Sanremo 2016 – Il testo di “Semplicemente” dei Bluvertigo.

Sanremo 2016 Testi

BVE

A pochi giorni dall’inizio del 66° Festival della Canzone Italiana di Sanremo, su UnDueTre.com vi proponiamo i testi delle venti canzoni in gara nella categoria Big.

I Bluvertigo tornano sul palco del Festival di Sanremo a distanza di quindici anni dalla loro ultima partecipazione, avvenuta al Festival del 2001 presentato da Raffaella Carrà, arrivando ultimi con L’assenzio. Ora partecipano perchè, citando Tenco, non avevano niente da fare. In realtà, ammettono che la forza del Sanremo di Carlo Conti è l’attenzione alla musica e loro ritenevano di avere la canzone giusta, scritta dal loro frontman Morgan, il quale torna al Festival dopo le polemiche su una sua intervista rilasciata prima dell’edizione del 2010, che avevano convinto gli organizzatori ad escluderlo dalla manifestazione. È un pezzo che spiega sè stesso, parla della semplicità, ha accordi semplici e una struttura semplice.

La cover che i Bluvertigo canteranno nella quarta serata è La lontananza di Domenico Modugno.

Bluvertigo
Semplicemente
(M. Castoldi)

Semplicemente anche un fatto da niente
Attraversato dalla corrente nello spazio e nel tempo
Nasce piccolo infinitamente
Poi diventa troppo importante
Televisione banale
Acqua che scorre mentre leggo il giornale
Camminare col cane sull’argine del canale
Dimenticare l’appuntamento
E quasi averlo fatto apposta
Semplicemente anche un fatto da niente
Attraversato dalla corrente nello spazio e nel tempo
Nasce piccolo infinitamente
Poi diventa troppo importante
Poi scegliere le canzoni ideali
Da consigliare agli amici geniali
Invitare qualcuno stasera domani pensare di uscire
Il giorno dopo riposare e il successivo ricominciare
Semplicemente anche un fatto da niente
Attraversato dalla corrente nello spazio e nel tempo
Nasce piccolo infinitamente
Poi diventa troppo importante

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter