La prova del cuoco – Puntata del 7 maggio 2016 – Nel menu odierno il dolce, le lasagne e un panino speciale.

imageSabato 7 maggio 2016, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, autrice dell’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata. 

imageAd aprire la puntata le finalissime, per questa edizione, de Il campanile italiano, arbitrato e giudicato sempre da Beppe Bigazzi. A sfidarsi le località che quest’anno sono stati più volte campioni: oggi abbiamo la Liguria contro la Campnia, Sestri Levante contro Nusco. Per Sestri, Alessandro e Andrea preparano i taglierini di boragine con triglie di scolgio e asparagi di Albenga e il calamaretto ripieno di patate e pesto, mentre per Nusco, Antonio e Tommasina propongono i maccheroncelli con zucchine ricotta pomodorini e menta e le braciolette di vitello con asparagi.

imageAntonella guida Beppe alla scoperta della tradizione delle due cucine, mentre Lorenzo interroga il pubblico circa l’oggetto misterioso di oggi. Giudice Beppe che stavolta sceglie con il cuore e volendo premiare lo sviluppo del mezzogiorno, premia la Campania, quindi Nusco.

imageLuca Montersino, torna a proporre le sue idee per il brunch, ossia per la colazione rinfornzata. L’obiettivo di questa colazione è quella di arrivare sazi fino a cena, saltando quindi il pranzo. Oggi scegliendo tra una preparazione dolce ed una salata, opta per la seconda, preparando una specie di panino Milano.

Ingredienti:

  • 1250 g di pasta choux per eclairs
  • per le cipolle caramellate: 450 g di cipolla, 70 g di zucchero vanigliato medio, sale e pepe qb, 80 g di vino bianco, 80 g di aceto rosso 
  • per la crema di taleggio: 550 g di panna, 90 g di burro, 600 g di formaggio taleggio, 18 g di gelatina in polvere, 60 g di porri, 1 g di sale e pepe 
  • per il montaggio: 400 g di salame Milano

image1] Scaldiamo un goccio di olio in una casseruola, tagliamo le cipolle bianche a fettine sottili e poi ancora a pezzettini, le uniamo nella casseruola, le facciamo rosolare aggiungendo anche un pochino di pepe. Aggiungiamo poi lo zucchero, un po’ di sale e facciamo caramellare a fiamma alta, poi uniamo il vino bianco e l’aceto. Facciamo quindi cuocere per 30 minuti.

2] In un’altra casseruola facciamo appassire i porri tagliati finemente con un goccio di olio, li facciamo stufare qualche minuto unendo un goccio di acqua, poi aggiungiamo la panna, il formaggio taleggio tagliato a pezzi grossi, il burro, facciamo cuocere il tutto arrivando a 85° in modo che tutto si sciolga, poi completiamo unendo la gelatina in fogli ammollata nell’acqua. Frulliamo quindi ad immersione, poi regoliamo di sale.

image3] Prendiamo gli chou fatti a forma di cimbella, o usiamo anche un comune panino e li taglamo a metà. Farciamo gli chou o il panino con uno strato di crema di taleggio e con un po’ di composta di cipolle. Facciamo ancora uno strato di crema di taleggio, chiudiamo il panino e li rivestiamo esternamente con le fette di salume crudo Milano.

imageAnna Moroni, in compagnia di Di Buono, prepara anche questo sabato la ricetta della domenica, che oggi prevede una lasagna primaverile o estiva, le lasagne verdi con brie zucchine e pinoli.

Ingredienti:

  • per la sfoglia: 3 uova, 300 g di farina, 50 g di basilico, 3 cucchiai di grana, 1 cucchiaio di olio 
  • per il ripieno: 6 zucchine piccole, 250 g di brie, 300 g di latte, 60 g di pinoli, 60 g di burro, 30 g di farina, sale

1] Per la sfoglia nel mixer mettiamo le foglie di basilico, tre uova, 3 cucchiai di grana, frulliamo il tutto, poi uniamo 300 g di farina0, 1 cucchaio di olio, frulliamo bene tutto. Lavoriamo il panetto ottenuto con le mani, quindi stendiamo la sfoglia, ne ritagliamo dei rettangoli che sbollentiamo in acqua salata, poi la raffreddiamo e asciughiamo.

image2] Facciamo la classica besciamella facendo nel pentolino il roux con burro fuso e farina, poi uniamo il latte, amalgamiamo bene e portiamo a cottura.

3] Tagliamo a fette in senso orizzontale le zucchine, le mettiamo su una placca foderata con carta da forno e le inforniamo 10 minuti a 200°.

image4] Componiamo la lasagna sporcando una pirofila con la besciamella, poi mettiamo uno strato di sfoglia, qualche zucchina, delle fettine di brie, un po’ di besciamella, una spolverata di grana e ricominciamo con la sfoglia e così via ripetendo tutti gli strati qualche volta. Terminiamo con la besciamella, aggiungiamo sopra i pinoli che prima tostiamo un pochino in padella, spolveriamo di grana e inforniamo a 180° per 25 minuti.

imageLa rubrica dedicata alla grande pasticceria vede oggi protagonista il Re del cioccolato, ossia Guido Castagna che, assistito da Antonella e da Lorenzo Branchetti, prepara un dolce di facile realizzazione e che tutti possiamo fare a casa, ossia il dessert con mousse al cioccolato.

image1] Prendiamo un comune contenitore a dischetto e versiamo al suo interno del cioccolato fuso al gianduia o al latte, mettiamo sopra un pochino di frutta secca sminuzzata e la mettiamo in frigorifero a raffreddare. Ne ricaviamo quindi un croccantino al cioccolato.

image2] Facciamo una mousse mettendo in un pentolino 250 g di frutti di bosco misti, li facciamo sciolgiere, aggiungiamo la gelatina, 2 uova, portiamo a 80°. Poi uniamo un pochino di  scorza di  limone grattugiata, il succo del limone, facciamo una ganache versando il tutto in del cioccolato bianco fuso. Alleggeriamo con la panna montata. Mettiamo la mousse in un sacco a poche.

image3] Componiamo il dolce: alla base mettiamo il croccantino al cioccolato, sopra decoriamo con la mousse a spuntoni, al centro mettiamo un cerchio di cioccolato e decoriamo con frutta fresca tagliata a fettine e spolveriamo con polvere di pistacchi.

imageInfine la gara dei cuochi, oggi un esercizio di stile dedicato all’Airc. Abbiamo nel pomodoro Mauro Improta con Barbara Bussetti e nel peperone Marco Parizzi con Carolyn Briano. Nessun vincitore o vinto, un modo per sensibilizzare gli spettatori a donare per la ricerca.

image

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter