La prova del cuoco – Puntata del 27 ottobre 2015 – Pappardelle di Messeri, pizza di Sorbillo, noodles con straccetti di maiale di Natalia Cattelani, cookies di Anna Moroni.

Cuoco1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, che ha appena pubblicato l’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

Cuoco2

Antonella sulle note della sigla percorre lo studio salutando il cast di puntata e si ferma dalla rossa del programma, la simpaticissima Luisanna Messeri. La cuoca toscana oggi apre i fornelli preparando la ricetta del giorno, quelle delle 13:30, con un primo piatto, le pappardelle al cinghiale.

Ingredienti:

  • per la sfoglia: 500 g di farina, 5 uova, un pizzico di sale
  • per il sugo: 600 g di polpa di cinghiale, 1 limone, 1 l di vino rosso, pepe nero in grani, 2 cipolle rosse, 2 coste di sedano, 2 carote, 2 bacche di ginepro, 2 chiodi di garofano, prezzemolo, foglie di alloro, olio extravergine di oliva, 1 barattolo di pomodori pelati, 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, 200 g di grana grattugiato, sale e pepe

c12

Prepariamo la sfoglia impastando la farina con le uova e un pizzico di sale, quindi la stendiamo con il mattarello, la lasciamo asciugare, quindi ne ritagliamo le pappardelle piegandola prima su se stessa (le pappardelle hanno  cm di spessore, mentre le tagliatelle sono spesse esattamente la metà), quindi lasciamo ancora ben asciugare. Prendiamo la carne, la polpa di cinghiale tagliata a dadoni ed essendo un animale selvatico la mettiamo a marinare mettendola a bagno nel vino aggiungendo anche sedano, carota, cipolla, 2 bacche di ginepro, 2 chiodi di garofano e un limone tagliato a metà. Lasciamo marinare per una notte, poi togliamo la carne, la asciughiamo bene e filtriamo il vino.

Cuoco3

In una casseruola scaldiamo un goccio di olio extravergine, uniamo una cipolla, una carota e il sedano tagliati a tocchetti e li lasciamo rosolare, aggiungiamo quindi la carne tagliata finemente,  mettiamo i chiodi di garofano, ginepro, 2 foglie di alloro, la buccia di un limone e facciamo rosolare il tutto, quindi aggiungiamo il concentrato di pomodoro,, sfumiamo con il vino filtrato, mettiamo la passata di pomodoro e facciamo cuocere il tutto per un’ora e mezza, salando e pepando se necessario. Lessiamo le pappardelle in acqua bollente e salata, le scoliamo e le condiamo con il sugo fatto. Infine spolveriamo con tanto grana grattugiato. Buon appetito.

c11

Angela e Caterina, due sorelle pugliesi, dopo aver vinto la prima sfida di ieri, oggi, nella rubrica Chi batterà gli chef? se la devono vedere con il cuoco giapponese Hiro Shoda. Avendo portato della farina di grano duro, costolette di agnello, burro, olio, salvia, funghi cardoncelli, semola, aglio, propongono il loro cavallo di battaglia, ossia le costolette di agnello con funghi cardoncelli. Lo chef, invece, con tutti gli stessi ingredienti propone i fagottini stile giapponese di agnello e cardoncelli.

Cuoco4

A giudicare, dopo aver visto e assaggiato le due proposte, Paola Ricas. Paola ha trovato i due piatti proprio agli antipodi ed è difficile confrontarli. Entrambi ottimi, decide di premiare la vera innovazione rispetto alla tradizione e di conseguenza assegna la vittoria allo chef.

Cuoco5

E’ il momento dello spazio dedicato alla pizza e al pane: il protagonista di oggi è il “re della pizza“, il simpatico Gino Sorbillo, che anche quest’oggi propone una straordinaria e coloratissima creazione, la pizza farcita con crudo rucola e parmigiano.

Ingredienti:

  • 500 g farina tipo 1, 300 g acqua, 3 g lievito di birra, farina tipo 1, 13 g sale, olio, rucola, caciocavallo, fiordilatte, salsa di pomodoro qb, grana grattugiato qb

Cuoco6

Iniziamo dall’impasto mettendo un una ciotola 300 g di acqua in cui sbricioliamo 3 g di lievito, aggiungiamo la farina, 500 g, mettendola poco per volta mentre mescoliamo, uniamo 13 g di sale e lavoriamo l’impasto per 10 minuti, poi lo mettiamo in frigorifero per 24 ore. Dividiamo quindi il composto in due pagnotte e le lasciamo lievitare altre 3 ore, poi le stendiamo.

