La prova del cuoco – Puntata del 30 dicembre 2015 – Paris brest di capodanno, risotto al prosecco e radicchio, ostriche e astice, focaccia speziata, cupola di pandoro e gelato.

Cuoco1

Mercoledì 30 dicembre 2015, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

Cuoco2

Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, che ha da poco pubblicato l’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

Cuoco3

Se Natale è ormai passato, fortunatamente non lo sono le feste, quindi abbiamo la rubrica il Capodanno di... e avendo come indizi dei cupcakes e i macarones non può altro che arrivare Ambra Romani. Ambra, raccontando che a capodanno si darà alla pazza gioia visto che preferisce dire di essere fidanzata durante l’anno ma single in questi giorni, prepara il paris brest di capodanno.

Ingredienti:

  • per i bignè: 185 g di farina00, 100 g di burro morbido, 6 uova, zucchero e sale qb, 370 ml di acqua
  • per la crema al mascarpone: 500 g di mascarpone, 150 g di zucchero a velo, buccia di limone qb
  • per la crema ale fragole: 400 g di mascarpone, 100 g di confettura di fragole, 200 g di purea di fragole
  • per finire: 200 g di cioccolato bianco a scaglie, 200 g di fragole fresche

Cuoco4

In una pentola mettiamo a bollire 370 ml di acqua con un pizzico di sale e di zucchero e il burro, quando bolle aggiungiamo la farina, amalgamiamo bene con una frusta e lasciamo cuocere fino ad ottenere una specie di purè. Quindi trasferiamo il composto nella planetaria, la azioniamo, aggiungiamo le uova e lasciamo montare il tutto fino ad ottenere come una crema pasticcera.

Cuoco5

Facciamo ora le creme: in una ciotola amalgamiamo il mascarpone con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata. In un’altra ciotola amalgamiamo il mascarpone con la confettura e la purea di fragole. Mettiamo le due creme in due sacchi a poche diversi.

Cuoco6

Foderiamo una placca da forno con carta da forno, con una ciotola grande facciamo il segno di un cerchio, facciamo la corona con il composto fatto in planetaria e messo in un altro sacco a poche, quindi inforniamo a 190° per 35/40 minuti, poi lasciamo altri 5 minuti per fare diventare dorati i bignè che poi separiamo.

Dolce1

Farciamo i vari bignè alternandoli con le due creme fatte, decoriamo con cioccolato bianco e frutta fresca a piacere. Spolveriamo di zucchero a velo. Buon appetito.

Dolce2

Sergio Barzetti, alias Mr Alloro, è pronto per proporre la sua ricetta di capodanno, che altro non può essere che uno dei suoi risotti. Questa volta, per festeggiare, facciamo il risotto al prosecco e radicchio.

Ingredienti:

  • 400 g di riso vialone nano, brodo di carne bianca, 600 g di radicchio tardivo, 1 bicchiere di prosecco, 1 cipolla bianca, 80 g di lardo affettato sottilmente, 200 g di crescenza, 2 foglie di alloro, sale

Cuoco1

Indiciamo il radicchio tardivo nella parte del costone e lo strappiamo. Mettiamo il radicchio su della carta da forno bagnata e strizzata, aggiungiamo un po’ di lardo, un pizzico di sale e un pochino di prosecco. Avvolgiamo la carta forno a cartoccio,mettiamo in una pirofila e inforniamo a 180° per 25 minuti. Facciamo un brodo bianco con mela, finocchio, cipolla bianca e pollo.

Cuoco2

In una padella facciamo soffriggere la cipolla tagliata finemente con un pochino di lardo e una foglia di alloro. Quindi aggiungiamo il riso a tostare, sfumiamo con un bicchiere di prosecco, poi aggiungiamo il brodo, un pizzico di sale e di pepe e facciamo cuocere il risotto. Lo manttechiamo con della caciottella oppure della crescenza e un po’ di parmigiano.  Lo serviamo mettendo sopra il radicchio fatto. Buon appetito.

Risotto

Gianfranco Pascucci questa volta non propone una vera e propria ricetta, ma ci insegna a come utilizzare ostriche e astice, per renderle al meglio sulle nostre tavole. Utilizzando l’apposito attrezzo, l’apri ostriche, apriamo e quindi puliamo le ostriche. Le lisciamo e incidiamo l’altra parte del nervo. Le serviamo grattugiando sopra una mela verde congelata, qualche nocciola e foglioline di basilico.

Cuoco1

Si possono conservare in frigorifero mettendo sopra uno straccio bagnato e un peso. L’astice, invece, la cuociamo in acqua acidulata con aceto, succo di limone e sale per 5 minuti, 7 minuti invece per le chele. Le serviamo con un’insalata di patate lessate, ciplle e basilico e condita con olio, aceto balsamico e buccia di mandarino grattugiata.

Cuoco2

Gabriele Bonci, per la rubrica dedicata alla pizza e alla focaccia questa volta, non può che proporre una focaccia di buon ausipicio per l’imminente arrivo del nuovo anno, preparando quindi la focaccia speziata.

Cuoco2

Per l’impasto in una ciotola mettiamo 500 g di farina 0 e 500 g di farina macinata integrale, aggiungiamo un pizzico di cannella, un pizzico di znezero in polvere e un pizzico di pepe, quindi uniamo 600 g di acqua, 5 g di lievito di birra, amalgamiamo bene unendo anche 10 g di sale.

Cuoco1

Copriamo e lasciamo lievitare il composto per 24 ore. Quindi lo lavoriamo sulla spianatoia e lo stendiamo rivestendo una teglia rettangolare ben unta. Oliamo legtgermente e farciamo mettendo sopra degli acini d’uva e delle nocciole.

Cuoco3

Lasciamo riposare per un’ora, spolveriamo con lo zucchero di canna e inforniamo a forno già caldo a 240° che abbassiamo a 200° e cuociamo circa 15/20 minuti. Infine decoriamo con il miele. Buon appetito.

Focaccia

Come nei classici pranzi natalizi o comunque dei giorni di festa, abbiamo sicuramente avanzato un pandoro e  Anna Moroni, nel suo spazio dedicato ai dolci, lo riutilizza proponendo questa volta la cupola di pandoro e gelato.

Ingredienti:

  • 1 pandoro, 250 g di lamponi, 250 g di banane, 8 cucchiai di zucchero, mezzo litro di panna montata, gelatina di albicocca, lamponi e menta per decorare

Cuoco1

Prendiamo i pandorini piccoli a forma di stelle e li tagliamo a fettine, oppure un pandoro grande a fettine. Facciamo il gelato alla banana e lamponi prendendo mezzo litro di panna e la montiamo bene, poi la dividiamo in due ciotole.

Cuoco2

In una ciotola uniamo le banane frullate e amalgamiamo, nell’altra uniamo i lamponi che prima frullliamo con lo zucchero. Mettiamo a raffreddare nel congelatore i due composti fatti ottenendo due gelati. Foderiamo  uno stampo a cupola con la pellicola trasparente, foderiamo la base e i bordi con le fette di pandoro e sopra alterniamo i due gelati a cucchiaiate.

Cuoco3

Chiudiamo mettendo sopra le altre fette di pandoro, copriamo con la pellicola trasparente e mettiamo il tutto nel congelatore.

Cupola1

Più lasciamo raffreddare e più diventa buono. Una volta freddo togliamo dal contenitore e spalmiamo la cupola con la gelatina di albicocche che prima sciogliamo e decoriamo con lamponi e foglie di menta. Buon appetito.

Cupola2

Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Renato Salvatori con Barbara De Rossi e nel peperone Francesco Piparo con Massimiliano Pani. Barbara sceglie tra i due panieri di ingredienti segreti quello che preferisce per la sua squadra, quindi si scoprono gli ingredienti e il via alla gara. In questi giorni ancora festivi come concorrenti abbiamo personaggi famosi. La giuria composta da Fede, Tinto e Tiziana Stefanelli osservato ed assaggiato, simbolicamente, non  trattandosi di una vera gara, assegna la vittoria a Barbara, e quindi al pomodoro.

Cuoco

Ed ora tutti a tavola, e a domani.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter