La prova del cuoco – Puntata del 2 dicembre 2015 – Diretta e ricette.

2 dicembre 2015

Martedì 2 dicembre 2015, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, che ha appena pubblicato l’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

Riccardo Facchini, giovane cuoco romagnolo dal grande talento, prepara il piatto delle 13:30, proponendo un classico, rivisitato. Ecco una ricetta dal gusto natalizio, gli gnocchi di patate con coppa e scorza d’arancia.

c10

Ingredienti:

  • Per gli gnocchi: 500 g di polpa di patate già lessate, 150 g di farina, 1 tuorlo, 1 pizzico di sale
  • Per il condimento: 150 g di coppa a fette, 40 g di burro, la scorza di grattugiata di un’arancia non trattata, 40 g di grana grattugiato, sale e pepe

Fondiamo, in padella, il burro; tagliamo la coppa a listarelle e la aggiungiamo in padella; lasciamo rosolare per qualche istante, col burro. Grattugiamo sopra la scorza d’arancia e lasciamo sul fuoco ancora pochi istanti. Per gli gnocchi, lessiamo le patate, quindi le schiacciamo e le lavoriamo con la farina ed il tuorlo d’uovo. Impastiamo, schiacciando il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Se siete celiaci, mettete il 10% del peso delle patate di amido di mais e/o farina di riso (in questo caso, quando li lessate, non vengono a galla). Ricaviamo gli gnocchi nel modo classico. Facchini consiglia di lessare gli gnocchi per 1 minuto, quindi di immergerli in acqua e latte e tenerli in frigorifero, coperti, fino a quando non li servite. Al momento di servirli, mettiamo un filo d’olio in padella; mettiamo gli gnocchi e li rosoliamo qualche istante, quindi uniamo la coppa. Spolveriamo con del grana grattugiato, quindi lasciamo sul fuoco finchè non formano una crosticina dorata.

c6

Natalia Cattelani si prepara a fare… le mosse! 4 mosse per una ricetta facile e creativa. Ecco a voi le polpette di carne in crosta di cous cous.

Ingredienti:

c8

  • Per la crosta di cous cous: 250 g di cous cous precotto, 1 cipolla piccola, 100 g di carne di manzo macinata, sale e pepe
  • Per il ripieno: 200 g di carne macinata di manzo, 1 cipolla media, 25 g di noci, miscela di 7 spezie (zenzero, cardamomo, pepe nero, cannella, chiodi di garofano, noce moscata), 80 g di provola, olio evo, sale
  1. Prima mossa: in una ciotola, facciamo rinvenire il cous cous, mettendolo a bagno con acqua bollente e salata. Copriamo e lasciamo riposare per 5 minuti. In un mixer, mettiamo la cipolla, il macinato di carne, sale e pepe. Se siete vegetariani, sostituite alla carne le patate. Uniamo anche il cous cous e frulliamo per bene.
  2. Seconda mossa: In una padella, mettiamo un filo d’olio e facciamo rosolare la cipolla; dopo qualche istante, mettiamo il macinato (se siete vegetariani, mettete della verdura a scelta) ed arricchiamo con le spezie. Uniamo, dopo qualche istante, le noci tritate grossolanamente. La cuociamo senza farla seccare troppo. Lasciamo raffreddare.
  3. Terza mossa: facciamo le polpette. Prendiamo una pallina di impasto di cous cous; formiamo al centro un incavo profondo; mettiamo dentro la carne e dei cubetti di formaggio; chiudiamo e diamo la forma desiderata.
  4. Quarta mossa: portiamo l’olio a temperatura ideale (non troppo bollente); immergiamo le nostre polpette ed aspettiamo che si cuociano, ovvero che diventino dorate.

c7

Anna Moroni prepara uno dei suoi sfizi, un classico: una torta salata veloce e d’effetto. Avete un rotolo di pasta sfoglia in frigorifero? Bene, allora mettetevi ai fornelli… Prepariamo la quiches di porri.

c5

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia, 2 porri medi, 300 g di crema di latte, 3 uova, 3 cucchiai di grana, sale e pepe, burro qb

Puliamo i porri, li tagliamo a rondelle e li sbollentiamo, in acqua profonda e bollente, per 5 minuti circa; devono giusto appassire. Li scoliamo e li ripassiamo in padella con una noce di burro. Prepariamo l’apparel: per 100 g di panna (crema di latte) servono 1 uovo ed 1 cucchiaio di parmigiano. Quindi, sbattiamo insieme le uova con la panna ed il parmigiano; mettiamo un pizzico di pepe grattugiato ed uniamo i porri. Foderiamo una teglia con della carta forno; imburriamo e spolveriamo con pangrattato. Stendiamo all’interno la pasta sfoglia già pronta. Bucherelliamo la base con una forchetta. Versiamo all’interno il composto di uova, panna e porri. Inforniamo 180° per 35-40 minuti. Se nel forno si gonfia, non preoccupatevi, è normale.

c3

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter

aaa