La prova del cuoco – Puntata del 3 marzo 2016 – Provini, gnocchi di patate burro e alici, baci di champignons ripieni di tonno e caprino, porchetta casalinga.

Pdc

Giovedì 3 marzo 2016, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, autrice dell’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

Pdc

Prendendo la linea dal Tg1 edizione straordinaria per i recenti fatti in Libia, niente almanacco oggi, ma si comincia comunque nel classico stile: “cerchiamo di essere una trasmissione allegra, nonostante i fatti successi in Libia“. Si inizia con i Provini in diretta. Sotto l’occhio vigile e attento di Antony Genovese abbiamo oggi, per la prima prova, quella in simultanea, Stefano Salvati, 30 anni e Luca Ferrari, 28 anni, entrambi della provincia di Roma, che in 7 minuti devono preparare il filetto di manzo con contorno di verdure.

Pdc

Entrambi però fanno diversi errori nella cottura e vengono rimandati a casa. La seconda prova vede il 23enne Davide Lauria, che in 8 minuti deve preparare la salsa cocktail da servire con gamberetti e avocado. Antony lo trova pronto, elegante, ha tecnica, è pulito in cucina, aggiungiamo che è anche simpatico, e quindi si merita di andare avanti. Intanto Antonella ci fa vedere che a Roma ha appena grandinato, tanto da sembrare abbia nevicato.

Pdc

Ed ora la ricetta di una veterana delle cucine televisive, Anna Moroni. L’infaticabile Annina ci insegna i fondamentali di cucina, preparando una delle sue ricette preferite, che Antonella dice ha rotto le scatole oltre un mese a lei e all’autore per farla: ecco come preparare gli gnocchi di patate burro e alici.

Ingredienti

  •  1 kg patate rosse, 250 g di farina, 100 g di grana, 1 uovo, noce moscata qb, 150 g di burro, 24 filetti di alici sotto sale, 45 g di prezzemolo, 300 g di acqua, 1 cucchiaio raso di amido di mais, salvia e alloro

Pdc

Lessiamo, con la buccia, le patate a pasta gialla; ancora calde, le peliamo e leschiacciamo; lavoriamo la purea con la farina, il grana, l’uovo e la noce moscata. Ottenuto un composto omogeneo e compatto, formiamo dei serpentelli, quindi tagliamo a tocchetti e utilizzando l’apposito strumento o una forchetta li rendiamo ‘rigati’. In un pentolino, mettiamo l’acqua fredda con un cucchiaio di amido di mais; portiamo a bollore, quindi togliamo subito dal fuoco e trasferiamo in un bicchiere da mixer e frulliamo ad immersione.

Pdc

Mettiamo anche i filetti di acciughe e frulliamo ancora; uniamo infine il burro morbido e frulliamo per bene. Mettiamo anche le foglie di prezzemolo sbollentate e passate subito in acqua ghiacciata; frulliamo. Lessiamo gli gnocchi in acqua salata: sono pronti quando vengono a galla. Li condiamo con la salsa ancora tiepida e serviamo con un’abbondante spolverata di formaggio grattugiato. L’autore Zaccaretti e Antonella, assaggiano, dubbiosi, ma sono buoni, nonostante alla visione non siano il massimo.

gnocchi

Dopo il piatto ad altissimo tasso di colesterolo di Anna, la ricetta della salute di Marco Bianchi, che prepara un piatto a base di funghi. Ecco la ricetta dei baci di champignons ripieni di tonno e caprino.

Ingredienti

  • 20 funghi champignon, 1 manciata di capperi sottoaceto, 1 ciuffo di prezzemolo fresco, 100 g di tonno naturale, 300 g di caprino, 3 cucchiai di olio evo

funghi

Puliamo i funghi, privandoli della pellicina esterna e del gambo; teniamo i gambetti per condire, ad esempio, la pasta. In un mixer, mettiamo il caprino con i capperi, il tonno al naturale ben sgocciolato, del prezzemolo fresco (compresi i gambetti); frulliamo, quindi aggiungiamo, man mano, l’olio extravergine d’oliva.

Pdc

Farciamo le cappelle dei funghi con il ripieno e le uniamo a due a due, come fossero dei baci di dama, i celebri biscotti.

funghi1

Indovina chi viene a pranzo? chiude il menu della puntata odierna, con il re della porchetta, Raffaele Venditti. L’abile porchettaro ci spiega come preparare una porchetta casalinga.

image

Ingredienti

  • pancia di suino, sale, pepe, rosmarino, aglio

porchetta

Ordiniamo al macellaio una pancia di suino, la spolveriamo con del sale (21 g con 3 g di pepe per Kg di carne), aghi di rosmarino e lamelle di aglio. Cuciamo la porchetta, con l’ago apposito, che potrete richiedere al vostro macellaio.

porchetta1

Inforniamo a 220° per 1 ora, 200° per un’altra ora e 190° per l’ultima ora. Mettiamo sotto la porchetta, che adagiamo su una griglia, una teglia con dell’acqua, che raccoglierà il grasso della porchetta.
porchetta2

Infine la gara dei cuochi che vede nel pomodoro Natale Giunta con Stella Rea e nel peperone Riccardo Facchini con Vincenzo Lampugnano. Per estrazione si decide chi sceglie tra i due panieri di ingredienti segreti quello che preferisce per la sua squadra, quindi si scoprono gli ingredienti e il via alla gara.

image

I  concorrenti restano in gara una settimana intera, con la possibilità di vincere i 500 euro in palio ad ogni vittoria giornaliera. La giuria composta da Fede, Tinto e Tiziana Stefanelli, osservato e assaggiato tutto, assegna la vittoria al peperone. Il quarto punto va quindi per la prima volta a Vincenzo, che però non vince i soldi in palio.

image

Ed ora tutti a tavola, e a domani.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter