C’è posta per te – Terza puntata del 23 gennaio 2016 – Ospiti: Claudio Marchisio e Chris Hemsworth.

c8

Questa sera in prima serata su Canale5 torna C’è posta per te, il programma dedicato alle persone che si vogliono ritrovare, in uno studio, o in un ricordo, ideato e condotto da Maria De Filippi con la terza di questo nuovo ciclo di puntate, composto da dieci puntate. La formula è sempre la stessa, praticamente nessuna novità visto il grande successo del programma che anche nella scorsa puntata ha toccato 5.634.000 spettatori per uno share del 25,08%, risultando ancora una volta il programma più seguito della serata. Le storie raccontate hanno fatto breccia nella sensibilità dei telespettatori, anche questa volta: matrimoni interrotti, figli lontani dai genitori, regali e dolci ricordi di gioventù di anziani che non hanno mai smesso di credere all’amore; stasera, cosa ci riserverà questa nuova puntata? Ospiti di questo appuntamento saranno l’attore americano Chris Hemsworth, famoso per aver rappresentato sul grande schermo l’eroe Thor, e il calciatore Claudio Marchisio, perno del centrocampo della Juventus e della Nazionale.

Prima storia

c3

Ad aprire la puntata è la “storia di un regalo“; il cadeau in questione è l’attore americano Chris Hemsworth, di cui un video racconta la filmografia e… gli addominali. Maria si cimenta in una breve intervista, incentrata sull’avvenenza dell’attore: “ho letto che dormi nudo…?”, è una delle domande. A richiedere l’intervento di Chris è stato Pietro, che intende fare una sorpresa a Roberta, la sua ragazza. Ha avuto paura di perderla per una brutta malattia. Gli promise: “quando guarirai ti sposerò”; ora, intende onorare la sua promessa. Si conoscono da giovanissimi; lei lo colpisce, poi si perdono di vista per 12 anni, ma quando si incontrano, scoppia l’amore e decidono di vivere insieme. A Pasqua, però, lei scopre di avere un tumore. Le cure rafforzano il loro legame e, ora che la situazione si è normalizzata, intendono coronare il loro sogno d’amore.

c4

L’apertura della busta è insolita: al posto del fidanzato, c’è un altro ragazzo, uno sconosciuto, che stranamente sa tutto di lei… poi, il fidanzato compare, sugli spalti, con una chiatarra tra le mani; la commozione coglie entrambi, poi la parola passa a Maria, che racconta la loro storia… Pietro è pronto a fare la sua proposta, prima, però, arrivano gli “invitati” alla festa, i parenti, e “l’ospite d’onore”, Chris. Finalmente, arriva la domanda: “mi vuoi sposare?”; Roberta risponde entusiasta con un sonoro “si”. Chris allunga il regalo: il viaggio di nozze in SudAfrica… E vissero felici e contenti…

c5

Seconda storia

c6

La storia di Aldo, padre di due figli, sposati, che adesso non vogliono avere nessun rapporto con l’uomo. Probabilmente, l’evento scatenante della rottura, con la figlia, potrebbe essere un episodio: al matrimonio, Aldo, un po’ brillo, balla vicino alla mamma di suo genero e commenta “non ballarmi troppo vicino altrimenti ti metto incinta”. Da quel giorno, la figlia non l’ha più voluto sentire e vedere. Il figlio si è accodato alla sorella. Secondo Aldo, i due figli vorrebbero fargli pagare il divorzio dalla madre.

c7

In studio, arrivano i figli con i rispettivi consorti. Il padre è duro; la figlia piange perchè, spiega, si aspettava delle scuse, per quanto successo nell’ultimo periodo e per le mancanze di tutta una vita. La donna è provata: racconta con dolore i trascorsi… interviene il figlio, che appoggia la sorella ed attacca il padre, colpevole di non averli mai protetti e sostenuti, di averli insultati e… infatti, la reazione esagerata di Aldo non si fa attendere. La figlia non lo condanna, ma pretende che il padre si faccia seguire, aiutare, per uscire dai suoi “problemi”. L’uomo si assume l’impegno di andare in analisi, insieme alla figlia. Nonostante questo, i figli vogliono chiudere la busta, poichè pretendono una dimostrazione pratica del cambiamento promesso…

Terza storia

c9

La storia di un matrimonio interrotto. Lui ha tradito lei, per un anno circa. Lei sa tutto, ma tace. Lui continua. Quindi, lei sbotta e gli racconta ogni dettaglio del suo adulterio. Lei ha aspettato a denunciare il tradimento perchè avrebbe voluto coglierli in flagranza: “volevo capire a che punto sarebbe arrivato ed odiarlo, veramente, in modo da dimenticarlo…”. Lui vuole tornare con lei per ridare un papà alla figlia e perchè ama sua moglie. La donna, però, non riesce più a fidarsi di lui. Mario insiste, le assicura che non la tradirà; ma la donna è determinata: “quando non c’è fiducia, è difficile… non ho voglia di perdere ancora tempo”. Poi, quando Maria le chiede se vuole chiudere la busta, lei tituba… ci ripensa e gli raccomanda: “non mi fare pentire di quello che sto facendo”. Apre la busta.

c10

Quarta storia

c13

La storia di un regalo. Claudio Marchisio è la sorpresa che Michele e Antonia, padre e figlia, intendono fare a Concetta, la sorella di Michele, nonchè zia di Antonia. Tre anni fa, Concetta ha perso il marito, dopo 23 anni di matrimonio, per un incidente sul lavoro; da allora, non riesce a sorridere, si è dimenticata di vivere. Forse, l’incontro con Marchisio potrebbe aiutarla… Michele ha tentato ogni cosa per restituire alla sorella l’entusiasmo di vivere: non ha funzionato. Concetta, ormai, non vive: non vuole uscire, accudisce i figli, ma non se li gode, non sorride… Un rito animava la famiglia di Concetta, guardare la Juve. Ecco il perchè Marchisio, oggi, è in studio per lei.

c11

L’invito è per Concetta ed i suoi figli, Nicolas ed Alberto. Michele, in un bagno di lacrime, prende la parola: il suo è un invito a tornare tra di loro, perchè tutti loro hanno bisogno di lei. Maria racconta la storia di Concetta; poi, arriva lui, Marchisio, e sul volto della donna si accende un timido sorriso. I figli, invece, non trattengono l’entusiasmo! Il calciatore invita Concetta ad avere coraggio e ad aprirsi nuovamente alla vita, per se stessa e per la sua famiglia. Concetta riabbraccia il fratello e la nipote, promettendo loro di tornare a vivere.

c12

Quinta ed ultima storia

c14

Pasquale, 25 anni, cerca il padre, che l’ha abbandonato quando aveva solo 9 anni. Adesso, Pasquale è sposato ed ha 2 figli. Il padre non sa nulla della sua vita. L’ultimo contatto risale al giorno della comunione di Pasquale. Adesso, Gerardo siede dall’altra parte della busta e Pasquale, in lacrime, gli chiede perchè l’ha abbandonato. Il padre ha lasciato Napoli per Milano; una volta, dopo 15 anni, ha tentato di incontrarlo, ma Pasquale era arrabbiato e non ha accettato. I sbagli della madre hanno indotto il padre a stare lontano dal figlio; Pasquale lo sa, ma non giustifica il padre, che avrebbe dovuto agire… E’ arrabbiato, Pasquale, ma vuole instaurare un rapporto con Gerardo. L’uomo è ben disposto ed accetta di incontrare il figlio.

c15

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter