La prova del cuoco – Puntata del 25 maggio 2016 – Le albicocche ripiene di Persegani e gli spiedini di Anna.

AntonellaMercoledì 25 maggio 2016, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, autrice dell’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

Ad aprire la puntata odierna l’infaticabile Annina Moroni, che in vista dell’estate prepara uno ‘sfizio’ imperdibile, da cuocere sulla griglia. Ecco la ricetta degli spiedini di pollo e prosciutto alla salvia.

Ingredienti

spiedini2

  • Per la salsa: 1 peperone rosso, 150 g maionese, 2 spicchi d’aglio, 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 petto di pollo disossato e spellato, 1 cucchiaio di succo di limone, 1/2 spicchio d’aglio, 1 cucchiaino di sale, pepe nero, olio evo, 3 fette di prosciutto crudo, 10 foglie di salvia, 2 fette di pane raffermo tagliate spesse

spiedini3

Procedimento

Mettiamo a marinare il pollo a tocchetti in una miscela di olio, succo di limone, sale, pepe e dell’aglio. Anna consiglia di bagnare gli stecchi di legno con cui infilzeremo la carne. Intanto, tagliamo a cubettoni il pane; sul prosciutto affettato (tagliamo una fetta a metà), mettiamo una foglia di salvia ed un tocchetto di pollo; arrotoliamo ed infilziamo il bocconcino ottenuto con lo stecco di legno umido, alternando a dei cubetti di pane. Cuociamo gli spiedini sulla griglia o su una bistecchiera fin quando appaiono ben dorati su tutti i lati. Per la salsa, dobbiamo arrostire i peperoni e pelarli; li trasferiamo in un bicchiere da mixer insieme alla maionese, l’aglio ed il succo di limone; frulliamo con un mixer ad immersione fino ad ottenere una crema vellutata.spiedini

Dopo l’ultima sfida dei ‘provini in diretta’, vinta dal talentuoso Roberto, Marcus Holzer propone una delle sue ricette che valorizza ed esaltano i sapori della cucina del nord. Oggi un secondo a base di pesce di fiume: ecco la ricetta del salmerino fritto al pane nero con insalatina di asparagi.

Ingredienti

salmerino

  • Per il salmerino: 250 g filetto di salmerino, 50 g farina, 1 uovo, 50 g pane di segale grattugiato, sale e pepe, olio di semi di arachide, 50 g panna acida, aneto
  • Per l’insalatina: 2 asparagi bianchi, 2 asparagi verdi, 100 g insalata riccia, sale e pepe, succo di 1 limone, 50 ml olio evo, sale e pepe

salmerino3

Procedimento

Impaniamo i filetti di salmerino, passandoli nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine nel pane nero secco e grattugiato. Immergiamo i filetti in olio profondo (2 dita dal fondo della padella) e a temperatura. Lasciamo cuocere, rigirandoli a metà cottura. Per la salsa, lavoriamo con una frusta manuale la panna acida e la condiamo con dell’aneto tritato, sale e pepe. Puliamo gli asparagi e li affettiamo con la mandolina, in modo da ottenere delle lamelle; a parte, misceliamo il succo di limone con l’olio, sale e pepe; condiamo gli asparagi con l’emulsione ottenuta. Serviamo il salmerino con l’insalata e la panna acida.salmerino2

Infine, il dolce! A proporlo, quest’oggi, il simpaticissimo cuoco emiliano Daniele Persegani, che accantona i suoi amati primi piatti per preparare un dessert estivo, a base di frutta. Ecco la ricetta delle albicocche ripiene con chantilly all’amaretto.

Ingredienti

albicocche

  • 12 albicocche, 250 g latte, 2 tuorli, 70 g zucchero + 100 g per sciroppo, 15 g farina, 15 g fecola, 1 pezzo di bacca di vaniglia, 250 g panna montata, 80 g amaretti, 2 cucchiai di amaretti mignon per decorare, 1 cucchiaio di cacao in polvere
Procedimento

In un pentolino, scaldiamo l’acqua con lo zucchero e la vaniglia; tagliamo le albicocche a metà e le priviamo del nocciolo; le immergiamo in acqua, rivolgendo la parte interna verso il fondo; quando bolle, spegniamo e lasciamo raffreddare lontano dal fuoco. Per la crema, scaldiamo il latte con la vaniglia; a parte, lavoriamo i tuorli con lo zucchero, la farina e la fecola; stemperiamo col latte caldo, quindi rimettiamo sul fuoco e, continuando a mescolare, cuociamo fino a farla addensare. Quando è ancora calda, uniamo gli amaretti sbriciolati. Lasciamo raffreddare in frigorifero, coperta da pellicola. Una volta fredda, incorporiamo la panna montata fredda. Scoliamo le albicocche e le facciamo raffreddare. Su ogni metà formiamo un generoso ciuffo di crema agli amaretti. Completiamo con amaretti sbriciolati, una spolverata di cacao amaro e sovrapponiamo l’altra metà di albicocca.albicocche2

Segui Unduetre.com su

Facebook | Twitter