c10

Ne pennelliamo una con l’olio di oliva, mettiamo soprala rucola fresca, delle fettine di prosciutto crudo di Parma, del caciocavallo abruzzese tagliato a dadini e dei pezzetti di fiordilatte. Copriamo con l’altro strato di impasto, chiudiamo i bordi facendo uscire l’aria all’interno, tagliamo tutti i bordi poer dare la forma rettangolare e sigilliamo. Trasferiamo in una teglia foderata con carta da forno, spennnelliamo con un pochino di salsa di pomodoro mischiata con l’olio, facciamo due buchi, spolveriamo con il formaggio grana e inforniamo per 13 minuti a 270°. E Antonella non vuole fretta, deve assaggiare. Buon appetito.

c9

La cucina… in 4 mosse! Ce la insegna ogni settimana Natalia Cattelani realizzando un piatto semplice, gustoso, in 4 mosse ed oggi anche orientaleggiante. La ricetta stavolta è quella dei noodles con bocconcini di maiale e verdure in wok.

Cuoco7

Ingredienti:

  • 150 g di noodles un po’ spessi, 300 g di straccetti di maiale, 250 g di cimette di broccoli siciliani, 200 g di carote, 150 g di funghi champignon tagliati a fettine, 1 cipollotto fresco, 50 g di anacardi, peperoncino fresco, 150 g di acqua, 2 cucchiaini di amido di mais, salsa di soia, 1 cucchiaio di miele, radice di zenzero, olio di semi

c6

  1. Prima mossa: infariniamo gli straccetti di maiale passandoli nell’amido di mais, quindi li mettiamo a cuocere per tre minuti in una pentola wok ben calda con un goccio di olio e aromatizziamo unendo dello zenzero grattugiato e un cucchiaio di salsa di soia
  2. Seconda mossa: mettiamo i noodles in acqua bollente e salata, spegniamo, copriamo e lasciamo riposare per 3 minuti. In u’altra padella sbollentiamo i broccoletti in acqua bollente e  salata sempre per 3 minuti.
  3. Terza mossa: trasferiamo gli straccetti in una ciotola, mentre nella wok mettiamo i funghi tagliati a fettine e dopo poco le carote precedentemente lessate e tagliate a fettine sottili, facciamo rosolare, saliamo e uniamo la cipolla tritata, il peperoncino dolce o piccante  a piacere e, dopo qualche minuto, rimettiamo la carne e aggiungiamo anche i broccoli e infine i noodles scolati.
  4. Quarta mossa: prepariamo una salsina amalgamando acqua, soia, maizena ed un cucchiaio di miele; mescoliamo per bene e versiamo nella wok. Mescoliamo il tutto e completiamo con gli anacardi. Buon appetito.

Cuoco8

Per fortuna c’è Annina Moroni, adatta davvero ad ogni occasione, che ci prepara uno dei suoi dolci sciuè sciuè. Oggi una creazione golosissima, un dolce americano “tanto di moda“, che Anna ha magistralmente personalizzato. Prepariamo quindi i cookies ai due cioccolati.

Ingredienti:

  • 250 g di burro morbido, 200 g di zucchero di canna, 165 g di zucchero semolato, 3 uova, 300 g di farina, 1 cucchiaino di lievito, 60 g di cacao in polvere, 140 g di cioccolato normale e 140 g di cioccolato bianco

c3

In una ciotola mettiamo 250 g di burro ammorbidito, 200 g di zucchero di canna e 165 g di zucchero semolato, quindi mescoliamo con le fruste elettriche. Rompiamo tre uova, le sbattiamo, le uniamo al composto e mescoliamo sempre con le fruste, aggiungiamo 300 g di farina setacciata, un cucchiaino di lievito, amalgamiamo, uniamo 65 g di cacao in polvere e i due cioccolati tagliati a pezzettini.

Cuoco9

Mettiamo il composto in una tasca da pasticceria, facciamo dei mucchietti di composto distanziati l’uno dall’altro su una placca foderata con carta da forno bagnata. Inumidiamo un dito e con esso abbassiamo le punte lasciate dalla tasca da pasticceria.

c5

Mettiamo a riposare in frigorifero per 10 minuti, poi inforniamo per 16 minuti a 160°. Anche se sembreranno crudi saranno cotti. Per dare l’ottima forma li ritagliamo con un coppapasta. Buon appetito.

c4

Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Martino Scarpa con lo sfidante Cristian e nel peperone Marco Bottega con la campionessa Fiorella. A Fiorella la scelta del paniere segreto di ingredienti e una volta scoperti e pensato a come utilizzarli parte la gara. La giuria, visto e assaggiato, composta da Fede, Tinto e la Stefanelli anche oggi è in disaccordo, e alla fine premia il pomodoro. Cristian è il nuovo campione, ma non vince i soldi in palio.

Cuoco10

Ed ora tutti a tavola, e a domani.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter