mangiano. Assegnano la vittoria al peperone, Elisa ancora una volta è una campionessa e vince altri 500 euro.

pdc1

Ed ora tutti a tavola, e a domani.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter