La prova del cuoco – Puntata del 12 aprile 2016 – Diretta e ricette.

Antonella2Martedì 12 aprile 2016, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, autrice dell’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

Un ingresso mesto, per via delle condizioni di salute di Antonella, che ha avuto una colica ed ha dovuto ‘sedarsi’. Chiede pazienza e spera in Alessandra Spisni per ‘tirarsi su’. La sfoglina bolognese prepara dei tortelloni con ragù di piselli.

Ingredienti

tortelloni

  • Per il ragù: 300 g carne di manzo macinata, 1 piccola carota, 1 piccola costa di sedano, 1 cipolla, 1 cucchiaio raso di strutto, vino rosso, 200 g piselli sgranati, 200 g passata di pomodoro, 50 g strutto, grana grattugiato, sale e pepe
  • Per i tortelloni: 400 g farina, 4 uova, 600 g ricotta, prezzemolo, 120 g grana, 1 uovo, sale e noce moscata

tortelloni2

Procedimento

Impastiamo la pasta, lavorando uova e farina. La stendiamo sottile, dopo averla fatta riposare per mezz’ora almeno coperta. Facciamo soffriggere il trito di sedano, carota e cipolla con dello strutto o dell’olio; uniamo il macinato e facciamo ben rosolare, insaporendo con il sale grosso. Bagniamo con il vino rosso, facciamo evaporare un po’, uniamo il pomodoro e facciamo cuocere per almeno mezz’ora a fuoco medio-basso. Uniamo i piselli e facciamo cuocere ancora mezz’ora.

A parte, lavoriamo la ricotta con il prezzemolo tritato, un uovo, il formaggio grattugiato, noce moscata e sale. Tagliamo dei quadratoni di sfoglia e mettiamo al centro di ognuno delle noci di ripieno di ricotta; richiudiamo i quadrati di sfoglia a triangolo, sigillando per bene i bordi; ripieghiamo le estremità in modo da dare la forma di un tortellino. Lessiamo in acqua bollente e salata per pochi minuti. Li scoliamo e li condiamo con il ragù.

tortelloni3Lorenzo Branchetti, degno sostituta di Antonella (colta da malessere, in seguito di una notte insonne dettata da terribili coliche…), raggiunge il maestro della pizza Gino Sorbillo, che prepara la pizza montanara fritta con kebab di polpo.

Ingredienti
  • Per l’impasto di 4 montanare: 1 g di lievito di birra fresco, 200 g di acqua, 320 g di farina bianca, 10 g di sale marino.
Procedimento

Per l’impasto di 4 montanare, sciogliamo 1 g di lievito di birra fresco in 200 g di acqua; uniamo 320 g di farina bianca e 10 g di sale marino. Impastiamo per 10-15 minuti, fino ad ottenere un composto elastico. Lasciamo lievitare per circa 8 ore. Lo porzioniamo in pagnotte di circa 130 g; le lasciamo lievitare nuovamente, coperte, per altre 8-9 ore. Stendiamo i panetti, in modo da ottenere dei dischi, che foriamo con le dita e tuffiamo in olio profondo e a temperatura; deve cuocere per pochi istanti, poco più di 1 minuto o comunque fino a doratura. La lasciamo sgocciolare su carta assorbemte e la condiamo con carpaccio di polpo, una crema di patata gialla ed un pesto di olio, olive, capperi e basilico.

montanaraAnna Moroni, protagonista della puntata odierna, per via del malessere di Antonella, chiude la puntata odierna con uno dei suoi imperdibili dolcetti. Oggi, è la volta dei triangoli alle carote ripieni di marmellata di prugne.

Ingredienti

triangolini

  • Per il ripieno: 250 g marmellata di prugne, 1/2 cucchiaio di succo di limone, 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • Per decorare: 1 tuorlo, 1 cucchiaio di latte, zucchero semolato
  • Per la pasta: 280 g carote grattugiate, 400 g farina, 1 bustina di lievito in polvere, 1 uovo, 200 g zucchero vanigliano, 150 g burro, latte

triangolini2

Procedimento

Priviamo le prugne del seme; le mettiamo in una pirofila e le copriamo con lo zucchero; mettiamo la pirofila nel microonde, a potenza massima, per circa 6 minuti. Le giriamo, se non è ancora pronta, facciamo cuocere ancora 6 minuti. Per 600 g di prugne, servono 200 g di zucchero.

Per i triangoli, in una ciotola, mettiamo le carote tritate e ben strizzate; uniamo il burro morbido, lo zucchero a velo e l’uovo intero. Impastiamo per bene, quindi uniamo la farina con il lievito e completiamo l’impasto, aggiungendo del latte se serve. Ottenuto un composto omogeneo e compatto, lo lasciamo riposare in frigorifero per mezz’ora, coperto. Stendiamo l’impasto e ricaviamo dei quadratoni; mettiamo al centro un cucchiaino di composta e ripieghiamo, in modo da ottenere dei triangolini; sigilliamo bene i bordi, aiutandoci con una forchetta; spennelliamo con un po’ di rosso d’uovo sbattuto con del latte; spolveriamo con zucchero semolato e scaglie di mandorle. Inforniamo a 180 per circa 25 minuti, fino a doratura.

triangolini3

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter

image image image image image image image image image image image image image image