C’è posta per te – Quinta puntata del 6 febbraio 2016 – Jude Law ospite.

posta6

Questa sera in prima serata su Canale5 torna C’è posta per te, il programma dedicato alle persone che si vogliono ritrovare, in uno studio, o in un ricordo, ideato e condotto da Maria De Filippi con la quinta di questo nuovo ciclo di puntate, composto da dieci puntate. La formula è sempre la stessa, praticamente nessuna novità visto il grande successo del programma che anche nella scorsa puntata ha toccato 5.377.000 spettatori per uno share del 25,21%, risultando ancora una volta il programma più seguito della serata.

Le storie raccontate hanno fatto breccia nella sensibilità dei telespettatori, anche questa volta: matrimoni interrotti, figli lontani dai genitori, regali e dolci ricordi di gioventù di anziani che non hanno mai smesso di credere all’amore; stasera, cosa ci riserverà questa nuova puntata? L’ospite di questo nuovo appuntamento il celebre attore britannico di fama internazionale Jude Law, già candidato all’Oscar con “Il talento di Mr. Ripley” e “Ritorno a Cold Mountain”. La settimna prossima il programma, per non scontrarsi con la finale del Festival di Sanremo, non andrà in onda, e tornerà da sabato 20 febbraio con le altre cinque puntate dell’edizione, avendo come competitor la nuova edizione di Ballando con le stelle.

PRIMA STORIA

posta1

E’ la storia di un regalo, un filmato celebrativo introduce Jude Law. “Ciao, grazie” sono la prime parole dell’attore, Maria ammette di essere emozionata di essere seduta vicino a lui. Maria propone un gioco, di dire delle parole e l’attore svela cosa significano per lui nella sua vita.  Amore, “il motivo per cui esisto e vivo”. Soldi: “Ho uno strano rapporto con i soldi, abbiamo tutti bisogno per vivere, sappiamo quanto sia importante ma a volte ci sono persone che ne sono troppo motivate”. Segreti e bugie: “Il mio lavoro è la prima cosa a cui penso. Stimola molto poter preparare un personaggio in segreto per rivelarlo come una magia”. E nella vita? “Ho conosciuto quello che può accadere con l’inganno e la menzogna, la verità è più importante, le bugie hanno le gambe corte”. Arriva quindi accanto a lui il protagonista della storia, Nicolò, che vuole fare una sorpresa a sua madre. Vuole dirle grazie e chiederle scusa per non essere un bravo figlio.

posta2

Tutto andava bene fino al 2011 quando il padre si ammala gravemente. Era appena finita la maturità, papà doveva essere operato e la madre gli dice di andare in vacanza per i bei voti. Va in vacanza, torna, il padre viene operato ed è molto debole. Successivamente va con i genitori in una beauty farm di Perugia dopo che il padre si era ripreso, poi il 19 agosto il padre muore di infarto. Madre e figlio restano soli e scoprono importanti debiti. Rinunciano all’eredità ma non al mutuo che grava sulla loro casa. Non hanno nulla, e mentre la madre si dà da fare lavorando, lui non fa nulla, se non studiare. Ora le vuole chiedere scusa e farle incontrare il suo attore preferito.

posta3

AnnaMaria arriva in studio, apre la byusta e vede il figlio tra il pubblico. Tra lettere e filmati, lui le chiede scusa e la madre si commuove. Poi Jude scende le scale, arriva dalla donna, e lei quasi non ci crede. Per lei ha in dono na vestaglia  per vedere i film sul divano e un biglietto aereo per l’America. Per Nicolò, invece il completo per la laurea.

SECONDA STORIA

Emanuela e Stefano arrivano per mandare la posta ad uno dei due figli,  Nicola.  Il ragazzo era molto legato a loro, finchè nel  gennaio 2010, a 21 anni, incontra Antonella, che conosce via chat. Lei ha 14 anni più di lui, è divorziata, ha una figlia e vive in Germania.

posta4

Il figlio cambia, sta tutta la notte in chat, è sempre più nervoso e al mattino dorme invece di andare al lavoro perchè stanco. La madre cerca di parlare via chat con quella ragazza, poi si accorge che il figlio vuole prelevare dei soldi per partire per la Germania, quindi blocca il conto ma la donna gli spedisce i soldi. Riescono a farlo desistere dal partire, quindi è Antonella a raggingerlo e viene accolta dalla famiglia del ragazzo, dove resta per tre mesi. Quando torna in Germania, dice a Nicola che è incinta, lui la raggiunge e non torna più. Si sposano senza farlo sapere, si rifà vivo solo per chiedere dei soldi che i genitori non hanno.

posta5

Nicola e Antonella arrivano in studio e vedono chi li manda a chiamare. Li fanno parlare e ne escono tante incomprensioni.  Nicola  ammette di sentire la mancanza dell’affetto dei genitori e del fratello,  ma dice che “se non accettano l’altra mia metà è inutile che continuiamo a parlare”. Alla fine lui e la moglie sono sposati felicemente e hanno anche due bambini insieme. Dopo chiarimenti vari, aprono la busta e tutti si riabbracciano.

TERZA STORIA

E’ la storia di Loredana, che ha due figli, Mirko e Danilo, di 29 e 23 anni. Non la vogliono vedere da 10 anni perchè non hanno perdonato il fatto che si sia ricostruita una famiglia e abbia avuto un figlio. Non è stata invitata al matrimonio del figlio ma si è nascosta in un angolo della chiesa per non perdersi quel giorno e ora sa di stare per diventare nonna.

posta7

Nel 2005 si separa dal marito e i due figli vengono affidati al padre. La posta è consegnata ai due figli e alla moglie del più grande, che accettano. “Vorrei essere giudicata da voi come mamma e non come donna In tutti gli anni che sono stata con voi penso di essere stata una buona madre.

posta8

Sapete perfettamente i motivi della separazione. Se fossi stata trattata bene e rispettata come donna, madre dei miei figli sono certa che sarei rimasta ancora a casa insieme a voi“. Secondo i figli è stata la madre a volersi separare perchè aveva già un altro e non era colpa del padre come invece sostiene lei. Mirko dice di aver preso la sua strada, e non c’è verso da parte di Maria di nessun tentativo di riappacificazione. Chiude la busta. La donna ha portato una collanina per il bambino che sta per nascere. La nuora la accetta.

QUARTA E ULTIMA STORIA

E’ la storia di Benedetta, che è stata lasciata da Salvatore dopo che ha scoperto che lei l’ha tradito con un ragazzo della loro compagnia, ma in realtà tra i due  c’è stato solo un bacio. Per lei è stato un momento di debolezza, per la troppa routine, si sentiva trascurata e si sentiva seconda dopo i suoi amici maschi. Salvatore riceve la posta, arriva in studio e la lascia parlare.

posta1

Ciao tore, se in questo momento mi vedi qua è perché ho fatto un grandissimo errore, quello più grande della mia vita e me ne pento amaramente. Sono qua per chiedere scusa a te e alla tua famiglia. Sono dispiaciuta e mi sento in colpa perché ti ho deluso. Mi manca poterti abbracciare, guardarti, farti ridere“. Salvatore dice di sentirsi arrabbiato e che avrebbe voluto un confronto con l’altro ragazzo che si è sempre negato.  Salvatore mette in dubbio l’amore che lei aveva per lui e di essere passato dall’amarla ad una rabbia forte. Il ragazzo è anche molto orgoglioso, e chiude la busta.

posta2

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter