Stanotte a Firenze del 09/06/2016 – Con Alberto Angela.

1280x720_1465396032774_stanotte_angela

Alberto Angela ritorna su Rai1 con una nuova serata evento dedicata alle meraviglie del nostro Paese. Il 28 maggio 2015 fu raccontato il Museo Egizio di Torino per celebrarne il completo rinnovo, con risultati d’ascolto più che soddisfacenti: 3.415.000 spettatori e uno share del 15,16%. Poco più di un anno dopo, protagonista delle visite notturne del conduttore di Ulisse non sarà un luogo in particolare, ma un’intera città: Firenze.

imagePer questa produzione, la Rai ha messo in campo il meglio della tecnologia a sua disposizione e al servizio della cultura, per portare a casa dei telespettatori della Rete ammiraglia della TV di Stato le meraviglie del capoluogo toscano. Il documentario in onda questa sera alle 21:20, infatti, è stato realizzato in altissima definizione, con l’ausilio di telecamere 4K HDR, a cui si aggiungeranno effetti speciali per ricreare le ambientazioni dell’epoca in cui sono state realizzate le varie opere raccontate, droni e le consuete mini-fiction, che riporteranno lo spettatore all’epoca della Firenze dei Medici.

Questo è ciò che ha raccontato Alberto Angela alla presentazione dell’evento:

Stanotte a Firenze Per oltre vent’anni abbiamo filmato di notte nei musei più importanti del mondo. È l’unico momento possibile per filmare le sale vuote o i reperti preziosi fuori dalle vetrine perché non ci sono visitatori. Ma di notte il Museo cambia volto. Siete solo voi davanti ai capolavori immersi nel silenzio. Il Museo sembra quasi mostrarvi e offrirvi i suoi tesori in un’atmosfera di intimità. Ho sempre voluto trasmettere e regalare questa atmosfera che ho respirato ai telespettatori. Così negli anni mi è venuta l’idea di questo programma. Immaginate: uscito l’ultimo visitatore, il direttore vi consegna le chiavi del museo che è “vostro” per tutta la notte fino all’alba. Solo voi e i capolavori della genialità dell’uomo nei secoli. Passo dopo passo il Museo vi svela i suoi segreti facendo riemergere un passato dimenticato da millenni.

image

Questa sera, quindi, saranno visti in questa prospettiva unica la Galleria degli Uffizi, la Cupola del Brunelleschi, il Campanile di Giotto, tutti i capolavori del Rinascimento, le tragiche storie dello Spedale degli Innocenti, le armi, le corazze, i vestiti e i gioielli di corte di un’epoca in cui Firenze ha vissuto il suo massimo splendore, diventando il maggiore centro culturale d’Europa. Ospiti dell’evento saranno Andrea BocelliGiusy BuscemiGiancarlo Giannini Oliviero Toscani.

image

Il documentario di stasera sarà trasmesso in versione integrale in esclusiva dalla Rai, ma con l’emittente franco-tedesca Arte è stata realizzata una versione internazionale di 52 minuti, che sarà trasmessa dalle maggiori emittente in Europa e nel Resto del Mondo, mentre con il Gruppo Editoriale l’Espresso ne è stata realizzata una versione in DVD che sarà pubblicata nel prossimo ottobre. Infine, dal 2017 verrà proiettata in tutti i cinema una versione di 25 minuti.

image

L’appuntamento con Stanotte a Firenze è per questa sera, ore 21:20, su Rai1.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter