C’è posta per te – Ottava puntata del 5 marzo 2016 – Ospiti: Ezio Greggio, Enzo Iacchetti, Matteo Salvini e Raoul Bova.

c8

Questa sera in prima serata su Canale5 torna C’è posta per te, il programma dedicato alle persone che si vogliono ritrovare, in uno studio, o in un ricordo, ideato e condotto da Maria De Filippi con la sesta di questo nuovo ciclo di puntate, composto da dieci puntate. La formula è sempre la stessa, praticamente nessuna novità visto il grande successo del programma che anche nella scorsa puntata ha toccato 5.270.000 spettatori per uno share del 23,95%, risultando ancora una volta il programma più seguito della serata anche se le distanze con Ballando con le stelle, in onda su Rai1, si sono ulteriormente ridotte.

Le storie raccontate hanno fatto breccia nella sensibilità dei telespettatori, anche questa volta: matrimoni interrotti, figli lontani dai genitori, regali e dolci ricordi di gioventù di anziani che non hanno mai smesso di credere all’amore; stasera, cosa ci riserverà questa nuova puntata? Ci saranno Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, che ritorneranno dopo diversi anni in trasmissione travestiti da prostitute in qualità di mittenti di una lettera per Matteo Salvini, segretario della Lega Nord. Ma ci sarà anche Raoul Bova, protagonista di una delle tante storie a sorpresa della serata.

Prima storia

c3

Due signore scrivono ad un politicante in ascesa, il leader della Lega Nord Matteo Salvini. A scrivere sono le sorelle Falò, alias Greggio e Iacchetti, le quali sostengono di aver conosciuto Salvini tempo fa, in circostanze differenti, e di aver approfondito tale conoscenza al punto di essere state ingravidate dal baldanzoso politico… Le due donne, professioniste dell’amore, raccontano il romantico incontro con Matteo, quindi si preparano a riceverlo, rendendo lo studio e i loro outfit più… verdi.

c2

Poi, all’ingresso di Salvini, mettono in mostra la mercanzia ed espongono il problema: temono che, per insabbiare il passato, voglia chiuderle in una casa chiusa. Salvini approfitta di ogni battuta per lanciare degli slogan elettorali… poi, conosce i suoi figli illegittimi: Salvino e Ottone (che è una lega…). Ma c’è anche un terzo figlio… Immy, ovvero immigrato. Obbligato dalle circostanze, Salvini apre la busta…

c1

Seconda Storia

c4

La storia di una famiglia. Sposati da 33 anni, i due genitori, di Cesena, vengono in trasmissione per la figlia Silvana, che dopo 4 mesi di frequentazione con un ragazzo conosciuto su Facebook, è scappata di casa per vivere con quest’ultimo ad Acerra. Da 2 anni non vedono e non sentono la ragazza. La rottura c’è stata quando il padre, per nulla soddisfatto del rendimento scolastico della figlia, la rimprovera con veemenza. Un giorno, la figlia, stufa di questa situazione e pazza d’amore, fugge via di casa e, pian piano, fa perdere ogni traccia di sè. Un giorno, la madre la raggiunge, a sorpresa, ad Acerra e rimane spiacevolmente sorpresa della nuova vita della figlia, perfetta casalinga; la spinge a riprendere gli studi, ma inutilmente. Va anche il padre, ma il fidanzato è offeso perchè il suocero non lo ha voluto conoscere. Poi, spinta dalla depressione della madre, Silvana torna a Cesena, ma dopo un solo giorno, va via e da allora sono passati due anni.

c5

La consuocera, insieme al figlio ed a Silvana, sostengono tutt’altro e raccontano episodi poco piacevoli: la consuocera sostiene che i genitori abbiano ‘abbandonato’ la ragazza. I genitori ribattono e la ragazza spiega che la chiusura con i suoi genitori è “per rispetto” alla famiglia che l’ha ospitata e per rispetto del suo ragazzo, bistrattato da loro. Poi, però, incalzata da tutti, Silvana decide di aprire la busta…

Terza Storia

c6

La storia di un regalo. Il cadeau in questione è Raoul Bova, che regalerà un abbraccio ad una donna provata dalla vita, Maria, la mamma di Federico. Catanese, Maria ha perso il marito qualche anno fa e combatte la malattia che la attanaglia. Federico, il figlio, vuole regalarle un momento con il suo attore prediletto. Maria accoglie la signora con gradevoli aneddoti su Catania, città nel cuore di molti. Federico, invece, la copre con parola d’amore. Poi, arriva Raoul, che le regala un buono per un soggiorno in un centrobenessere… l’abbraccio finale tra madre e figlio è sottolineato dalla celebre Portami a ballare, che invoglia Raoul e Maria a concedersi un lento…

c7

Quarta Storia

c9

La storia di un padre. Fabio chiama per la figlia Tania, che non vuole più vedere e sentire da due anni. Dopo la separazione dalla moglie, Fabio intraprende una nuova relazione; la figlia non accetta la nuova situazione sentimentale del padre e chiude ogni rapporto. Quando arriva in studio, Tania spiega il suo punto di vista: è delusa per il modo in cui il padre ha gestito il periodo post-separazione ed offesa dal fatto che lui le abbia inizialmente nascosto la sua nuova relazione. Tuttavia, la ragazza decide di concedere una seconda chance al padre: apre la busta e lo abbraccia, forte.

c10

Quinta ed ultima storia

c11

La storia di Maurizio ed Addolorata, fratello e sorella. Chiamano per il padre, che non vedono da 18 anni. L’uomo si è fatto una nuova famiglia, una nuova moglie ed altri figli, lasciandosi alle spalle 4 figli: Maurizio, Addolorata ed altri 2. Un giorno, Maurizio va alla ricerca del padre, che si dice disposto a prenderlo in casa, a Milano, solo se pronto a dimenticare la sua famiglia, accettando la nuova. Maurizio, conosciuta la nuova compagna, sceglie di tornare ad Adua, dalla madre. Avviene un secondo tentativo, in Germania, ma anche questo non va a buon fine. Oggi, però, vuole tentare di ristabilire un legame. Il padre, tuttavia, non reagisce bene alle parole del figlio, colpevole, a suo dire, di aver raccontato delle menzogne; inoltre, l’uomo lamenta lo scarso interesse dei figli verso di lui… tuttavia, è disposto a metterci una pietra sopra e ad aprire la busta.

c12

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter