La prova del cuoco – Puntata del 11 novembre 2015 – Tortelloni di risotto di Barzetti, torta di tagliolini di Facchini, polpettine alla curcuma di Anna Moroni.

c12

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, che ha appena pubblicato l’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

pdc1

Dopo aver percorso lo studio sulle note della sigla, Antonella raggiunge Sergio Barzetti  che anche oggi ‘apre le danze’, preparando La ricetta del giorno, ossia il piatto delle 13:30. Avendo scritto un libro che raccoglie oltre 100 risotti, Barzetti propone un piatto insolito, che utilizza il risotto in maniera inedita.Facciamo i tortelloni di risotto con radicchio e besciamella alle nocciole.

Ingredienti:

c10

  • 140 g di riso Carnaroli, 1/2 scalogno, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, 80 g di ricotta di pecora, grana grattugiato, 1 cespo di radicchio trevisano, brodo vegetale, alloro
  • Per la pasta: 200 g di farina di farro bianco, 2 uova
  • Per la besciamella alle nocciole: 60 g di burro, 40 g di farina di farro integrale, 1/2 l di latte, 50 g di nocciole tritate, 80 g di gorgonzola, alloro, sale e pepe, olio extravergine di oliva

c11

Facciamo la sfoglia impastando la farina di farro con le uova, stendiamo il pnaetto ricavandone la sfoglia. In una casseruola  facciamo un soffritto di olio e scalogno tagliato finemente, uniamo il riso Arborio, lo facciamo tostare, sfumiamo con il vino, aggiungiamo il brodo e lo facciamo cuocere mescolandolo ogni tanto. Una volta che sarà al dente e asciutto mantechiamo con la ricotta e il parmigiano.

pdc2

Spennelliamo la sfoglia con un uovo sbattuto, facciamo in metà sfoglia dei segni con dei coppapasta, mettiamo al centro di ogni cerchio un po’ di risotto, copriamo con l’altra sfoglia, coppiamo e formaimo i tortelloni. Li lessiamo in acqua bollente e salata, li scoliamo e li condiamo con una classica besciamella a cui aggiungiamo delle nocciole tritate e un po’ di gorgonzola. Spolveriamo con delle nocciole tritate e … buon appetito.

c9

Nuova sfida per Anna Maria e Assunta, le due consuocere di Napoli protagoniste questa settimana di Chi battterà gli chef? e che oggi se la devono vedere con Ambra Romani. Avendo portato biscotti secchi, ricotta, zucchero, uova, limoncello, limone, farina di cocco, kiwi, frutti di bosco, propongono  i dolcetti al cocco, ricotta e limoncello, Ambra, invece, con tutti gli stessi ingredienti, propone le zeppoline fritte di ricotta e cocco con salsa ai frutti di bosco.

pdc3

Giudice della gara Federico Francesco Ferrero. Il giurato ha trovato due dolci molto diversi, un dolce da bambini e uno da adulti. Per lui è vero che i dolci da bambini sono belli, spettacolari e anche buoni, però bisogna anche crescere, quindi assegna la vittoria allo chef.

pdc4

Romagna mia, Romagna in fiore“, è la canzoncina che introduce Riccardo Facchini, ormai passato definitivamente a maestro di cucina, sembra al posto di Alessandra Spisni sparita ormai da settimane. Oggi Riccardo prepara una torta… si, ma di tagliolini. Facciamo apppunto la torta di tagliolini.

Ingredienti:

  • 500 g di tagliolini all’uovo freschi, 50 g di burro, 100 g di grana, pangrattato, 100 g di gorgonzola, 100 g di mascarpone, 500 g di zucca rossa, 2 porri, timo fresco, un bicchierino di panna da cucina, olio evo, sale e pepe
  • Per la salsa Mornay: 1 litro di latte, 70 g di burro, 70 g di farina, 2 tuorli, noce moscata qb, sale e pepe qb.

c6

Lessiamo i tagliolini in acqua bollente e salata, li scoliamo al dente. Facciamo la salsa mornay, facendo in un pentolino il roux facendo sciogliere il burro e unendo poi la farina, quindi aggiungiamo il latte freddo e cuociamo ottenendo la classica besciamella. Aggiungiamo poi due tuorli d’uovo, noce moscata, sale e pepe. In un pentolino, a fuoco basso, facciamo fondere il gorgonzola con il mascarpone. In una padella antiaderente scaldiamo un goccio di olio e uniamo a stufare i porri tagliati a rondelline e la zucca tagliata a listarelle.

pdc5

Imburriamo e spolveriamo col pangrattato una tortiera da ciambella, condiamo i tagliolini con un pezzetto di burro e con la salsa mornay fatta, li versiamo nella tortiera, spolveriamo con il formaggio grana e dei fiocchetti di burro. Inforniamo a 180° per 20 minuti. Serviamo la torta di pasta mettendo nel buco le verdure stufate in padella e decoriamo con rametti di timo. Buon appetito.

c5

Andiamo in India, con Anna Moroni, che attingendo all’enorme patrimonio speziato della cucina indiana, nella sua rubrica dedicata agli sfizi, propone le sue polpettine alla curcuma.

Ingredienti:

  • 500 g di petto di pollo, 2 uova, 100 g di mollica di pane, la scorza di un limone, 1/2 l di latte, 2 cipolle, 1 carota, 1 costa di sedano, 1/2 ananas, 1 mela, 1 banana, 1 kiwi, prezzemolo, 1 cucchiaino di curcuma, 1 cucchiaino di cumino, farina, olio evo, sale e pepe

c3

Tagliamo il petto di pollo a dadini e lo mettiamo nel mixer con il prezzemolo e la cipolla tagliata a pezzi, frulliamo, aggiungiamo il pane ammollato nel latte e strizzato, trasferiamo il composto in una ciotola e aggiungiamo le uova, un pizzico di sale e amalgamiamo bene. Formiamo delle polpette, le mettiamo in una teglia foderata con carta da forno e le cuociamo in forno a 180° fino a quando saranno belle dorate. Tagliamo l’ananas, il kiwi, la banana e le mele a pezzetti.

pdc6

Uniamo tutta la frutta in una padella antiaderente in cui prima facciamo un soffritto con un goccio di olio, sedano, carota e cipolla tagliati finemente, uniamo poi la curcuma, il cumino e a piacere del peperoncino. Cuociamo a fuoco vivace unendo anche il latte e un cucchiaio di farina. Regoliamo di sale e facciamo cuocere 5 / 6 minuti. Uniamo infine le polpette e le facciamo insaporire. Spolveriamo con la scorza di limone grattugiata. Buon appetito.

c4

Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Ivano Ricchebono con lo sfidante Stefano e nel peperone Renato Salvatori con la campionessa Graziella. Alla campionessa la scelta tra i due panieri di ingredienti segreti quello che preferisce per la squa squadra, quindi si scoprono gli ingredienti e il via alla gara. Anche oggi Graziella ci insegna tecniche di risata, consigli per essere sempre ottimisti, allontanare la tristezza e ridere sempre. Renatone però si lamenta, apprezza la simpatia della signora ma ora lui vuole che cucina, altrimenti non si mangia. La giuria composta da Fede, Tinto e la Stefanelli ha trovato quattro piatti fantastici, ma dedice che il peperone vince la sfida. Graziella si conferma campionessa e vince i soldi in palio.

pdc7

Ed ora tutti a tavola, e a domani.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter