La prova del cuoco – Puntata del 23 aprile 2016 – Diretta e ricette.

AntonellaSabato 23 aprile 2016, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, autrice dell’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

Come ogni sabato, è l’ora del brunch, ovvero della colazione rinforzata, con Luca Montersino. Il maestro pasticcere oggi prepara un rustico godurioso, perfetto per le gite fuoriporta o per un pranzo di festa. Ecco la ricetta della pastiera di riso giallo ai quattro formaggi.

Ingredienti

pastiera

  • Per la frolla salata: 200 g farina, 20 g fecola, 125 g burro, 45 g maltitolo, 5 g latte in polvere intero, 25 g grana grattugiato, 45 g uova intere, 35 g uova tuorlo, 4 g sale, 0,1 g noce moscata
  • Per il riso: 60 g riso, 240 g latte, 1 g zafferano, 10 g burro, 2 g sale
  • Per il ripieno: 100 g ricotta di pecora, 60 g uova intere, 50 g formaggio gorgonzola, 50 g formaggio fontina, 50 g grana grattugiato, 50 g emmenthal, 20 g uova tuorlo, 100 g prosciutto cotto

pastiera3

Procedimento

Lavoriamo il burro con il formaggio, il latte in polvere ed il maltitolo; uniamo la parte liquida, quindi impastiamo con la farina. Ottenuto un composto omogeneo, lasciamo riposare in frigorifero per almeno mezz’ora, quindi la stendiamo. Possiamo scegliere di usare una comune brisè, anche una di quelle già pronte. Per il ripieno, cuociamo il riso, per 20 minuti almeno (dev’essere ben cotto), con il latte, il burro, il sale e lo zafferano. Se necessario, aggiungiamo dell’acqua. Otteniamo un riso scotto. Lo lavoriamo, una volta freddo, con la ricotta setacciata. Uniamo l’uovo ed il pepe grattugiato. Aggiungiamo i formaggi a dadini (possiamo sostituire con salumi o altro). Uniamo il prosciutto cotto a listarelle ed il parmigiano grattugiato. Mescoliamo per bene il tutto. Rivestiamo la tortiera con la frolla, che bucherelliamo sul fondo. Farciamo con il ripieno e completiamo con delle strisce di frolla sovrapposte a formare un reticolato. Inforniamo a 180° per 45-50 minuti.

pastiera2Anna Moroni si concede un sensuale ciupy ciupy (ovvero, tuca tuca) con la mascotte pelosa de La prova del cuoco, quindi prepara la sua ricetta della domenica. Ecco come preparare il rotolo di verdure.

Ingredienti

rotolo

  • 1 Kg patate farinose, 200 g carote, 200 g piselli, 200 g fagiolini, 2 uova, 80 g grana, 80 g asiago, 10 foglie di lattuga, farina, 1 noce di burro, sale e pepe
Procedimento

Lessiamo, peliamo e schiacciamo le patate. Tagliamo a cubetti le carote; facciamo lo stesso con i fagiolini. Sbollentiamo carote, fagiolini e piselli in acqua bollente e salata per pochi minuti. Sgusciamo e sbattiamo le uova; uniamo alla purea di patate, insieme al grana grattugiato. Tagliamo l’asiago a fettine. Scoliamo le verdure e le uniamo al composto di patate. Imburriamo o foderiamo di carta forno uno stampo da plumcake. Trasferiamo nello stampo il composto di patate e verdure e inforniamo per 40 minuti a 180°. Una volta cotto, lo lasciamo intiepidire e lo sformiamo; mettiamo sopra le fettine di asiago e lo informiamo per pochi istanti, in modo da far sciogliere il formaggio. Decoriamo con le fettine di lattuga sbollentate.rotolo2

Infine, il momento più dolce, quello del dolce preparato dall’abile cioccolatiere torinese Guido Castagna. Reinterpretando una celebre torta, lo chef pasticcere propone dei bocconcini di Saint Honorè.

Procedimento

Partiamo dal croccante, che otteniamo mescolando insieme 100 g di cioccolato gianduia fuso con circa 150 g di biscotti secchi sbriciolati. Stendiamo su un foglio di carta forno, lo copriamo con un altro foglio e appiattiamo con il mattarello. Lasciamo indurire in frigorifero, quindi ricaviamo delle strisce.

Prepariamo i bignè: mettiamo sul fuoco acqua e burro con un pizzico di sale; quando il burro si è sciolto, uniamo la farina tutta d’un colpo e mescoliamo; quando il composto si stacca dalle pareti della pentola, togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare; uniamo, una per volta, le uova. Ottenuto un composto omogeneo, formiamo i bignè su una teglia foderata di carta, mettendo sopra un dischetto di frolla al cacao. Inforniamo per 7 minuti a 250°; quindi abbassiamo a 150° per altri 10 minuti circa. Per il ripieno, mescoliamo la crema pasticcera alla ganache al cioccolato ed al cacao; alleggeriamo con la panna montata. Tagliamo i bignè a metà, li farciamo con la crema al cioccolato; li disponiamo sulla striscia di croccante al gianduia e decoriamo a piacere.

saint

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter