La prova del cuoco – Puntata del 30 novembre 2015 – Torta sfogliata di Natalia Cattelani, bocconcini di maiale di Luisanna Messeri, pasta e fagioli di Anna Moroni.

c11

Lunedì 30 novembre 2015, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, che ha appena pubblicato l’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

Il saluto al pubblico, al cast odierno e Antonella raggiunge Natalia Cattelani pronta a preparare la ricetta del giorno, il piatto delle 13:30. “Siamo tornati in diretta“, spiega Antonella, prima di mettere le mani in pasta per preparare con la cuoca la torta sfogliata con spinaci primosale e pomodorini secchi.

Ingredienti:

  • 300 g di farina 0, 150 g di latte intero, 60/70 g di acqua, 1 cucchiaino di lievito di birra disidratato, 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di zucchero, 80 g di burro morbido, 200 g di formaggio primo sale, 80 g di pomodori secchi messi sott’olio, 250 g di spinaci surgelati (oppure 500 g di spinaci freschi), 1 scalogno, 2 uova, 2 cucchiai di semi misti (sesamo, girasole, zucca)

c4

Partiamo dall’impasto: sciogliamo nel latte il lievito secco; quando il composto schiuma, è pronto per essere usato: impastiamo con la farina, lo zucchero, il sale e l’acqua, pian piano; ottenuto il panetto, lo dividiamo in 3 parti e lo lasciamo lievitare 15 minuti. In padella, facciamo appassire lo scalogno tritato con un filo d’olio; uniamo gli spinaci surgelati. Se usate gli spinaci freschi, raddoppiate la dose. In una ciotola, lavoriamo il formaggio con l’uovo, sale e pepe. Stendiamo uno dei panetti di impasto con il mattarello; spennelliamo con del burro morbidissimo, quasi fuso; mettiamo sopra il composto di formaggio e uovo; stendiamo l’altro panetto e lo mettiamo sopra; spennelliamo con il burro e mettiamo gli spinaci; concludiamo con l’ultimo panetto, anch’esso steso. Spennelliamo con il burro e spargiamo sopra i pomodorini tritati grossolanamente; pieghiamo i lati verso l’interno (foto).

c6

Incidiamo la superfice con un coltello, formando una croce; lasciamo lievitare 40 minuti. Spennelliamo con l’uovo, spargiamo i semi ed inforniamo 180° fino a doratura.

c5

Facciamo un tuffo nel passato, tornando indietro nel tempo, ovviamente con Luisanna Messeri, che attingendo ad un vecchio ricettario, prepara un secondo piatto squisitamente natalizio: i bocconcini di maiale e frutta candita.

Ingredienti:

  • 1 filetto di maiale, 150 g di pancetta stesa a fettine, 1 bicchiere di vinsanto, foglie di mirto, 1 filone di Lariano, frutta candita, 1 finocchio col ciuffo verde, 2 arance, 200 g di olive nere infornate grosse, 1 peperoncino rosso fresco, olio evo, sale e pepe

c7

Tagliamo dei medaglioni di maiale, che avvolgiamo nella pancetta (2 fettine per medaglione), fermando il tutto con uno stuzzicadenti. In padella, scaldiamo un filo d’olio e mettiamo i bocconcini, che sigilliamo su entrambi i lati. Tostiamo il pane. Priviamo le rape delle foglie (anche queste, potete farle appassire in padella); tagliamo a fette e le saltiamo in padella con olio, sale, pepe, aglio e, se vogliamo, del peperoncino. Saliamo e pepiamo la carne, profumiamo con alloro o mirto, quindi sfumiamo col vin santo. Lasciamo cuocere per qualche minuto. Impiattiamo: mettiamo alla base il pane tostato, che bagniamo col sughino della carne; adagiamo sopra i medaglioni ben dorati (togliamo lo stuzzicadenti); circondiamo con le rape saltate (nella lista degli ingredienti, si parla di un’insalata di arance, finocchi ed olive) ed arricchiamo con dei pezzetti di canditi su ciascun medaglione.

c8

Anna Moroni, di lunedì, torna a fare la maestrina, insegnandoci i fondamentali della cucina nostrana. Oggi, causa freddo, prepariamo una minestra. Ecco la ricetta della pasta e fagioli.

Ingredienti:

  • 200 g di pasta mista, 300 g di fagioli freschi, 8 foglie di cuore di sedano, 20 g di pancetta, 1 costa di sedano, 1/2 carota, 1/2 cipolla, 1/2 foglia di alloro, 5 fettine di pancetta tesa, 3 cucchiai di olio evo, 2 pomodori secchi, concentrato pomodori qb, sale e pepe nero

c9

Mettiamo a mollo in acqua, per 24 ore, i fagioli. In un tegame, mettiamo sedano, carote e cipolle tritate grossolanamente; mettiamo sopra i fagioli con un po’ della loro acqua; mettiamo qualche cubetto di pancetta e copriamo con brodo vegetale. Lasciamo cuocere per circa 1 oretta. In un’altra pentola, cuociamo la pasta. Togliamo, se vogliamo, dei pezzi di carote e sedano dalla zuppa pronta. Nel bicchiere del mixer mettiamo una parte di fagioli e frulliamo con un mixer ad immersione. Uniamo la purea ottenuta ai fagioli interi tenuti da parte. Uniamo la pasta e, se vogliamo, serviamo con della pancetta croccante.c10

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter