La prova del cuoco – Puntata del 28 maggio 2016 – Arrivederci al 5 settembre.

imageSabato 28 maggio 2016, come ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Breve anteprima con l’almanacco di Antonella, la mini rubrica in cui la nostra conduttrice, autrice dell’omonimo ricettario/agenda, elenca il santo del giorno, il detto e le curiosità legate alla data, la pubblicità, la sigla e l’inizio della puntata.

imageUltima puntata stagionale con il cuoco. Ultima puntata in ordine cronologico, l’ultima diretta è stata quella di ieri, oggi, come ogni sabato, la puntata trasmessa è registrata al mercoledì pomeriggio. Apre questo ultimo appuntamento la finale del Campanile Italiano.

imageBeppe Bigazzi dovrà dirci oggi quale tra la Puglia e l’Emilia si aggiudicano il campanile 2015/2016. Abbiamo Acaya, Lecce, con Mirella e Maria Antonia, due colleghe, che preparano i cavatelli con cozze alla leccese e il polpettone alla leccese.

imagePer Campogalliano, Modena, Paolo e Marcello propongono le mafaldine al torchio con ragù antico e il petto d’anatra affumicato con fichi caramellati. Beppe alla fine decreta la vittoria a Campogalliano, Modena.

imageLuca Montersino, torna a proporre le sue idee per il brunch, ossia per la colazione rinfornzata. L’obiettivo di questa colazione è quella di arrivare sazi fino a cena, saltando quindi il pranzo. Oggi scegliendo tra una preparazione dolce ed una salata, opta per la prima, preparando la  torta tarte brownies all’arancio.

imageIngredienti:

  • per la pasta frolla al cioccolato: 300 g di farina, 30 g di cacao amaro in polvere, 200 g di burro, 135 g di zucchero a velo, 70 g di tuorlo dìuovo, 1 g di vaniglia in bacche 
  • per il composto: 100 g di farina, 50 g di cacao amaro in polvere, 2 g di sale, 140 g di burro, 300 g di zucchero muscovado, 130 g di uoiva, 1 g di vaniglia in bacche, 100 g di gocce di cioccolato, 200 g di marmellata di arance

image1] Facciamo la frolla impastando la farina con il cacao lo zucchero, i tuorli, la vaniglia e il burro, utilizzando una farina poco proteica. Lasciamo riposare avvolta in una pellicola trasparente. La stendiamo, ne rivestiamo una tortiera e la bucherelliamo bene alla base Spalmiamo sul fondo un po’ di marmellata di arancia o a piacere altro tipo di confettura.

image2] Scaldiamo leggermente, in un pentolino, le uova con lo zucchero muscovado e il cacao in polvere. Trasferiamo ad amalgamare in una planetaria qualche secondo, poi mettiamo in una ciotola e uniamo la farina, il cacao setacciato e un pizzico di sale, quindi mescoliamo bene tutto unendo anche il burro fuso. Versiamo il composto sulla pasta frolla, spolveriamo con gocce di cioccolato. Inforniamo a 170° per 45/50 minuti.

image3] Lucidiamo la torta con la gelatina. Decoriamo al centro con spicchi di arancio tagliati  al vivo e  ai lati conscorze di arancia tagliate finemente col pelapatate.

imageAnna Moroni, in compagnia di Di Buono, prepara anche questo sabato la ricetta della domenica, che oggi prevede un piatto tipicamente estivo, la ciambella di pasta fredda.

imageIngredienti:

  • 350 g di penne piccole lisce, 150 g di tonno sott’olio, 4 pomodori rossi sodi, 1 mazzetto di rucola, 150 g di piselli sbollentati, 25 g di capperi dissalati, 8 acciughe sott’olio dissalate, mollica di pane, maionese, olio extravergine di oliva, sale e pepe

image1] Lessiamo le penne, le scoliamo al dente, fermiamo la cottura con acqua fredda, poi le condiamo con un goccio di olio extravergine di oliva.

2] Spelliamo e tagliamo a pezzettini, a concassè, i pomodori, mettiamo in una ciotola, aggiungiamo il tonno sott’olio a pezzetti, i piselli che prima sbollentiamo, i capperi dissalati, un mazzetto di rughetta tagliata al coltello, le acciughe o le alici, un cucchiaio di maionese, a piacere un pochino di mollica di pane,  un filo di olio. Uniamo la pasta e amalgamiamo bene tutto.

image3] Foderiamo uno stampo da cerniera per ciambelle con la pellicola trasparente, versiamo dentro il tutto e pressiamo bene, chiudiamo nella pellicola e mettiamo nel frigorifero per un giorno.

4] Sformiamo la pasta, mettiamo al centro della rucola o insalata e buon appetito.

imageLa rubrica dedicata alla grande pasticceria vede oggi protagonista il Re del dolce della costiera di Amalfi, ossia il grande Sal De Riso che, assistito da Lorenzo e Antonella, ma anche da Fede, Tinto e Tiziana Stefanelli, dopo aver svelato di avere vinto un altro, ennesimo, premio che lo consacra tra i migliori pasticceri del mondo, oggi prepara il paradiso di fragole al profumo di menta piperita.

1] Prepariamo una mousse di fragole con 500 g di purea di fragole frullate, aggiungiamo 25 g di gelatina di fragoe, della meringa all’italiana fatta con 120 g di albume e zucchero, mescoliamo bene, alleggeriamo il tutto con della panna semimontata e amalgamiamo.

image2] Alla base di un cerchio mettiamo un disco di classico pan di Spagna, lo inzuppiamo con uno sciroppo fatto con acqua, zucchero, buccia di un limone e una bacca di vaniglia, mettiamo sopra uno strato di mousse. Trasferiamo in abbattitore, quindi mettiamo sopra uno strato di gelatina di fragole fatta con 400 g di fragole, 100 g di zucchero, succo di limone. Ancora in abbattitore, mettiamo poi un altro strato di mousse e ancora una volta mettiamo in abbattitore.

image3]Ultimiamo con altra gelatina di fragole e decoriamo sopra ai lati con ciuffi di meringa all’italiana, ai lati della torta attacchiamo dei dischetti di cioccolato bianco, al centro decoriamo con dele fragole fresche tagliate a metà e con delle gocce a poux di infuso di menta piperita.

imageInfine la gara dei cuochi, stavolta speciale essendo l’ultima puntata. Come tradizione alla prima e all’ultima puntata di ogni edizione, come dei portafortuna, ci sono nel pomodoro Mauro Improta e nel peperone Reanto Salvatori. Con loro oggi non dei concorrenti, ma la squadra di maestri/e in cucina del programma.

garaDue squadre, nel pomodoro Barzetti, Spisni, Persegani e Shoda, nel peperone Messeri, Cattelani, Holzer e Reponi. Ognuno di loro si alterna per 5 minuti insieme al cuoco che resta fisso tutta la gara. A decretare la vittoria, simbolica, il pubblico in studio che, di misura premia il peperone.

laprovadelcuocoAppuntamento a lunedì 5 settembre con la nuova edizione del programma.

Segui Unduetre.com su

Facebook | Twitter