La prova del cuoco – Puntata del 6 novembre 2015 – Mozzarella di carciofi in carrozza di Luisanna Messeri, spinacino ripieno di Anna Moroni, maltagliati di Natalia Cattelani,crostata di Barzetti.

pdc1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, che ha appena pubblicato l’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

c10

Dopo aver percorso lo studio sulle note della sigla Antonella ragginge Luisanna Messeri, pronta a realizzare La ricetta del giorno delle 13:30, oggi la mozzarella con carciofi in carrozza reale.

Ingredienti:

  • 1 mozzarella vaccina da 400g, 1 pancarrè, 4 carciofi, salsa di pomodoro, 1 mazzetto di mentuccia, 3 uova, pangrattato, mezzo bicchiere di latte fresco, radicchio rosso, 1 mela, 1 melagrana, olio extravergine di oliva, sale e pepe

c9

Imburriamo e infariniamo o foderiamo con la carta forno una pirofila e mettiamo alla base delle fette di pane in  cassetta. Puliamo e tagliamo a fettine i carcifi e li facciamo saltare in padella con un goccio di olio, uno spicchio di aglio, qualche foglia di mentuccia e qualche goccia di succo di limone. Sopra al pancarrè mettiamo uno strato di fette di mozzarella, un po’ di salsa di pomodoro, sopra i carciofi, altra salsa di pomodoro e infine un altro strato di pane in cassetta.

pdc2

Versiamo sopra un uovo sbattuto con un goccio di lette, quindi inforniamo per 30-40 minuti a 180°, fino a doratura. Serviamo con un’ insalatina di radicchio rosso, mela e melagrana. Buon appetito.

c11

Dopo le tre vittorie ottenuti negli scorsi giorni, il terzo ostacolo in Chi batterà gli chef? per i concorrenti Camilla e Giuseppe, padre e figlia di Torino, è rappresentanto dal cuoco altoatesino Marcus Holzer. Gli sfidanti propongono i tajarin alla piemontese avendo portato uova, semola, farina, carne di vitello e di pollo, salsiccia, cipolla, funghi porcini, parmigiano, burro e pomodorini pachino.

pdc3

Lo chef, con tutti gli stessi ingredienti, invece, propone la chiocciola di carne con ragù di porcini. Il giudice della sfida, Andy Luotto, come ingrediente a sua scelta per complicare la ricetta da inserire opbbligatoriamente ha portato il cioccolato fondente. Assaggiato e visionato il tutto, Andy ha trovato buone entrambe le preparazioni, ma quella dello chef trompo unta alla base, quindi premia gli sfidanti.

pdc4

Andiamo a lezione di cucina, tutti da Annina Moroni che ci insegna i fondamentali di base, preparando un sontuoso arrosto, dai sapori autunnali. Facciamo lo spinacino ripieno di castagne.

Ingredienti:

  • 700 g di spinacino di vitello, 200 g di polpa di maiale, 200 g di pancetta fresca, 500 g di castagne, mollica di pane, aglio, rosmarino, salvia, timo, sale e pepe

c7

Apriamo a tasca lo spinacino di vitello. In una ciotola mettiamo il macinato di carne, le castagne bollite e sbucciate, la pancetta a fettine, un pizzico di sale e di pepe, timo, salvia, la mollica di pane ammollata e amalgamiamo bene tutto. Riempiamo la tasca di vitello con il composto fatto e la chiudiamo con gli stuzzicadenti.

pdc5

Mettiamo in una casseruola con abbondante olio caldo aromatizzato con aglio e rosmarino e facciamo ben sigillare su tutti i lati, sfumiamo con il vino, uniamo del classico brodo e facciamo cuocere per almeno un’ora. Tagliamo a fette e serviamo con segli spinaci lessati e poi ripassati in padella. Buon appetito.

c8

Natalia Cattelani prepara la sua ricetta… in 4 mosse! Pochi gesti, pochi ingredienti, per ottenere un piatto gustoso e salutare. Prepariamo quindi i maltagliati al grano saraceno con cicoria pancetta e pecorino.

Ingredienti:

  • per la pasta: 300 g di farina di grano saraceno, 100 g di farina, 2 uova, acqua qb
  • per il condimento: 500 g di cicoria, 100 g di pecorino romano intero, 1 spicchio di aglio, 100 g di pancetta arrotolata, 1 peperoncino intero, 2 rametti di rosmarino

c6

  • 1° mossa: Lessiamo la cicoria, tagliata grossolanamente, in acqua bollente e salata per 2/3 minuti
  • 2° mossa: nel mixer mettiamo le farine, le uova ed un po’ d’acqua, frulliamo fino ad ottenere una palla che stendiamo subito col mattarello, quindi ne ricaviamo i maltagliati

pdc6

  • 3° mossa: frulliamo la pancetta e la facciamo rosolare in una padella antiaderente senza aggiungere nulla, poi la togliamo dalla padella e mettiamo la cicoria con uno spicchio di aglio e la facciamo insaporire con un pochino di rosmarino, poi rimettiamo anche la pancetta
  • 4° mossa: lessiamo i maltagliati in acqua bollente e salata, li scoliamo nella padella del sugo e completiamo con il pecorino a scaglie ed il peperoncino. Buon appetito.

c5

Dolci prima del tiggì, la rubrica dedicata appunto al dolce vede oggi protagonista  Sergio Barzetti, che realizza una crostata, classica, ma al modo di Anita, la figlioletta che, buon sangue non mente, ha già messo le mani in pasta… Facciamo la crostata di mirtilli al modo di Anita.

Ingredienti:

  • 450 g di farina di farro bianco, 50 g di farina di riso, 300 g di burro, 200 g di zucchero di canna, 1 uovo, 2 tuorli, scorza di un limone, 1 pizzico di sale, 1 vasetto di confettura di mirtilli

c3

Facciamo la frolla mettendo in una ciotola il burro leggermente morbido, lo zucchero di canna, la scorza di limone grattugiata, lavoriamo con le fruste elettriche e  uniamo i due tuorli e l’uovo intero, la farina di farro e quella di riso e mescoliamo quindi tutto. Avvolgiamo il panetto con la pellicola trasparente, lo mettiamo a riposare in frigorifero, e poi lo stendiamo con il mattarello, ne ritagliamo un pezzetto da tenere da parte e con il resto ne ricaviamo un disco con cui rivestiamo una tortiera con la carta forno oppure imburrata ed infarinata.

pdc7

Bucherelliamo la base spalmiamo sopra la marmellata e mettiamo qualche mirtillo fresco. Con la frolla rimanente facciamo delle palline che mettiamo sopra. Spolveriamo con  zucchero di canna d inforniamo per 40 minuti a 170°. Buon appetito.

c4

Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Cristian Bertol con la campionessa Laura  e nel peperone Mauro Improta con la sfidante Annalisa. Alla campionessa la scelta tra i due panieri di ingredienti segreti quello che preferisce per la squa squadra, quindi si scoprono gli ingredienti e il via alla gara. La giuria composta da Fede, Tinto e la Stefanelli ha trovato due difetti di tecnica, uno per squadra che quindi si elidono, ma nel complesso decide di premiare il  peperone, AnnaLuisa è quindi la nuova campionessa e vince i soldi in palio.

pdc8

Ed ora tutti a tavola, e a domani.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter