Maurizio Costanzo Show – Quarta puntata del 29/11/2015 – Ospiti: Gina Lollobrigida, Antonio Conte, Mara Venier e i Dear Jack.

MCS1

Dopo sei anni di pausa e tante retrospettive shuffle nella scorsa estate, su Mediaset Extra Canale5, è ritornato il Maurizio Costanzo Show, lo storico salotto di Mediaset che ora viene trasmesso su Rete4, dove aveva debuttato nel lontanissimo 1982 sempre in prima serata e sempre con un solo appuntamento settimanale, anche se il canale era ancora in mano a Mondadori. La terza puntata, andata in onda la scorsa settimana, ha registrato una risalita negli ascolti, totalizzando 900.000 spettatori e il 4,10%.

Quattro appuntamenti, completamente inediti, in cui non è stata cambiata una virgola del format originale. Tutti gli ospiti si trovano insieme sullo stesso palco, quello degli Studios sulla Tiburtina in Roma, a discutere dei temi più disparati, imbeccati saggiamente dal conduttore. Due ore di discussione apparentemente senza un filo logico ma che, in realtà, servono per scoprire i lati meno conosciuti degli invitati. In sottofondo, l’accompagnamento della nuova orchestra, che intona la celebre sigla Se penso a te, scritta da Franco Bracardi.

Grande ospite di questo quarto appuntamento sarà l’attrice Gina Lollobrigida, che sarà intervistata faccia a faccia dallo stesso Maurizio Costanzo. Con lei troveremo i Dear Jack, secondi classificati nella tredicesima edizione di Amici, nella loro nuovo formazione che prevede come front-man Leiner Riflessi, sesto classificato nell’ottava edizione di X Factor. Ma ci saranno anche: il commissario tecnico della Nazionale Antonio Conte; la conduttrice televisiva Mara Venier e il comico Jerry Calà, suo ex compagno; la soubrette e conduttrice Belen Rodriguez col padre Gustavo; la cantante Loredana Bertè; l’attrice Barbara de Rossi; l’ex autrice televisiva Fatma Ruffini; la vulcanica opinionista di Uomini e Donne Tina Cipollari.

L’appuntamento con la quarta puntata del Maurizio Costanzo Show è per questa sera, ore 21:20, su Rete4.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter