La prova del cuoco – Puntata del 14 aprile 2016 – Diretta e ricette.

Antonella2Giovedì 14 aprile 2016, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, autrice dell’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

Lorenzo, anche oggi al posto di Antonella alla conduzione de La prova del cuoco, introduce la ricetta del giorno, magistralmente preparata dalla giunonica Alessandra Spisni, che prepara le rosette di sfoglia con mortadella e lattuga.

Ingredienti

rosette

  • 3 uova, 300 g farina per sfoglia, 250 g mortadella, 150 g grana grattugiato, 300 g lattuga romana
  • Per la besciamella: 1 l latte fresco intero, 90 g burro, 60 g farina
Procedimento

Impastiamo la pasta all’uovo, lavorando insieme farina ed uova; lasciamo riposare per circa mezz’ora, coperta, e tiriamo la sfoglia sottile. Laviamo le foglie di lattuga e le immergiamo per pochi istanti in acqua bollente; lasciamo raffreddare su una placca da forno. Immergiamo la sfoglia nella stessa acqua bollente; la scoliamo dopo pochi istanti e la immergiamo subito in acqua ghiacciata; la scoliamo per bene e la stendiamo su un piano; la spolveriamo con formaggio grattugiato; disponiamo sopra la mortadella affettata; spolveriamo con altro formaggio grattugiato; disponiamo sopra le fette di lattuga sbollentate; spolveriamo con altro formaggio ed arrotoliamo, in modo da formare un rotolo; tagliamo delle fette larghe circa 2 cm. Disponiamo queste fette, strette, in una pirofila unta; copriamo con la besciamella e del formaggio grattugiato e inforniamo a 180° fino a doratura.

rosette2

E’ tempo di imparare, con Anna Moroni. Pronta ad insegnarci i fondamentali della cucina nostrana. Oggi, in particolare, prepariamo il pesce. Dunque, ecco a voi la ricetta dei calamari ripieni.

Ingredienti

calamari

  • 700 g calamari, 50 g mollica di pane, 3 cucchiai di latte, 1 uovo, 2 acciughe, 1 spicchio d’aglio, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, 1 cucchiaio di prezzemolo, 300 g pomodorini, grana grattugiato, 1 cucchiaio di pecorino, olio evo, sale e pepe
Procedimento

Puliamo i calamari e mettiamo i tentacoli e le ali in un mixer. Frulliamo grossolanamente. Intanto, in una padella scaldiamo l’olio con l’aglio pelato; uniamo i pomodorini tagliati in quarti e lasciamo cuocere. Mettiamo i calamari tritati in una ciotola con un uovo, il prezzemolo tritato, un’acciuga tritata, il parmigiano ed il pecorino se vogliamo, il pane ammollato nel latte e ben strizzato; saliamo e pepiamo. Mescoliamo per bene. Farciamo i calamari con il ripieno ottenuto (non troppo, o si apriranno in cottura) e sigilliamo l’apertura con uno stecco di legno. Rosoliamo i calamari in padella con un filo d’olio; li sfumiamo con il vino bianco. Uniamo i pomodorini saltati in padella e facciamo cuocere 10 minuti circa.

calamari2

E dopo i fondamentali, il ‘fondamentale’ Marco Bianchi, che anche oggi propone una delle sue imperdibili ricette della salute. Un primo piatto a base di peperoni. Ecco la ricetta dei fusilli con crema di peperoni grigliati.

Ingredienti

fusilli

  • 500 g fusilli integrali, 2 peperoni rossi, 200 g yogurt greco, 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, 4 cucchiai di olio evo, 4 rametti di timo fresco, un pizzico di sale
Procedimento

Lessiamo la pasta in acqua bollente e leggermente salata. Tagliamo il peperone a striscioline, privandolo dei semi interni. Lo cuociamo in un tegame con poca acqua ed un filino d’olio. Saliamo (poco) e pepiamo (tanto). Lasciamo cuocere per circa 15 minuti. Una volta freddi, li trasferiamo in un mixer con uno yogurt greco 0% grassi (o yogurt di soia non zuccherato o tofu cremoso) e concentrato di pomodoro. Frulliamo per bene. Ricaviamo delle foglioline di timo. Scoliamo la pasta, la passiamo sotto l’acqua fredda (per abbassare il picco glicemico) e la condiamo con la salsa di peperoni. Completiamo con il timo ed un filo di olio a crudo.

fusilli2

Dopo il vegetariano Bianchi, il macellaio Fabrizio Nonis, che dopo la solita lezione di anatomia sulla bestia macellata e cucinata quest’oggi, prepara un piatto particolare, nel nome e nel risultato. Ecco la ricetta delle pizzette di carne.

Ingredienti

pizzette

  • 800 g di carne mista macinata, 100 g formaggio grattugiato, 2 uova, 50 g fiocchi di patate, 50 g pangrattato, 100 g passata di pomodoro, 300 g ciliegine di mozzarella, 250 g farina di mais, 200 g pomodori datterini, basilico, origano, olio evo, sale e pepe, macinati al momento
Procedimento

Lavoriamo il macinato di carne con il pangrattato, i fiocchi di patate (il preparato per purè), il formaggio grattugiato, le uova, sale e pepe. Ricaviamo delle sfere di circa 100 g e la appiattiamo, come fosse un hamburger. Incaviamo un po’ al centro, in modo da ottenere i bordi alti. Passiamo le pizzette nella farina di polenta; mettiamo nell’incavo il pomodoro e dei cubetti di fior di latte; finiamo con foglie di basilico e inforniamo a 200° per 30 minuti.

pizzette2

A chiudere il menu odierno, il simpaticissimo Pietro di Noto, gelataio di fiducia de La prova del cuoco. Dopo aver esibito il suo pupo siciliano, un pupa combattente come Antonella, Pietro prepara il gelato al kiwi e cioccolato.

Ingredienti

gelato

  • 500 g kiwi biologici, 400 cl latte di riso, 200 g zucchero di canna grezzo, 100 g miele millefiori, 20 g farina di semi di carrubbe, 30 foglie di menta, succo di 1/2 limone
  • Per guarnire: 200 g kiwi, succo di mezzo limone, 150 g cioccolato fondente, 1 foglia di menta
Procedimento

Peliamo i kiwi e li frulliamo con un po’ di succo di limone. Riponiamo in frigorifero. Intanto, in un tegame, portiamo a bollore il latte di riso con 200 g di zucchero di canna, la farina di carrubbe ed il miele. Quando spegniamo il fuoco, mettiamo le foglie di menta e copriamo con la pellicola; lasciamo riposare per 60 minuti. In una ciotola, mettiamo la purea di kiwi ed il latte di riso filtrato. Mescoliamo e trasferiamo in gelatiera. Sciogliamo il cioccolato fondente a bagnomaria; tuffiamo nel cioccolato i kiwi a cubetti. Serviamo il gelato con il kiwi glassato al cioccolato.

image image image image image image image image image image image image image image image image

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter