La prova del cuoco – Puntata del 16 marzo 2016 – Diretta e ricette.

AntonellaMercoledi 16 marzo 2016, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, autrice dell’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

Ad aprire il menu odierno, oltre che una raggiante Antonella e gli avvincenti provini in diretta, è la ricetta del giorno di Daniele Persegani. Il cuoco romagnolo, degno sostituto di Alessandra Spisni, oggi prepara un classico della cucina emiliana, con un tocco creativo. Ecco la ricetta dei tortelli di patate con salsa allo spalmabile e peperoni grigliati.

Ingredienti

tortelli2

  • Per la pasta: 300 g farina 00, 3 uova, 2 cucchiaio di olio di semi
  • Per il ripieno: 3 patate lesse, 100 g formaggio grattugiato, 2 tuorli, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, noce moscata, sale e pepe
  • Per la salsa: 1 peperone giallo, 2 peperoni rossi, 250 g formaggio fresco spalmabile, 30 g burro, sale e pepe
Procedimento

Prepariamo la pasta all’uovo, impastando la farina con le uova e l’olio. Lasciamo riposare, coperta da pellicola, per mezz’ora circa. Per il ripieno, schiacciamo le patate lesse e pelate; lavoriamo con i tuorli, il prezzemolo tritato, la noce moscata, il pepe ed il sale; infine, uniamo il parmigiano grattugiato. Lavoriamo per bene il composto. Intanto, cuociamo i peperoni in forno a 250° per almeno 5 minuti. Una volta cotti, li peliamo e li tagliamo a listarelle sottili sottili. In padella, sciogliamo il burro; uniamo i peperoni e facciamo insaporire. Poi, aggiungiamo il formaggio spalmabile e lasciamo sciogliere; spegniamo. Tiriamo la sfoglia con la nonnapapera o il matterello; ritagliamo dei quadrati di pasta; mettiamo al centro di ciascun quadrato una noce di ripieno di patate; chiudiamo a triangolo ciascun quadrato e congiungiamo le estremità, come fossero dei tortellini. Li lessiamo in acqua salata; quando sono cotti, li saltiamo in padella col condimento ai peperoni.

tortelliAnna Moroni, in pieno clima pasquale, propone uno dei suoi sfizi. Per un antipasto perfetto o una merenda pasquale particolarmente golosa, ecco la ricetta delle colombine salate.

Ingredienti

colombine

  • 250 g farina bianca, 250 g farina manitoba, 1 bustina di lievito di birra, 10 g zucchero, 1 cucchiaino di sale, 1 tuorlo d’uovo, 3 cucchiai di olio, 275 ml acqua tiepida, 6 foglie di salvia, 100 g salame a cubetti piccoli, 50 g formaggio grana grattugiato
  • Per spennellare: 1 tuorlo d’uovo, semi di papavero

colombine2

Procedimento

colombine4In una ciotola, misceliamo le due farine, bianca e manitoba, insieme al lievito, una presa di sale, il rosso d’uovo, l’olio extravergine, l’acqua tiepida e poca curcuma se volete l’impasto più giallo; impastiamo per bene, quindi lasciamo lievitare per almeno 35 minuti, al caldo, in una ciotola unta d’olio e coperta con della pellicola. Prendiamo l’impasto lievitato ed impastiamo nuovamente con il formaggio grattugiato, ila salvia tritata ed il salame a cubetti. Riempiamo 6 formine da colombine con il composto ottenuto; spennelliamo con il rosso d’uovo sbattuto, spolveriamo con semi di papavero e lasciamo lievitare ancora, finchè raggiungono il bordo degli stampini. Inforniamo 25-30 minuti a 180°.

colombine3Infine, il dolce di Marcus Holzer. Il cuoco dall’accento severo, ma dal volto simpatico, prepara un dolce dal gusto invernale. Ecco la ricetta dello strudel di pere con salsa alla vaniglia.

Ingredienti

strudel3

  • Per l’impasto: 200 g burro, 100 g zucchero, 300 g farina, 1 uovo, 1 tuorlo, scorza grattugiata di un limone
  • Per il ripieno: 600 g pere pelate e tagliate a dadini, 40 g zucchero, 20 ml rum, 30 g pangrattato, 20 g fave di cacao, cannella in polvere, succo di un limone
  • Per la salsa: 200 ml latte, 50 g zucchero, 1 bacca di vaniglia, 2 tuorli, 10 g amido di mais, 50 ml panna montata

strudel

Procedimento

In planetaria, o in una ciotola, mettiamo il burro, che impastiamo con lo zucchero e la scorza grattugiata di limone; uniamo le uova e, infine, la farina. Compattiamo il panetto e lo lasciamo riposare in frigorifero; stendiamo la pasta e ricaviamo un rettangolo. Per il ripieno, irroriamo le pere mondate e tagliate a dadini con il succo di limone; uniamo lo zucchero di canna, il pangrattato, il rum, la cannella, le fave di cacao sbriciolate (potete ometterle); mescoliamo e lasciamo riposare un po’. Mettiamo il ripieno ottenuto al centro del rettangolo di pasta; richiudiamo, in modo da ottenere il classico strudel (sigilliamo bene i lembi); spennelliamo con uovo sbattuto e inforniamo a 180° per 30 minuti (dev’essere ben dorato).

Per la salsa, mettiamo il latte con parte dello zucchero e la stecca di vaniglia incisa in un pentolino; a parte, lavoriamo i tuorli con lo zucchero avanzato e l’amido. Stemperiamo con il latte caldo e rimettiamo sul fuoco, fino a farla addensare. Quando si è intiepidita, uniamo la panna semimontata. Serviamo lo strudel con la salsa ottenuta.

strudel2

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter