La prova del cuoco – Puntata del 10 dicembre 2015 – Braciola di babbo a Natale, ravioli al pane nero con carne affumicata e tartufo, salmone al forno con cavolini di Bruxelles croccanti, panettoncini ripieni alla crema di zabaione.

Cuoco1

Giovedì 10 dicembre 2015, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Cuoco2

Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, che ha da poco pubblicato l’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

Cuoco3

Antonella percorre lo studio salutando il cast di puntata e subito iniziamo con la rubrica Il Natale di… Dal calendario dell’avvento prendiamo cosa si nasconde sotto il giorno odierno, e troviamo sale rosa, sale oro e una pergamena con scritto che il cibo è sempre stato l’elemento dlela sua vita con cui si è innamorato e fatto innamorare, ecco quindi Fabio Picchi.

Cuoco4

Lo chef parlando della sua famiglia, propone il suo piatto del Natale, che dedica a suo padre, la braciola di babbo a Natale.

Ingredienti:

  • 1 kg di braciola di manzo, mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva, 40 g di burro, mezzo limone, curcuma qb, cumino qb, sale e pepe qb
  • per i carciofi: 2 carciofi grandi e turgidi, mezzo limone, prezzemolo qb, una testa di aglio, 50 g di prosciutto crudo, sale e pepe qb

Cuoco7

Scaldiamo una padella antiaderente, aggiungiamo la braciola a la facciamo cuocere bene su tutti i lati, infine una volta cotta la saliamo, pepiamo. Aggiugiamo poi una noce di burro, un goccio di olio, un pizzico di curcuma, di cumino ma molto poco, altro pepe e mischiamo il tutto facendo roteare la braciola nella padella.

Cuoco5

Puliamo e tagliamo a pezzi i carciofi, li mettiamo a bagno in acqua e limone, poi a  cuocere in una padella con un goccio di olio, del prosciutto toscano tagliato a pezzettini, un po’ di prezzemolo, uno spicchio di aglio, pepiamo e lasciamo cuocere per sette minuti, girandoli solo dopo tre minuti di cottura. Abbiniamo poi al piatto anche delle verdure, come dei peperoni sott’olio, o melanzane sott’olio, fatte rigorosamente in casa.

Cuoco6

Serviamo la braciola che tagliamo a fettine in un piatto bollente messo a scaldare nel forno, mettiamo sopra il sughetto di cottura, ai lati mettiamo i carciofi e decoriamo con peperoni sott’olio. Buon appetito.

Braciola

Antonella adesso raggiunge Marcus Holzer, lo chef trentino di San Candido, che oggi, per la ricetta del giorno, ci presenta un piatto tipico del Natale, i ravioli al pane nero con carne affumicata e tartufo.

Ingredienti:

  • per l’impasto: 150 g di farina, 150 g di farina di farro integrale, 150 g di pane di segale grattugiato, 5 uova
  • per il ripieno: 300 g di carne affumicata, 40 g di burro, 100 ml di vino bianco, 300 ml di brodo di carne, 200 g di mascarpone, olio di tartufo qb
  • per la salsa: 1 tartufo nero fresco, 100 g di burro, 100 ml di brodo di carne, sale e pepe qb

Cuoco1

Facciamo l’impasto amalgamando la farina, quella di farro integrale, quella di pane nero e le uova,  l’impasto con la nonna papera. Tagliamo a pezzi grossi la carne in salamoia affumicata, quindi la rosoliamo in padella con una noce di burro.

Cuoco1

Sfumiamo con un goccio di vino bianco, aggiungiamo un po’ di brodo e la facciamo cuocere qualche minuto.

Cuoco2

Poi la frulliamo unendo un pochino di olio al tartufo, la lasciamo raffreddare e la mescoliamo con il mascarpone. Farciamo la sfoglia a mucchietti con il composto fatto che mettiamo in un sacco a poche, copriamo con altra sfoglia, ne ritagliamo i ravioli che lessiamo in acqua bollente e salata.

Cuoco3

Facciamo il sugo mettendo in una pentola un pochino di brodo di carne, una noce di burro, del tartufo grattugiato, sale e pepe. Scoliamo i ravioli, li mantechiamo nel sugo e serviamo con una spolverata di tartufo e decoriamo con fiori di calendula. Buon appetito.

Ravioli

E’ il momento della cucina della salute, ovviamente con Marco Bianchi, che anche lui propone una ricetta natalizia, il salmone al forno con cavolini di Bruxelles croccanti.

Ingredienti:

  • 300 g di cavolini di Bruxelles, 800 g di filetti di salmone, 4 cucchiai di olio evo, 1 ciuffo di timo fresco, 10 pomodorini secchi sott’olio, un pizzico di sale
  • per la maionese: 200 ml di latte di soia, 130 ml di olio di mais, 100 ml di olio evo, 3 cucchiai di aceto di mele, 2 ciuffi di aneto, sale e pepe qb

Cuoco2

Cuociamo i cavoletti in pentola con un pochino di acqua, fino  a quando diventano teneri, aggiungiamo del timo. Facciamo la maionese mettendo nel frullatore ad immersione il latte di soia, olio di mais, olio extravergine di oliva, l’aceto di mele, sale e pepe e tanto aneto e frulliamo il tutto, poi la mettiamo in frigorifero a rapprendere per un paio di ore.

Cuoco3

Tagliamo a striscioline i pomodori secchi e li aggiungiamo a cuocere insieme ai cavoletti. Tagliamo a fettine il salmone, lo mettiamo in una pirofila foderata con carta forno, uniamo sopra il composto di cavoletti e pomodori.

Cuoco4

Aggiungiamo altro timo, un goccio di olio extravergine e inforniamo. Serviamo il tutto con la maionese. Buon appetito.

Salmone

Dolci prima del tiggì, la rubrica appunto dedicata al dolce, vede oggi protagonista Mario Ragona che ovviamente prepara una delizia natalizia, i panettoncini ripieni alla crema di zabaione.

Ingredienti:

  • 250 g di marsala secco, 200 g di zucchero semolato, 6 tuorli, 30 g di amido di mais, 6 panettoncini piccoli da 100 g, scaglie di cioccolato qb, cioccolato bianco qb, 250 g di panna montata
  • per guarnire: fragole, lamponi e ribes a piacere

Cuoco1

In un pentolino mettiamo il marsala secco e aspettiamo che inizi a bollire. In una ciotola mettiamo i tuorli, mescoliamo con un frustino, poi uniamo l’amido, versiamo il masrsala caldo, mescoliamo, riportiamo quindi tutto sul fuoco e facciamo cuocere mescolando. Quindi la versiamo in una teglia, la copriamo con la pellicola trasparente che deve proprio aderire alla crema e la mettiamo in frigorifero a raffreddare. Poi la alleggeriamo unendo un po’ di panna e mescoliamo bene.

Cuoco2

Prendiamo dei panettoncini artigianali da 100 g, togliamo il cappello sopra, facciamo un’incisione lateralmente e li svuotliamo all’interno. La parte interna la tagliamo a fettine. Farciamo i panettoncini con uno strato di crema, mettiamo qualche scaglia di cioccolato, sopra un pezzettino di ripieno del panettone e ultimiamo con altra crema, scaglie di cioccolato, Chiudiamo con il cappello del panettoncino che prima intingiamo nel cuoccolato fondente fuso. Decoriamo a piacere con truciolini di cioccolato bianco e zucchero a velo. Buon appetito.

Panettoncini

Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Paolo Zoppolatti con lo sfidante Fabio e nel peperone Natale Giunta con la campionessa Babette. Alla campionessa la scelta tra i due panieri di ingredienti segreti quello che preferisce per la squa squadra, quindi si scoprono gli ingredienti e il via alla gara. La giuria composta da Fede, Tinto e Tiziana Stefanelli ha trovato ottime tutte le proposte.

Ed ora tutti a tavola, e a domani.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter