Sanremo 2016 – Ospiti, cast e programma dal 9 al 13 febbraio 2016

sanremosanremo 2016

Manca poco ormai alla partenza della celebre kermesse canora. E’ tutto pronto (o quasi): il 66° Festival della Canzone Italiana di Sanremo aprirà i battenti martedì 9 per poi chiudere il sipario il 13 febbraio con la finalissima. Alla conduzione come noto ritroviamo Carlo Conti (giunto al suo secondo anno sui tre previsti) accompagnato da ben 3 coconduttori quali Virginia Raffaele, Madalina Ghenea (che vestirà Ferretti) e Gabriel Garko. La presenza di quest’ultimo risulta confermata dopo essere stato reduce dall’incidente in villa in cui si era recato per prepararsi proprio per il Festival e che ha visto, invece, la tragica morte della proprietaria.

pausini ramazzottiPer quanto riguarda gli ospiti, la prima serata vedrà sul palco Laura Pausini ed Elton John, mentre Eros Ramazzotti è atteso per la seconda serata. Nella terza serata, invece, sarà il momento dei Pooh, che festeggiano i 50 anni di carriera con la reunion storica con Riccardo Fogli, e poi Guglielmo Scilla, famoso youtuber conosciuto in rete come Willwosh. Nella quarta serata vedremo invece Elisa, mentre nella quinta e ultima serata ci saranno Renato Zero, Giuseppe Fiorello e Cristina D’Avena, e ancora Nicole Kidman, Roberto Bolle, Maitre Gims, Ezio Bosso, il trio Aldo, Giovanni e Giacomo (che riceverà una targa per i loro 25 anni di carriera), Enrico Brignano, Nino Frassica e J Balvin che canterà “Ginza”. Tra gli ospiti che saliranno sul palco figurano anche altri cantanti stranieri come Ellie Goulding e Hozier.

Il meccanismo delle serate per le canzoni in gara prevede nella prima serata si esibiscono 10 big che vengono votati dal televoto e dalla giuria della sala stampa (50% di peso per entrambi). Nella seconda serata, invece, si esibiscono gli altri 10 big votati sempre dal televoto e dalla giuria della sala stampa (50% di peso per entrambi); inoltre, si esibiscono le prime 4 nuove proposte, in 2 coppie a “sfida diretta”, e i 2 vincitori accedono alla finale. A fine serata viene compilata la classifica congiunta dei campioni e avrà il 50% del peso sulla classifica per accedere alla serata finale. Nella terza serata, i campioni cantano 20 cover dividendo il palco con ospiti italiani e internazionali (le canzoni sono valutate dal televoto e dalla giuria e la migliore vince un premio); si esibiscono le 4 nuove proposte in coppia e i 2 vincitori accedono alla finale.

zeroDurante la quarta serata, i 20 big cantano le loro canzoni votati dal televoto (40%), dalla giuria di esperti (30%) e dalla giuria demoscopica (30%). La media ponderata tra le percentuali della prima esibizione (prima e seconda serata) e della seconda esibizione (quarta serata) dà luogo alla classifica totale. Le 15 canzoni più votate vanno in finale, mentre le ultime 5 si sfidano al ripescaggio per conquistare l’ultimo posto disponibile. Inoltre, finale nuove proposte: i 4 finalisti si sfidano in confronti diretti, votati dal pubblico attraverso il televoto (40%), dagli esperti (30%), e dalla demoscopica (30%). Le 2 canzoni che vincono si sfideranno nel confronto diretto decisivo per la vittoria della categoria Nuove Proposte.

Nella quinta serata, i 16 big rimasti in gara vengono votati da zero dal televoto (40%), dalla giuria di esperti (30%) e dalla giuria demoscopica (30%). I 3 big più votati accedono alla finale e si esibiscono nuovamente. Le canzoni vengono votate nuovamente da zero tramite il televoto (40%), esperti (30%) e demoscopica (30%). L’artista con la percentuale di voto complessiva più elevata viene proclamata vincitrice della sezione Campioni e ha diritto a partecipare all’Eurovision Song Contest 2016.

dopofestival

Capitolo DopoFestival: dopo ben 8 anni di assenza torna su Rai1 (nel 2014 e nel 2015 viene ideato esclusivamente per il web con hashtag #dopofestival) con la conduzione di Nicola Savino accompagnato da Max Giusti e dalla Gialappa’s Band. Tra le presenze fisse appare anche il direttore d’orchestra Vittorio Cosma, in onda da martedì a venerdì in coda alla serata del Festival.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter