La prova del cuoco – Puntata del 2 gennaio 2016 – Zuppa di funghi in crosta di sfoglia, insalata di pollo invernale, cotechino e lenticchie ripassate, brioche con patè ai pinoli.

Cuoco1

Sabato 2 gennaio 2016, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

lp1

Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, che ha da poco pubblicato l’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata. La sigla, Antonella percorre lo studio salutando i componenti del cast e subito al via con la rubrica dedicata alle feste, oggi vediamo le feste di... Cristian Bertol, con indizi la neve, delle ciaspole che non possono che ricondurre a lui.

Cuoco2

Cristian propone la zuppa di funghi in crosta di sfoglia.

Ingredienti:

  • 2 carote, 2 cipolle, 2 rami di sedano, 1 bottiglia di spumante trentino, 2 mele renetta, 1 cavolo cappuccio, 500 g di funghi misti (porcini, galletti, pioppini, champignons, pleurotus), 1 disco di pasta sfoglia grande, 1 uovo

Cuoco3

In una casseruola mettiamo un goccio di olio extravergine di oliva, uniamo il cavolo cappuccio, le carote, le cipolle, tutti tagliati finemente a pezzettini sottili e facciamo ben rosolare il tutto. Aggiungiamo le mele sbucciate e tagliate a dadini e per ultimo i vari funghi tagliati a pezzettini, rosoliamo il tutto poi sfumiamo con lo spumate e lo lasciamo ben evaporare.

Zuppa1

Aggiungiamo un po’ di acqua in modo da coprire il tutto e facciamo cuocere, a fiamma bassa, per circa tre ore. Una volta cotta frulliamo leggermente, ma appena, con il frullatore ad immersione. Versiamo la zuppa in una zuppiera. Spennelliamo il disco di pasta sfoglia con il rosso di un uovo sbattuto, copriamo la zuppiera con la pasta fatta sigillandone bene tutti i bordi e inforniamo per 20 minuti a 190/200°. Buon appetito.

Zuppa2

Natalia Cattelani ,protagonista dello spazio de La ricetta del giorno, propone oggi un secondo piatto utile a utilizzare gli avanzi dei pranzi delle feste. Facciamo quindi l’insalata di pollo invernale.

Ingredienti:

  • 500 g di fette di petto di pollo, 1 cucchiaino di parica piccante, mezzo cucchiaino di miele, due cucchiai di olio evo, mezzo cavolo viola tagliato finemente, 2 carote grattugiate, 50 g di mandorle in scaglie tostate, 1 mela granny, 100 g di gorgonzola piccante, 1 mazzetto di erba cipollina
  • per la salsa: 3 cucchiai di maionese, 3 cucchiai di acqua, 2 cucchiai di succo di limone, olio extravergine di oliva, sale e pepe

Cuoco1

In una ciotola mettiamo la paprika, l’olio e il miele e amlgamiamo. Spennelliamo le fette di petto di pollo con il composto fatto, quindi lo cuociamo alla griglia. Lo tagliamo poi a striscioline. Prepariamo la salsina mettendo in una ciotola tre cucchiai di maionese, il succo di un limone, olio, sale e pepe e amalgamiamo tutto.

Cuoco2

Facciamo l’insalata mettendo in una boulle capiente le striscioline di pollo grigliato, il cavolo tagliato finemente, le carote grattugiate, la mela tagliata a pezzetti, le mandorle tostate, pezzettini di gorgonzola o altro formaggio a scelta, un pochino di erba cipollina.

Cuoco3

Condiamo il tutto con la salsa fatta e un goccio di olio. La serviamo su un piatto da portata formando una ghirlanda che decoriamo con un fiocco fatto con della classica pasta brisè. Buon appetito.

Insalata

Trasferiamoci adesso dal el bekèr Fabrizio Nonis, che utilizzando cotechino e lenticchie, un classico di questi giorni, propone cotechino e lenticchie ripassate.

Ingredienti:

  • per il cotechino: 1 cotechino da circa 600 g, 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 cipolla bianca
  • per le lenticchie: 400 g di lenticchie, 1 cipolla bianca, 2 gambi di sedano, 2 carote, 1 scalogno, olio evo qb, 3 foglie di alloro, 2 rametti di rosmarino, mezzo litro di brodo vegetale, sale qb
  • per il purè: 7 patate, burro qb, 1 bicchiere di latte grana grattugiato, sale qb
  • per guarnire: 2 cespi di radicchio

Cuoco1

Utilizziamo del cotechino e le lenticchie che abbiamo avanzato in questi giorni, in alternativa possiamo farli freschi seguendo le dose e gli ingredienti sopra indicate. Scaldiamo le lenticchie avanzate, facendole rinvenire aggiungendo un mestolo di brodo.

Cuoco2

Tagliamo il cotechino a fettine, quindi a pezzettini o lo facciamo diventare croccante mettendolo a scaldare in una padella antiaderente, senza aggiungere alcun condimento. Laviamo i cespi di radicchio, li riempiamo con dei pezzettini di cotechino e un po’ di lenticchie, quindi decoriamo con della classica purè di patate. In alternativa possiamo fare un’insalata tagliando il radicchio a pezzettini e aggiungendo le lenticchie e i pezzetti di cotechino. Buon appetito.

image

Ed ora ecco Anna Moroni, che per le sue ricette facili e veloci, questa volta si cimenta in un piatto tutto particolare, sinceramente non si capisce bene cosa sia in esattenza, essendo una specie di brioche farcita con il patè. Prepariamo la brioche con patè ai pinoli.

Ingredienti:

  • 200 g di pasta di pane, 100 g di farina, 100 g di latte, 4 tuorli, 1 cucchiaio di zucchero, 600 g di petto di pollo, 3 scalogni, marsala qb, 300 g di burro, 100 ml di panna, 150 g di pinoli, sale e pepe

Cuoco1

In una ciotola mettiamo la farina e il latte, amalgamiamo ottenendo una pastella, quindi uniamo la pasta di pane, i rossi delle uova, un cucchiaio di zucchero e il burro morbido e amalgamiamo bene con le mani. Una volta ben impastata la lasciamo lievitare per circa un’ora e mezza, poi la rigiriamo ancora. Prendiamo uno stampo da budino, mettiamo dentro l’impasto, lasciandone una piccola palla da parte che poi mettiamo sopra. Lasciamo lievitare ancora un’ora, poi spennelliamo con il latte e inforniamo a 200° per 50 minuti.

Cuoco2

Tagliamo il petto di pollo a pezzettini e lo passiamo in padella con un pezzo di burro e il marsala. In un’altra padella sciogliamo un pezzetto di burro e aggiungiamo lo scalogno tagliato finemente e lo facciamo appassire. Trasferiamo nel mixer i pezzetti di pollo, lo scalogno, aggiungiamo i pinoli e tritiamo il tutto. Trasferiamo il composto in una ciotola e uniamo la panna che prima montiamo un pochino, un pezzetto di burro e amalgamiamo tutto ottenendo il patè. Scaviamo all’interno la brioche fatta e la farciamo con il patè. Buon appetito. Antonella assaggia, mentre la brioche è buona, il patè di ripieno no. Anna costretta ad assaggiare, non ammette, ma la faccia concorda…

image

Un esperto di tavole delle feste, Claudio Menconi, confeziona una cornucopia portafortuna utilizzando prodotti di stagione.  Utilizzando una pera, che taglia a pezzettini e poi scava, compone la cornucopia usando gli stecchini.

Cuoco

Un’altra creazione facilmente riproducibile è quella delle caramelle di frutta per i bambini. Tagliamo a metà una fragola e , aiutandoci con uno stuzzicadenti, mettiamo i due pezzetti di fragola alle estremità, e al centro un chicco di uva.

Cuoco1

Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Paolo Zoppolatti con Antonio Capitani e nel peperone Cesare Marretti con Rosanna Cancellieri. Rosanna sceglie tra i due panieri di ingredienti segreti quello che preferisce per la sua squadra, quindi si scoprono gli ingredienti e il via alla gara. In questi giorni ancora festivi come concorrenti abbiamo personaggi famosi. La giuria composta da Fede, Tinto e Anna Moroni osservato ed assaggiato, simbolicamente, non  trattandosi di una vera gara, assegna la vittoria a Antonio, e quindi al pomodoro.

Cuoco

Ed ora tutti a tavola, e a lunedì.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter