La prova del cuoco – Puntata del 9 ottobre 2015 – Pasta fresca di Anna Moroni, pesce con Pascucci, panini, galateo.

pdc3

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

pdc2

Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, che ha appena pubblicato l’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata. Ad aprire le danze, preparando il piatto per la fine della puntata e da portare in tavola oggi è la nostra Anna Moroni che, oggi in versione Spisni dimagrita, come sottolinea Antonella, a suon di mattarello propone un primo piatto: gli stracci alle nocciole e timo. Prima della ricetta però Antonella riceva in regalo da una signora del pubblico…il tiramisù, che subito si fa portare in frigorifero per portarlo poi a casa.

Ingredienti:

  • 300 g di farina, 3 uova
  • 300 g di nocciole, 1 bicchiere di latte, 3 spicchi di aglio, 50 g di mollica di pane fresco, 1 mazzetto di timo, 50 g di burro, sale e pepe

pdc1

Facciamo la sfoglia, classica, impastando la farina con le uova, quindi lasciamo riposare un pochino il panetto e poi lo stendiamo bella sottile con il mattarello, poi ne ritagliamo gli stracci che altri non sono dei maltagliati e li lessiamo in acqua bollente e salata. Per il sugo mettiamo le nocciole nel mixer, aggiungiamo il pane che prima ammolliamo nel latte e poi strizziamo, mezzo spicchio di aglio e frulliamo il tutto. Trasferiamo il tutto in una padella antiaderente, aggingiamo il burro ammorbidito, saliamo, pepiamo e scaldiamo ottenendo una bella salsa. Scaldiamo bene il tutto, scoliamo la pasta fresca nel sugo e ultimiamo con del timo fresco. Buon appetito.

pdc3

Ultimo giorno di sfida, oggi, per Stefano e Luca, i due ragazzi protagonisti della rubrica Chi batterà gli chef? e che oggi cercano di vincere sullo chef Hiro Shoda. Avendo a disposizione: baccalà dissalato, cime di broccoli, pangrattato, uova, uvetta, acciughe sotto sale, pinoli, aglio, parmigiano grattugiato, brandy, prezzemolo, e con essi  preparano il baccalà in re maggiore, delle polpette di baccalà.

pdc7

Anche lo chef deve preparare la stessa ricetta, seguendo gli stessi procedimenti, visto che il giudice del venerdì è Antonella, che prima segue le ricette, poi bendata assaggia i due piatti e senza sapere da chi è stato preparato sceglie quello che le è piaciuto di più. Antonella premia il piatto che ha trovato più saporito, toglie gli occhiali e scopre che è quello dello chef.

pdc8

Venerdì pesce, quindi Gianfranco Pascucci, introdotto come di consueto dalla canzoncina della paranza. Oggi lo chef propone un classico, ma che racchiude dei segreti: gli spaghetti allo scoglio.

Ingredienti:

  • 320 g di spaghetti, 2 kg di mitili vari (cozze, vongole, lupini, telline), 300 g di calamari, seppioline e totanelli, 10 gamberetti, 4 gamberi, 1 spicchio di aglio, 4 pomodorini, prezzemolo, 1 bicchiere di vino bianco, olio extravergine, peperoncini qb

pdc4

In una padella antiaderente scaldiamo un goccio di olio extravergine con uno spicchio di aglio e quattro peperoncini, poi aggiungiamo il prezzemolo tagliato finemente. Facciamo aprire i vari frutti di mare nel classico modo. Aggiungiamo quindi i molluschi, che sono quelli che cuociono più lentamente, poi aggiungiamo le teste di calamari, infine metteremo i crostacei. Ai gamberi non mettiamo la testa che mettiamo da parte.

pdc5

Il segreto comunque è fare la pasta allo scoglio con il pesce fresco che abbiamo a disposizione. Sfumiamo quindi con il vino bianco, poi aggiungiamo i pomodori tagliati a pezzetti e facciamo cuocere ancora a fiamma alta. Per ultimo mettiamo le cozze e le vongole.  A piacere possiamo aggiungere anche un po’ di passata di pomodoro. Lessiamo gli spaghetti in acqua bollente e salata, li scoliamo nel sugo e mantechiamo velocemente aggiungendo un goccio di olio extravergine di oliva. Buon appetito.

pdc6

Il maestro di cerimonie, nonchè sommelier, Alessandro Scorsone, da quest’anno tornato nel cast fisso del programma, è protagonista della rubrica dedicata alle buone maniere, al galateo, a tavola. Antonella viene quindi accolta da una tavola imbandita. Vediamo quindi qualche buona regola da rispettare:

pdc4

  1. Accogliere la donna in piedi porgendole la sedia
  2. Tovagliolo e posate a centro posto
  3. Per mangiare gli asparagi interi si possono anche usare le mani
  4. Servire l’insalata tagliata fine
  5. Il prezzemolo tritato può mettere in imbarazzo l’ospite
  6. Il coltello non deve mai toccare la bocca

pdc5

Daniele Reponi è pronto adesso a proporre altri due suoi panini, creati da lui. L’ingrediente di base di oggi è il prosciutto crudo di Modena Dop. Il primo panino lo farciamo con delle fettine di pecorino dolce, quindi mettiamo delle fettine di prosciutto crudo, delle fettine di pere Kaiser molto mature in modo da dare sugosità e infine delle castagne cotte sbriciolate a pezzettini. Il secondo panino, invece, lo farciamo con delle fettine di prosciutto crudo, mettiamo sopra un pochino di composta di ciliegia Moretta, dei pezzettini di stracchino per dare una nota un pochino acida e infine delle nocciole tostate in forno. E’ il momento dell’assaggio: Tinto assaggia il primo panino, Tiziana Stefanelli il secondo.

pdc2

Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Marco Bottega con la campionessa Ambra e nel peperone Ivano Ricchebono con lo sfidante Francesco Zamboni. Alla campionessa la scelta del paniere di ingredienti segreti e scelte le ricette via alla gara, sotto gli occhi attenti di Fede, Tinto e la Stefanelli. I giudici poi assaggiano, conquistati da tutte le proposte, sono indecisi fino all’ultimo e decidono di premiare il peperone. Francesco è quindi il nuovo campione, ma non vince i soldi in palio.

pdc1

Ed ora tutti a tavola, e a lunedì. Domani il programma non va in onda.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter