La prova del cuoco – Puntata del 9 febbraio 2016 – Diretta e ricette.

c8

Martedì 9 febbraio 2016,come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, autrice dell’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

In uno studio da oggi completamente addobbato con i fiori e con gli sacchetti che vedono protagoniste tutte canzoni del passato del affaticar di Sanremo, iniziamo dal dolce, dunque, un meno al rovescio rispetto al consueto . Si parte dal dolce di Carnevale per antonomasia: Anna Moroni, dopo innumerevoli richieste, prepara le frappe!

Ingredienti

c4

  • 500 g farina 00, 50 g burro, 2 uova intere, 2 cucchiai di zucchero, 50 g anice, limone grattugiato, 1 pizzico di sale, vino bianco q.b., 1 l olio di arachide, zucchero a velo
Procedimento

c7In una ciotola, mettiamo la farina con le uova; due cucchiai di zucchero ed un pizzico di sale, il burro morbido, la buccia grattugiata di limone e l’anice. Impastiamo e, se serve, aggiungiamo, poco per volta, il vino bianco. Ottenuto un composto omogeneo, lasciamo riposare il panetto, avvolto nella pellicola. Stendiamo l’impasto con la macchinetta per la pasta all’uovo, la nonna papera. Con il mattarello verrebbero troppo spesse.

c3

Quindi, le stendiamo sottili sottili (devono essere quasi trasparenti). Le ritagliamo con una rotella dentellata, praticando delle incisioni in mezzo. Immergiamo in olio già bollente (intorno ai 170°). Lasciamo raffreddare su della carta assorbente. Completiamo con una spolverata di zucchero a velo.

c5

In Chi batterà gli chef? Oggi abbiamo una sorta di rivincita per i concorrenti, una seconda prova che se vinta consente di vincere 500 euro. L’ostacolo per Rodolfo e Luca è Cesare Marretti, protagonista della rubrica al martedì. Entrambi devono proporre la stessa ricetta, ovviamente a modo loro, essendo poi la stessa Antonella, bendata dagli occhiali, ad assaggiare e scegliere il piatto che le è piaciuto di più.  Preparano i tortelli di patate e salvia su salsa di pecorino e guanciale croccante. Antonella, assaggiato bene, decide di premiare il piatto che è alla sua sinistra, perché l’altro era troppo salato. Il piatto è quello degli sfidanti che quindi vincono i 500 euro.

La ricetta del giorno è del cuoco nipponico Hiro Shoda, che oggi propone un altro dei suoi piatti stravaganti. Oggi, una frittura di pollo: karaage di pollo con salsa al lime.

c9

Ingredienti
  • 2 cottocosce di pollo, 2 sovracosce di pollo, 2 ali di pollo, 15 g di salsa di soia, 15 g di saké, 1 uovo, 2,5 g di zucchero, 5 g di olio di semi di sesamo, 1/2 spicchio di aglio, 1/2 radice di zenzero fresco, sale e pepe qb, 50 g di fecola di patate
  • Per la salsa al lime: 6 lime, 20 g di zucchero, 10 g di sale, 20 g di olio di semi di sesamo
  • Per la finitura: 2 cuori di lattuga romanesca

c10

Procedimento

In una ciotola capiente mettiamo la carne di pollo. Incidiamo in profondita le cosce di pollo, in modo da favorire una cottura più omogenea. Mettiamo nella ciotola, sulla carne, il sakè, lo zucchero, la salsa di soia, l’olio di semi di sesamo, l’uovo, uno spicchio d’aglio, lo zenzero fresco grattugiato, sale e pepe. Mescoliamo per bene con le mani. Lasciamo marinare per un paio di ore in frigorifero. Quindi, tiriamo fuori dal frigorifero ed uniamo la fecola; mescoliamo, quindi immergiamo il pollo in olio profondo e bollente. Lasciamo cuocere per bene (circa 8 minuti almeno). Per la salsa, in una ciotola mettiamo il succo di lime (oppure il limone), lo zucchero ed il sale; mescoliamo bene, unendo l’olio di semi di sesamo. Accompagniamo il pollo con i cuori di lattuga romana conditi con la salsa.

c11

Luisanna Messeri, in maschera, festeggia a modo suo il Carnevale, preparando un sontuoso arrosto. Ecco la ricetta dell’arrosto del martedì grasso o arrosto Arlecchino.

c12

Ingredienti
  • 1.2 kg di magatello, 300 g di mostarda di Cremona di vari colori, 2 cucchiai di senape dolce, 30 g circa di burro, 500 g di brodo, 100 g di brandy, 20 g di farina, sale e pepe
Procedimento

Leghiamo il magatello con uno spago per arrosti; pratichiamo delle incisioni sulla carne ed innestiamo con dei pezzetti di mostarda. Rosoliamo l’arrosto, su tutti i lati, in un tegame con un generoso filo d’olio (o burro); saliamo e pepiamo. Spennelliamo (su tutti i lati) l’arrosto con della senape. Sfumiamo con del brandy. Lasciamo evaporare. Allunghiamo con un po’ di brodo, quindi copriamo e lasciamo cuocere per 1 ora – 1 ora e 20 minuti a fuoco basso. In una padella, scaldiamo un filo d’olio e saltiamo le carote, cipolle e zucchine tagliate a listarelle sottili, come fossero stelle filanti. Una volta cotta la carne, la avvolgiamo nella carta d’alluminio e lasciamo riposare un po’. Facciamo stringere il fondo di cottura, che possiamo filtrare o frullare, aggiungendo burro e farina. Serviamo l’arrosto a fette con il fondo di cottura e le verdure saltate.c13

Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Riccardo Facchini con Mariella Meschi e nel peperone Ivano Ricchebono con Pasquale Di Giorgio. Per estrazione si decide chi sceglie tra i due panieri di ingredienti segreti quello che preferisce per la sua squadra, quindi si scoprono gli ingredienti e il via alla gara.

I  concorrenti restano in gara una settimana intera, con la possibilità di vincere i 500 euro in palio ad ogni vittoria giornaliera. La giuria composta da Fede, Tinto e Tiziana Stefanelli, osservato e assaggiato tutto, assegna la vittoria al peperone. Il secondo punto va quindi a Pasquale, che vince i soldi in palio.

Ed ora tutti a tavola, e a domani.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter